FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Valanga sull'Altissimo di Nago

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gite

Capitano Rispondi citando



Registrato: 26/03/05 10:27
Messaggi: 1026
Luogo di residenza: Pergine (Trento)

MessaggioInviato: Lun Feb 20, 2006 12:41    Oggetto: Valanga sull'Altissimo di Nago
 
Devo purtroppo comunicare che ieri (domenica 19 febbraio) c'è stata una vittima a causa di una valanga sull'Altissimo di Nago, cima frequentata spesso dagli scialpinisti di Over the Top. Potete trovare la notizia sui quotidiani di Trento, L'Adige ed il Trentino. Una seconda valanga in Trentino ha causato un ferito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7224
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Feb 21, 2006 10:00    Oggetto:
 
Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Purtroppo queste sono notizie che fanno male. Comunque sono d'accordo con Zampiccoli dove dice che Stivo e Altissimo, due cime frequentatissime, non devono considerarsi sicure. A posteriori poi si può tirare in ballo anche l'imprudenza per la giornata e per il fatto di essere da solo, ma chi di noi non è mai andato da solo su montagne che considera familiari? Purtroppo io penso che quando è Destino non c'è nulla da fare.
Top
Profilo Invia messaggio privato

marco Rispondi citando



Registrato: 03/04/05 18:31
Messaggi: 45
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Feb 21, 2006 14:55    Oggetto:
 
purtroppo un'altra tragica notizia


21-2-06
TRIESTE (Reuters) - Sono stati recuperati stamane i corpi di due speleologi ungheresi che, assieme ad altri colleghi, si trovavano nei giorni scorsi nelle grotte del massiccio del Canin, in Friuli, e che ieri pomeriggio sono stati sorpresi da una valanga mentre si dirigevano verso il paesino di Sella Nevea (Udine).

Lo hanno riferito fonti del soccorso alpino della Guardia di Finanza di Sella Nevea, aggiungendo che non si conosce per ora il numero degli altri speleologi che si trovano ancora nelle cavità e che sono a rischio valanghe nei prossimi giorni.

Insieme ai due trovati morti, c'era un terzo collega che è rimasto illeso ed è stato avvistato nelle prime ore di questa mattina dall'elicottero della Protezione civile, intervenuto insieme alle squadre di soccorso della Gdf e del 118.

Gli altri speleoalpinisti rimasti nelle grotte, in attesa di risalire, probabilmente non sanno ancora nulla dell'accaduto, hanno detto le fonti . I soccorritori stanno in queste ore cercando di allacciare i contatti con loro per consigliargli di restare all'interno del massiccio fino a quando il pericolo valanghe sarà superato, oppure per organizzare un'uscita sicura.

I due trovati morti, secondo i soccorritori, avrebbero un'età di circa trent'anni, come il sopravvissuto.

Secondo quanto ricostruito dalla Gdf, i tre erano usciti da una grotta del massiccio del Canin, nel pomeriggio di ieri. Sono stati travolti da una prima, piccola valanga, dalla quale sono riusciti a salvarsi. Hanno quindi deciso di proseguire verso valle, ma una seconda valanga dalle dimensioni più vaste li ha nuovamente travolti. I soccorritori sono riusciti a trovarli dopo alcune ore dall'allarme -- dato con un cellullare -- a causa del maltempo e della scarsa visibilità.

Negli ultimi giorni a causa delle abbondanti nevicate ci sono state diverse valanghe nella zona, che hanno travolto e ucciso sette alpinisti tra l'Italia e la Svizzera.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gite
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb