FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Il Lagorai e' in pericolo
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5117
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2018 19:36    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
http://www.ladige.it/autore/5981-giorgio-daidola

qualche cosa di un po' più costruttivo...


haha bellissimo articolo Sergio!! Da condividere in tutto!!
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1326
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Gio Nov 29, 2018 16:58    Oggetto:
 
Caro Agh, ad una certa età, andare a cagare come in m..a non è poi un cosi brutto augurio… Wink

Detto questo provo a spiegarmi meglio…

da quel che leggo sulla tua pagina a te e alla maggioranza di chi scrive, in tutta buona fede, preme il mantenimento del bel presepe in cui andare a passare il tempo libero…

E’ bellissimo e pittoresco il vecchio malgaro con il tabarro che magari non può lavarsi, dormire o mangiare decentemente per tutta l’estate…
bellissimo da fotografare o come ricordo di una vacanza da raccontare agli amici alla stregua delle foto dei vatussi del viaggio in africa…o per prendere like su fb...ma vi ci farei vivere così con una famiglia da tirar su e a cui dar prospettive…

Vale la stessa cosa per le mitiche e idealizzate stalle con pochi capi (5-10)…sulla carta fantastiche ma per quelli che conosco sono una prigione e una condanna a vita... le stalle “industriali”, effettivamente piene di problemi, danno però modo anche di “tener famiglia” in modi più consoni alla società moderna…(va tutto bene? viva le mega stalle? no, certamente, ma non riconoscere questo aspetto non permette di risolvere o almeno mitigare i problemi...e di uscire dal mondo dei sogni...)

La stessa cosa vale per la vita in malga…la malga tradizionale… o è un hobby (o un buon ritiro o quello che volete voi ma un di più…) o una speculazione sui premi infilandoci poi il rumeno di turno a far la vita da cani o non la si può pretendere (soprattutto per altri) in Italia, oggi. (punto)

Una malga un po’ più “aperta” con una equilibrata ristorazione e ospitalità, senza bisogno di arrivare ad esagerazioni da “bordo pista”, magari con aiuti per mantenere accessi solo “pedestri” e tutte le difficoltà gestionali ma benefici ambientali conseguenti (in questo rientra anche che le ristrutturazioni restino a carico della collettività e non vadano computate per ammortamenti e/o redditività… Wink ) , è auspicabile per dare ad una famiglia una vita (se pur impegnativa) con una prospettiva di buona qualità, legata al territorio e alle sue peculiarità che vanno giustamente difese...anche in Lagorai !

PS.
poi voi a trento, SAT copresa, dovreste anche rendervi conto che magari "ascoltare" anche chi in montagna ci vive sarebbe almeno "buona educazione"...rispetto reale... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb