FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Due giorni sulle Bocchette di Brenta
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 14:17    Oggetto: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
Pubblico qualche fotografia dell'uscita di due giorni che ho fatto quest'estate sulla vie delle bocchette centrali ed alte in Brenta.

Itinerario molto bello, suggestivo, estremamente ben attrezzato che richiede solo di non soffrire di vertigini.

Ho pernottato al rifugio Alimonta... che di rifugio ha poco (doccie, menù vario...). Il rifugio è privato ma pernotto e cena consistente sono stati pagati un prezzo onesto.

1° giorno: partenza da Vallesinella (Madonna di Campiglio, la strada è percorribile in salita solo prima delle 9 e dopo le 18, noi abbiamo iniziato a camminare alle 5 quindi nessun problema).
Passati davanti al rifugio Maria ai Brentei (nebbia, pochi umani, un gruppo di camosci), poi verso la bocchetta di Brenta (indicazioni per il rifugio Pedrotti) dove poco prima ha inizio il sentiero attrezzato delle Bocchette centrali. Per le 13 eravamo al rifugio Alimonta, dopo aver percorso il sentiero e superato i miseri resti di un ghiacciaietto che scendeva verso il rifugio.

2° giorno: partenza dall'Alimonta, su per il sentiero attrezzato delle bocchette alte. Più muscolare specie nel primo pezzo, dove si guadagna rapidamente quota (e bisogna superare due profondi intagli).
Passaggio per lo spallone dei Massodi, deviazione facoltativa verso cima Brenta (difficile) o solo l'antecima (più facile). Il sentiero prosegue fino a quando si entra nella valle del Tuckett. Discesa verso il rifugio su terreno infido: resti di ghiacciaio coperti di ghiaia. Dal Tuckett a Vallesinella invece un sentiero che pare una strada.

Il rifugio Ai Brentei immerso nella nebbia


Il campanile basso si presenta


La Valle di Brenta Alta si apre


Inizia la ferrata


Cima Tosa e Crozzon di Brenta


Bel passaggio di cengia sotto gli Sfulmini


Verso il sella e la Marmolada, che emergono dal mare di nebbia


Cima Tosa e Crozzon di Brenta dal rifugio Alimonta si intuisce il canale Neri


L'Alimonta


Canederli che nuotano nel burro!! (l'antipasto)


Tramonto sulla Torre di Brenta


Il lago di Molveno


Io e Marta sullo spallone dei Massodi, alle spalle le pareti di cima Brenta


Per l'appunto lo spallone dei Massodi


Cengia in salita


La cima Brenta dall'antecima. Arrivare sull'antecima è una variante facile che porta via 15 minuti. La salita è una divertente progressione di II pieno lungo un camino segnato da ometti. Non ci sono corde o altri aiuti.
Non abbiamo proseguito fino alla cima perché l'intaglio tra le due cime è molto fondo (una volta la neve lo colmava) e presenta da un lato terreno friabile e dall'altra una placca che mi sembrava un po' troppo impegnativa per le finalità della gita... superarla in salita e discesa (con la corda che avevo per ogni eventualità) avrebbe portato via troppo tempo.


La valle dove si trova il Tuckett


e il Tuckett stesso


Ciaooooo
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide


L'ultima modifica di menz il Gio Ago 30, 2007 16:11, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2607
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 14:48    Oggetto:
 
che spettacolo!

E da tanto tanto che non ci passo, da quello che dici pare che siano avvenuti cambiamenti considerevoli a causa del ritiro della neve perenne. Dall'anticima alla cima Brenta erano due passi una volta...
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6436
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 15:42    Oggetto:
 
Certo che il Brenta è sempre una garanzia.
Complimenti per la bella due giorni!
Cool Cool Cool
Ciao
Luca
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

eZy Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 12:43
Messaggi: 1313
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 15:49    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 

A questa immagine, da antologia della montagna... risale il mio primo amore (e anche terrore...) per le dolomiti, quando il prete mi portava al campo scuola ... nella seconda metà del XX secolo

Bel giro Menz Cool ... e un brava a Marta Razz

Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 15:50    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
che spettacolo!

E da tanto tanto che non ci passo, da quello che dici pare che siano avvenuti cambiamenti considerevoli a causa del ritiro della neve perenne. Dall'anticima alla cima Brenta erano due passi una volta...


Questo è l'intaglio... se ci fai caso a sinistra, dove c'è l'ombra vedi una macchia grigia... è l'attacco del ghiacciaio pensile che scende verso il Tuckett, ormai è diversi metri più basso della sella.

la foto dall'alto non rende, comunque fai conto che la placca che si vede di fronte sarà alta una decina di metri e bisogna considerare che va affrontata in salita e discesa...
sarà per il prossimo giro... adesso ho visto la zona visto che non c'ero mai stato.
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 15:53    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
.:eZy:. ha scritto:


Bel giro Menz Cool ... e un brava a Marta Razz

Wink


Grazie... Girerò i complimenti... ho verificato con piacere che ha meno vertigini di me e in un altro giro, durante queste vacanze, si è fatta 1600 metri in giornata con anche alcune divagazioni fuori sentiero.. due caratteristiche che le possono aprire una grande quantità di itinerari
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

eZy Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 12:43
Messaggi: 1313
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 16:51    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
menz ha scritto:
...ho verificato con piacere che ha meno vertigini di me e in un altro giro, durante queste vacanze, si è fatta 1600 metri in giornata con anche alcune divagazioni fuori sentiero..

non è che quando scoprirà che c'è dell'altro, dovrai pure correrle dietro ... Laughing Laughing Laughing Cool Shocked Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Loris Rispondi citando



Registrato: 07/01/07 17:43
Messaggi: 1481
Luogo di residenza: Bolzano

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 19:20    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
Il Brenta rimane un ambiente di grande fascino, malgrado la massiccia antropizzazione.

menz ha scritto:

Il sentiero prosegue fino a quando si entra nella valle del Tuckett. Discesa verso il rifugio su terreno infido: resti di ghiacciaio coperti di ghiaia.


Ricordo ancora la mia prima volta al Tuckett, avevo 6 anni, ed il nevaio raggiungeva il rifugio.

Ciao, e un brava anche a Marta.

Loris
_________________
Non ci sei mai arrivato veramente, se non ci sei andato a piedi.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Bebebeu Rispondi citando



Registrato: 08/04/07 15:22
Messaggi: 1071
Luogo di residenza: Castagnaro - VR

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 22:14    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
Loris ha scritto:

Ricordo ancora la mia prima volta al Tuckett, avevo 6 anni, ed il nevaio raggiungeva il rifugio.

Loris


Eh già....nel lontano '81 ero da quelle parti per la prima volta, ed in agosto il ghiacciaio arrivava fin quasi al rifugio. Se trovo la foto la posto!......

Per Menz: accidenti, non credevo che in quell'intaglio attualmente ci fossero problemi! Rolling Eyes Rolling Eyes ....L'ultima volta che son passato di lì era il '94 e si camminava su un pò di neve (il canale d'uscita dello scivolo nord) e poi si faceva l'ultima facile paretina che porta alla croce di vetta.
Dai Menz, visto che mi manca ancora la salita a Cima brenta con gli sci....se vuoi si combina per la prossima stagione. La salita è fantastica!

Comunque complimenti a tutti e 2 per il giro. Ne vale sempre la pena...e come in altri posti affollati, se ci passi da fine settembre in poi, quando i rifugi sono chiusi.....diventa un altro mondo!!! Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
Maurizio Gambarin
Top
Profilo Invia messaggio privato

CesareCT Rispondi citando



Registrato: 28/04/06 09:42
Messaggi: 685
Luogo di residenza: Pordenone

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 22:55    Oggetto:
 
Foto (e posti) da sogno! Razz

Bravi Menz e Marta (se già inizia così, come diceva ezy, chissà quando ci prende gusto cosa farà..mi sa che non riuscirai a stargli dietro Laughing )

Coincidenza, sulle bocchette (forcelle) di brenta, ho scovato questo simpatico racconto, di un escursione fatta forse addirittura negli stessi giorni vostri:
http://www.skiforum.it/skiforum/viewtopic.php?t=14924
_________________
Sulla neve farinosa si fluttua,
sulla neve trasformata si gioca a biliardo,
sulla crosta......si prende atto!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7228
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Gio Ago 30, 2007 22:57    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
menz ha scritto:


Canederli che nuotano nel burro!! (l'antipasto)

Questa mi piace proprio! Wink Wink Wink

menz ha scritto:

Io e Marta sullo spallone dei Massodi, alle spalle le pareti di cima Brenta


Ciaooooo

Sembra quasi che tu, provato, ti appoggi a lei per sostenerti Mr. Green Mr. Green Mr. Green

Scherzi a parte, complimentissimi!!!
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Ven Ago 31, 2007 8:39    Oggetto:
 
CesareCT ha scritto:


Coincidenza, sulle bocchette (forcelle) di brenta, ho scovato questo simpatico racconto, di un escursione fatta forse addirittura negli stessi giorni vostri:
http://www.skiforum.it/skiforum/viewtopic.php?t=14924


Coincidenza nella coincidenza... all'Alimonta abbiamo cenato con l'unica coppia di italiani presente, pure loro di Bologna come l'autore dell'articolo citato. Però non erano loro perché il giro lo hanno fatto in senso inverso, cioè come noi, centrali e poi alte.
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Ven Ago 31, 2007 8:47    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
Bebebeu ha scritto:

Dai Menz, visto che mi manca ancora la salita a Cima brenta con gli sci....se vuoi si combina per la prossima stagione. La salita è fantastica!


Possiamo iniziare a pensarci... ho bisogno di nuove mete per la prossima stagione

Bebebeu ha scritto:

Comunque complimenti a tutti e 2 per il giro. Ne vale sempre la pena...e come in altri posti affollati, se ci passi da fine settembre in poi, quando i rifugi sono chiusi.....diventa un altro mondo!!! Very Happy Very Happy Very Happy


Quanto all'affollamento ti dirò... tutti mi hanno dipinto agosto come una processione di gente in coda... ma alla fine dei conti veramente poco, italiani quasi nessuno, tutti tedeschi e francesi, qualche spagnolo e 20 finlandesi all'Alimonta.
La mia sensazione è che il grosso della gente si fermi agli alberghi Tuckett e Brentei dopo una facile passeggiata... se si parte da lì per salire si ha la sensazione dell'affollamento (anche perché sincroni con la massa), ma se ci si transita davanti al mattino è possibile ancora incontrare più camosci che umani. Per fortuna.
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Flatlandia Rispondi citando



Registrato: 26/12/06 15:47
Messaggi: 427

MessaggioInviato: Lun Set 03, 2007 18:50    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
[quote="Valentino_52"]
menz ha scritto:


menz ha scritto:

Io e Marta sullo spallone dei Massodi, alle spalle le pareti di cima Brenta


Ciaooooo

Sembra quasi che tu, provato, ti appoggi a lei per sostenerti Mr. Green Mr. Green Mr. Green

Scherzi a parte, complimentissimi!!!


...io invece vedo in Menz l'uomo fiero che stringe a sè la sua conquista più bella Wink

Complimenti!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4127
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Lun Set 03, 2007 18:52    Oggetto: Re: Due giorni sulle Bocchette di Brenta
 
[quote="Flatlandia"]
Valentino_52 ha scritto:
menz ha scritto:


menz ha scritto:

Io e Marta sullo spallone dei Massodi, alle spalle le pareti di cima Brenta


Ciaooooo

Sembra quasi che tu, provato, ti appoggi a lei per sostenerti Mr. Green Mr. Green Mr. Green

Scherzi a parte, complimentissimi!!!


...io invece vedo in Menz l'uomo fiero che stringe a sè la sua conquista più bella Wink

Complimenti!!!


ehhhhhh, il menz ha sempre un fiero cipiglio da antico montagnard ... e ancor di più quando stringe la sua bella Razz Razz Razz
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb