FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Una valanga, due punti di vista
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

paoloche Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 11:17
Messaggi: 438
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Nov 29, 2017 16:15    Oggetto:
 
Leo ha scritto:

Avrei voluto scriverlo anch'io quando mi successe, ma non l'ho fatto e ora probabilmente è tardi Rolling Eyes Rolling Eyes



Per chi, come me bambino, guardava le spendide lezioni del maestro Manzi

verrebbe da dire...
Top
Profilo Invia messaggio privato

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 4956
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mer Nov 29, 2017 18:50    Oggetto:
 
paoloche ha scritto:
Leo ha scritto:

Avrei voluto scriverlo anch'io quando mi successe, ma non l'ho fatto e ora probabilmente è tardi Rolling Eyes Rolling Eyes



Per chi, come me bambino, guardava le spendide lezioni del maestro Manzi

verrebbe da dire...


non è mai troppo? Arrow Arrow Arrow Rolling Eyes
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2330

MessaggioInviato: Gio Nov 30, 2017 12:16    Oggetto:
 
SimonRussi ha scritto:
...dice di lasciare il sepolto sotto la neve (dopo aver ovviamente liberato le vie aeree per farlo respirare) per evitare il rischio di ipotermia...
Non so se ricordo bene ma mi pare che muovere una persona con parti del corpo molto fredde si rischia che il sangue gelido arrivi al cuore troppo velocemente causandone il blocco ... cioè ci sono stati casi di travolti che sembravano migliorare e poi morivano di colpo.
Credo sia un problema maggiore nel caso di seppellimenti prolungati con ipotermia seria. Magari qualche medico o soccorritore (Busato?) può essere più preciso.

ps: grazie del link http://www.cnsasa.it/storage/wcms_f/alleg/news/CNSASA_AutosoccorsoValanga_Brochure.pdf ... me lo leggerò con calma
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2595
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Dic 06, 2017 14:28    Oggetto:
 
Grazie Mauro, ricostruzione lucida, racconto da brividi. Mi colpisce molto che un periodo di seppellimento relativamente breve come questo abbia già effetti così importanti sulla temperatura corporea. Inquietante.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb