FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Bivera 2474 m

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 10:19    Oggetto: Bivera 2474 m
 
Bivera 2474 m

La zona di Casera Razzo fra Veneto e Friuli compare poco qui sul forum, ma è una zona particolarmente nevosa, infatti quest'anno, che sicuramente non brilla per l'innevamento, c'è comunque 1.00 m di neve al suolo (link), o almeno in piano c'è abbondante innevamento, sulle creste ed a sud scarseggia anche in questa zona. La zona è raggiungibile da Vigo di Cadore oppure da Sauris oppure da Pesariis (informarsi sulla apertura invernale della strada, in genere il lato Veneto è sgombro); la strada da/verso il Comelico è invece chiusa.
L'avvicinamento al Bivera (ed al vicino Clapsavon) è lungo e richiede di percorrere, sia all'andata che al ritorno, una comoda strada forestale lunga 4 km che sale e scende (all'andata D+50 m, D- 120 m, al ritorno viceversa) fino ad arrivare a malga Chiansaveit.
Da lì finalmente si inizia a salire, prima nel bosco e poi su di un ampio pendio, infine ci si infila in un vallone che descrive un semicerchio.

Panorama dal vallone.

La forcella è vicina, ma arrivati lì si scopre che è una falsa forcella, serve ancora un po' di salita per arrivare a forcella Bivera, valicatala si apre un panorama eccezionale verso Sud (zona di Forni di Sopra).
Quest'anno c'è poca neve (oltre un metro alla partenza), per cui dalla forcella in su si debbono togliere gli sci e salire a piedi prima all'anticima, e con un traverso alla cima.

Il Bivera visto dall'anticima, si intravede la croce zincata.

La discesa si riesce a farla con sci ai piedi dalla cima, li ho tolti pochi metri sotto l'anticima per colpa di un tratto senza neve, mentre la zona sassuta sopra la forcella l'ho evitata scendendo un tratto ripido prima della forcella.

Sabato (11/4/2015) la neve cambiava parecchio: in alto firn commovente, poi neve pesante ma sciabile, infine polenta e quindi sciata di sopravvivenza.
Infine... 4 km di strada per tornare alla macchina. Fatti sotto il sole cocente sono lunghi, ma la birra e le torte del rifugio Fabbro hanno fatto passare in fretta la fatica.

Bivera e Clapsavon. L'itinerario.

Nell'archivio è qua, altre foto e altre panzane le trovate sul blog.

P.S. La valutazione difficoltà BS si riferisce alla discesa dalla cima con la neve attuale che obbliga a sciare su tratti ripidi.
P.P.S. Le torte del rifugio Fabbro meritano un assaggio!
P.P.P.S. L'itinerario per il Clapsavon parte sempre dalla casera Chiansaveit ma sale a destra della cima: link (il dislivello penso sia sbagliato, non tiene conto dei su e giù della stradina, dovrebbe essere circa 950 m)
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog


L'ultima modifica di Petek il Sab Apr 18, 2015 16:18, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2351
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 10:59    Oggetto:
 
Petek, chiedo a te quello che ho già chiesto, con successo, a Mato ( Cool ):

in che angolo di Mondo siamo?

So che ognuno di noi pensa che il giardino di casa sia conosciuto in tutta la sfera terrestre e montana, ma in qualche caso non è così... Very Happy ,

e siccome noi siamo molto curiosi Surprised , ma senza il GPS, sarebbe carino mettere almeno il gruppo montuoso, Laughing

...così....senza impegno.... Razz

Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 11:55    Oggetto:
 
l'ultima strega ha scritto:
Petek, chiedo a te quello che ho già chiesto, con successo, a Mato ( Cool ):

in che angolo di Mondo siamo?

So che ognuno di noi pensa che il giardino di casa sia conosciuto in tutta la sfera terrestre e montana, ma in qualche caso non è così... Very Happy ,

e siccome noi siamo molto curiosi Surprised , ma senza il GPS, sarebbe carino mettere almeno il gruppo montuoso, Laughing

...così....senza impegno.... Razz

Wink


Fra Veneto e Friuli, presso l'altipiano di Casera Razzo.
Pensavo che scrivere il gruppo montuoso fosse superfluo, in quanto è la Giogaia della Bivera, però nell'introduzione avevo scritto "Casera Razzo" (il link sopra punta al primo risultato di google), nel testo c'è anche un'indicazione del panorama verso Forni di Sopra. Ora ho modificato l'introduzione, indicando anche da dove salire (se poi non si conosce dove sono Vigo di Cadore, Sauris e Pesariis esistono appositi motori di ricerca).
Metti in programma una visita autunnale a qualche cima dell'altipiano, ad esempio con una salita sui Brentoni, o sulla Terza Grande oppure sul Calpsavon ed il Bivera (si può passare in cresta dall'una all'altra cima).
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

simo73 Rispondi citando



Registrato: 28/11/10 12:41
Messaggi: 151
Luogo di residenza: imola

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 12:00    Oggetto:
 
Il gruppo montuoso é quello dei brentoni,petek mi correggerà se sbaglio, é una zona secondo me bellissima e che frequento spesso sia in estate che in inverno avendo amici a laggio di cadore...il valico si chiama sella-ciampigotto ma é conosciuto piu x casera razzo.
Bella gita e confermo l'ottimo trattamento che offre il rif. Fabbro
_________________
..."Coloro che sanno contemplare le bellezze della natura vi troveranno sorgenti di forza che li nutriranno per tutta la vita"...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 12:08    Oggetto:
 
simo73 ha scritto:
Il gruppo montuoso é quello dei brentoni,petek mi correggerà se sbaglio, é una zona secondo me bellissima e che frequento spesso sia in estate che in inverno avendo amici a laggio di cadore...il valico si chiama sella-ciampigotto ma é conosciuto piu x casera razzo.
Bella gita e confermo l'ottimo trattamento che offre il rif. Fabbro


Ciao, secondo me il gruppo dei Brentoni si riferisce alle cime a Nord Ovest dell'altipiano, a sud il gruppo è quello della Bivera. Le cui altre cime sono il Clapsavon, il Tiarfin, il Tudaio di Razzo, ... a sud del gruppo c'è l'inizio della valle del Tagliamento e quindi Forni di Sopra.
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 4987
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 12:55    Oggetto:
 
l'ultima strega ha scritto:
Petek, chiedo a te quello che ho già chiesto, con successo, a Mato ( Cool ):

in che angolo di Mondo siamo?

So che ognuno di noi pensa che il giardino di casa sia conosciuto in tutta la sfera terrestre e montana, ma in qualche caso non è così... Very Happy ,

e siccome noi siamo molto curiosi Surprised , ma senza il GPS, sarebbe carino mettere almeno il gruppo montuoso, Laughing

...così....senza impegno.... Razz

Wink


Se ci vai d'estate trovi questo:

http://forum.thetop.it/viewtopic.php?t=7205&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=

ciao!
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 12:58    Oggetto:
 
l'ultima strega ha scritto:
Petek, chiedo a te quello che ho già chiesto, con successo, a Mato ( Cool ):

Embarassed E' la seconda volta che vengo richiamato all'ordine sul dare informazioni più esaustive. Embarassed
Cercherò di essere più esaustivo...

Ma perché a me chiedi delucidazioni topografiche e ad altri no? Non c'era nemmeno il punto di partenza!
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

simo73 Rispondi citando



Registrato: 28/11/10 12:41
Messaggi: 151
Luogo di residenza: imola

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 13:04    Oggetto:
 
In effetti é vero...pensavo che i brentoni comprendessero anche il bivera anche se sono effettivamente due gruppi ben distinti....
Però..ancora tanta neve li in zona...per capodanno ero li al rifugio e neve veramente poca...era perfino chiuso lo skilift..
_________________
..."Coloro che sanno contemplare le bellezze della natura vi troveranno sorgenti di forza che li nutriranno per tutta la vita"...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2351
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 14:56    Oggetto:
 
Petek ha scritto:
l'ultima strega ha scritto:
Petek, chiedo a te quello che ho già chiesto, con successo, a Mato ( Cool ):

Embarassed E' la seconda volta che vengo richiamato all'ordine sul dare informazioni più esaustive. Embarassed
Cercherò di essere più esaustivo...

Ma perché a me chiedi delucidazioni topografiche e ad altri no? Non c'era nemmeno il punto di partenza!


Petek, non te la prendere Smile , sono un pò 'bacchettona' Embarassed .

La questione è del tutto personale. E' che sono in genere molto curiosa, e anche un pò pigra. E' ovvio che puoi essere criptico quanto vuoi (alla fine con Mato l'ho spuntata solo perchè abbiamo un gioco in atto Evil or Very Mad Laughing , altrimenti avrebbe già vinto lui da un pezzo), ma se non trovo neanche un riferimento lontanamente geografico, alla fine mi rompo e non leggo più i post.
E' solo una cortesia che si richiede a tutti............

Poi si sa che il campo di azione di Leo è lì: lo si bacchetta uguale, ma senza troppa convinzione (dipende dalle musiche che usa Laughing)

Non volevo farti scrivere un trattato, ma solo la regione Razz

grazie comunque delle indicazioni, Very Happy Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Dom Nov 19, 2017 11:46    Oggetto:
 
Bivera 2474 m + forcella S del Tiarfin (o canale E del Tiarfin) - Novembre 2017

Lignano.

Il report è qui, tutte le foto sul blog

Lunga salita all'ombra.

Roy ed il primo raggio di sole.

Cambio di versante e sci in spalla

Quasi in cima.

Verso il Clapsavon.

Prime curve.

Ripellata.

Bivera sullo sfondo.

Incanalati

Canale E del Tiafin
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog


L'ultima modifica di Petek il Dom Dic 03, 2017 23:39, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Angelo Bon Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 13:26
Messaggi: 711
Luogo di residenza: Mogliano Veneto

MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2017 17:12    Oggetto:
 
Gran bel servizio. Grazie! Wink
_________________
oh?!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 4987
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2017 19:30    Oggetto:
 
Bel posto quello

fortunati che il Sassosaponato era spelato se no il lagunare vi faceva fare ancora 500 metri Shocked Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 758
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Dom Dic 03, 2017 23:39    Oggetto:
 
Ho inserito nella discussione le foto. Scorrete in su di tre post.

Leo ha scritto:
Bel posto quello

fortunati che il Sassosaponato era spelato se no il lagunare vi faceva fare ancora 500 metri Shocked Very Happy Very Happy Very Happy


Io lo tradurrei come Sasso piccone Confused
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb