FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
La strada dell'Uomo verso il Raduno 2014

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Raduni, incontri, serate

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2371
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Gio Nov 27, 2014 22:34    Oggetto: La strada dell'Uomo verso il Raduno 2014
 
Questo lungo viaggio al Nord si perde nelle campagne laziali, umbre, emiliane, trentine e venete, giri di ruota a rincorrere parole non scritte, finalmente ritorna l’entusiasmo di ritrovare chi, per un brutto anno passato, non vedo da tanto, troppo tempo.


La vera casa dell’Uomo non è una casa,
ma la strada,












e
la vita stessa è un viaggio da fare a piedi


( da Sentieri Tortuosi– B. Chatwin, fotografo; Foto: Argentina del Nord, di Derspina)






(Foto: Argentina del Nord-Etiopia di Derspina)


NOVEMBRE AL PAESELLO:


Rovereto. Si prosegue verso Folgaria, un pò di tornanti, ma solo all’inizio e poi la strada dovrebbe essere liscia. TEORIA!




La pratica mi vede invece a Mattarello, Vigolo Vattaro, passo della Fricca, disposta ad affrontare con poco, tutte le nebbie del mondo, salita attorcigliata sui tornanti, la concentrazione che avanza nel buio più nero, andare su per scoprire che poi devi riscendere giù, dalla strada 349 alla 350.

E finalmente spunta il Paesello, arroccato sulla collina ai piedi della montagna, la piazza illuminata a festa, la biblioteca sbarrata, ma sono contenta, felice come non mai di assistere al lungo viaggio alla fine del mondo, la vita di Ape per 6 mesi a girare i pedali e a consumare scarponi, a mescolarsi nelle valli del vento e del silenzio, a ricercare cime gelate, panoramiche avvolgenti, tramonti infocati, cieli schiaccianti, albe inondanti.

Il mondo è appena cominciato in questa fine, dove trovano giusta pace Gino Buscaini, che questa terra patagonica ha amato e vissuto più di ogni altra cosa, e i suoi scarponi, consumati dai piedi del nostro Ape, orgoglio montanaro di tutto rispetto. Un giro di migliaia di kilometri condensato in poche ore di racconto, scioltezza in quell’idioma a noi vicino, con la semplicità del linguaggio e la bellezza degli scatti, a migliaia nei ricordi, selezionati troppo pochi per noi amatori.

E se per un attimo gli occhi si spengono nell’oscurità della realtà, si accendono le voci sonore di JJ6 e Giovanni, a rianimare l’attenzione che non è mai mancata. Ed il piacere di visi noti, quelli di Clark, del GPS e del Gino, a brindar come è giusto di un pezzo di vita ritrovato nelle gelide cime del mondo infuocato, nei guadi dei torrenti e del vino, nello scorrere delle parole e, per loro, dell’asfalto del rientro alle rispettive case.

Per me, il letto sulla cengia di Ball, davanti ad un immensa libreria piena di cultura e pareti, mi attende, generoso l’ospite e silenziosa notte di ristoro al centro del Paesello.



IL GIORNO PRIMA


La Cima del Frate mi richiama nel giorno che sale, altra sponda montana al di là dell’Ortigara, su quei monti che hanno visto le nostre truppe attendere, combattere, morire, sopravvivere.

Il cielo plumbeo non perdona, la mia convinzione pure; e se il parcheggio non è proprio invitante da queste parti,





mi apro spedita la strada sul pendente boscoso sentiero, presto respinta dai suoi slanciati alberi caracollanti,


in troppi sdraiati lungo la linea di massima pendenza a ricordare la franosità del percorso, e questo mi basta.

Un netto dietro front mi spinge fino a Malga Fierolle di Sotto, luogo d’incanto e di caldi colori autunnali,



che lascia intendere una Malga Fierollo di Sopra, per la cui scoperta non esito a partire tra le nebbie



Le unghie dei piedi si lamentano di tanta forzatura, - hanno visto la settimana precedente creste per oltre 25 kilometri, per lo più in discesa -, ma non desisto, tanta è la voglia di ritrovare motivazioni su queste montagne che ormai imparo a conoscere.

Ma la nebbia lascia il posto alla pioggia,



e dopo la scoperta di quella splendida bicocca a 1747 metri,





impongo una discesa che mi permetterà di andare a ritrovare per tempo una cara amica, e la sua disperazione.



IL GIORNO DEL RADUNO:


Per la prima volta mancherò alla gita mattutina di Raduno, lei ha bisogno del mio sostegno e della mia attenzione, oltre che del mio affetto, e così entrambe ci ritroviamo a far tesoro della pace del Lago di Toblino, nella lunga mattinata di caldo sole umido del giorno successivo.



I kilometri percorsi però, sono molto più di una gita...






Ed è lungo la salita al Rincher che rinasco: riconosco i colori,

un poco spenti, ma pur sempre generosi, degli alti alberi che coronano la strada, salita nell’incantevole bosco di impagabile bellezza, pieno di ricordi, di risate, di brindisi, di conoscenza.

E’ bello ritrovare Diego, Giovanni,

Gino, i capelli di Simon,

che nel frattempo si sono accresciuti, insieme alla sua pratica alpinistica che garantirà a tanti altri principianti la sua immensa sapienza.

Non si fa in tempo a riempire il primo bicchiere che anche Ape unisce il suo calice, confessando che preferisce il colore vermiglio al chiaro nettare di Bacco.




E questa partenza così in sordina, raggiunge l’apice con il sopraggiungere degli avventori: ......... e inizia così l’allegra brigata...

A VOI IL RESTO !


Se di Raduno si parla....che si klicchi! Laughing Laughing

Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2157
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 13:25    Oggetto:
 
... la cengia è sempre sgombra e riparata per i viandanti dei monti...
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7223
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 13:30    Oggetto:
 
OTTimo Super Strega! Laughing Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5110
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 13:43    Oggetto:
 
Valentino_52 ha scritto:
OTTimo Super Strega! Laughing Wink


Ah..ma allora sei ancora vivo..... Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Luckyman Rispondi citando



Registrato: 16/04/09 16:33
Messaggi: 573
Luogo di residenza: Cogollo del Cengio

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 14:16    Oggetto:
 
Leo ha scritto:
Valentino_52 ha scritto:
OTTimo Super Strega! Laughing Wink


Ah..ma allora sei ancora vivo..... Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


Notevole galleria fotografica, ma le foto sfuocate a cosa son dovute? Very Happy
_________________
"Solo gli spiriti dell'aria sanno che cosa incontrerò dietro le montagne...ma io vado avanti" - (K. Diemberger)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2371
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 14:44    Oggetto:
 
Luckyman ha scritto:


Notevole galleria fotografica, ma le foto sfuocate a cosa son dovute? Very Happy



Carenza di carburante, tant'è che quando si è fatto rifornimento, le foto sono mooooolto più nitide Laughing Laughing Laughing Laughing

Razz Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7223
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 18:07    Oggetto:
 
Leo ha scritto:
Valentino_52 ha scritto:
OTTimo Super Strega! Laughing Wink


Ah..ma allora sei ancora vivo..... Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


Laughing Vivissimo!! Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 523
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mar Dic 30, 2014 17:16    Oggetto:
 
Ciao Strega,
come ti avevo promesso all'epoca, sono poi andato a scattare le foto al Frate che tu non hai potuto fare, causa il tempo da lupi Evil or Very Mad di quel sabato di novembre.
Le trovi in fondo a un vecchio album:
https://picasaweb.google.com/albertopedrotti/AutunnoCimadasta
Tanti saluti da me e dal Frate!

P.S.: alcune delle parole da te scritte qui sopra sono state usate da tale Lunelli come presentazione di una serata avvenuta a Vezzano, questo dicembre...
Controlla l'estratto conto, che risulti il versamento dei diritti d'autore! Wink
_________________
Laga ìa con chel libre di mostàz!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2371
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mar Dic 30, 2014 19:32    Oggetto:
 
grazie Alberto, foto molto belle, Surprised
però credo che ci tornerò d'autunno, perchè mi sono piaciuti i colori della prima volta.

Mi fa piacere che verrò ricordata ai posteri con frasi nate dalla vostra compagnia

temo che dovrò perdonare la mancanza dei diritti d'autore del Lunelli, ma se proprio li volesse pagare, può sempre farlo di persona fra pochi giorni quando sarò in fuga da voi..... Cool Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Raduni, incontri, serate
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb