FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Schievenin
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6434
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Mer Apr 25, 2007 13:34    Oggetto:
 
Flatlandia ha scritto:
LucaGPS ha scritto:
Carissimo Massimo & Co.
Leggo con dispiacere che dal tuo resoconto i giochi sembrano quasi fatti. Sad Sad Sad
Ti pregherei se fosse possibile inserire qualche foto della zona, per vedere come sono questi posti prima che vengano irrimediabilmente distrutti. Shocked Shocked Shocked
Forse rendendosi conto direttamente con le immagini del danno che si potrà creare, magari la cosa può avere uno sviluppo diverso, che possa portare ad un clamoroso ma doveroso abbandono del insano progetto!

Ti rammento che in Val di Genova nel mezzo del Parco Adamello Brenta tuttora c'è una cava di estrazione del Granito, che continua la sua opera grazie a continue proroghe!
Shocked Shocked Shocked Shocked
Cosi va il mondo del denaro!! Embarassed Embarassed Embarassed


Sai Luca, che i giochi SEMBRINO QUASI FATTI è quello che si diceva anche alla riunione informativa alla quale ho assistito anche io, e secondo me è quello che si vuol far credere.

Se non ho capito male, manca una concessione ambientale (ma ripeto, posso aver capito male...), ed è su questa che si deve far forza.

Valorizzare la zona la renderebbe inataccabile adesso e nel tempo, da qualsiasi concessione mineraria....

Utopia??? può darsi....ma bisogna pur credere che il denaro e il profitto di pochi, non può avere sempre la meglio sui veri valori.

Io ci sarò.

Laura

E allora forza e coraggio!!
E che possiate essere numerosissimi!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Col mio pensiero ci sarò anch'io.
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

Max & Co. Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 17:58
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mer Apr 25, 2007 18:40    Oggetto:
 
Partecipate, partecipate e partecipate..........
Confermo che manca la Valutazione di Impatto Ambientale. Solo una nostra massiccia presenza può smuovere le coscenze. Per quel giorno avremo anche la presenza del TG3 Veneto......Dobbiamo far sentire la nostra voce !

Massimo
_________________
Bye
Top
Profilo Invia messaggio privato

Max & Co. Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 17:58
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Gio Apr 26, 2007 15:08    Oggetto:
 
Al seguente indirizzo potrete trovare il volantino con il programma per il 6 di maggio !

http://forum.thetop.it/album_pic.php?pic_id=2952

Ciao
_________________
Bye
Top
Profilo Invia messaggio privato

Flatlandia Rispondi citando



Registrato: 26/12/06 15:47
Messaggi: 427

MessaggioInviato: Ven Mag 04, 2007 14:35    Oggetto: Re: Schievenin
 
Max & Co. ha scritto:
Denali ha scritto:
Max & Co. ha scritto:
...è stato presentato un progetto di escavazione mineraria per un milione e mezzo di mc di sali magnesiaci ! E' superfluo descrivere quale potrebbe essere il danno inferto a questo piccolo paradiso, con conseguente privazione della possibilità di arrampicare: io non mi fiderei molto di aggrapparmi ad un torrione di roccia mentre a pochi metri fanno brillare delle mine...

Chi volesse ulteriori informazioni non esiti a contattarmi !
Massimo
Non penso sia superfluo. Quali sono gli impatti previsti (...se sono noti)?. Dovendo prendere posizione contro qualcosa preferisco non farlo su base pregiudiziale, sempre e solo contro a priori...
O.K. capisco la tua obiezione:

Schievenin, una valle sotto assedio.

Da mesi circolavano voci sulla riapertura della cava di pietra in Valle di Schievenin, nel territorio comunale di Quero (BL). Purtroppo, e ve ne darò prova, posso affermare che non si tratta di semplici supposizioni ma di un triste futuro neanche troppo lontano. Ad essere precisi stò parlando della possibile, anzi ahimè probabile, apertura di una miniera con lavorazione del materiale in loco e non di una semplice cava. Perché faccio questa precisazione ? Cercherò di spiegarlo raccontandovi una breve storia.
Tutto inizia quando la ditta Rech G. & M., con sede proprio a Schievenin, titolare della concessione della cava di pietra in Val Storta, ottiene nel 1988 l'autorizzazione alla trasformazione della cava in miniera per sali magnesiaci: si realizza così un sito sottoposto alla Legge Mineraria Nazionale (oggi, nel 2007, parliamo ancora di "regi decreti"…) che considera questo tipo di attività estrattiva come un interesse nazionale. Il Comune di Quero, contro questa decisione, fa l'unica cosa che gli è possibile, cioè un ricorso al TAR che, dopo vari gradi di giudizio, nel 2003 per sentenza del Consiglio di Stato, verrà rigettato. Quindi, badate bene, la Concessione Mineraria denominata "Schievenin" è tutt'ora valida. A questo punto vi chiederete: bene, perché allora non si stà già scavando ? Se la devastazione non è ancora iniziata si deve ringraziare l'inconsapevole Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali che, nell'Autorizzazione Ambientale del 9 maggio 1995, all'art. 5, obbliga il concessionario a prendere precisi accordi con l'Amministrazione Comunale in materia di inquinamento atmosferico, acustico, trasporto dei materiali e sicurezza dei cittadini (ricordo che essendo la miniera per legge un "interesse nazionale" non ricade nei vincoli previsti per il Piano d'Area del Massiccio del Grappa). Di fronte a questo provvedimento il Comune di Quero fa due cose, un altro ricorso al TAR, questa volta contro l'Autorizzazione Ambientale (A. A.) e la richiesta al concessionario di prevedere degli interventi di manutenzione all'attuale strada in Valle e la realizzare una rete stradale alternativa per spostare il traffico pesante dall'abitato di Quero. La ditta Rech, pur malvolentieri, recepisce queste richieste e nel 1997 prospetta, per la prima volta, l'idea della costruzione di un tunnel stradale (5 x 6 mt e lungo circa 800 mt) che colleghi la SP 21 Feltrina, all'altezza della stazione di Quero Vas, con la zona di Ponte Cagnin, cioè l'inizio della Valle.
Su questa proposta il Comune non prende alcuna decisione e tutto rimane sospeso. Nel 2001 arriva la proroga dell' A. A. del 1995 che ne conferma in toto le prescrizioni e, soprattutto, quelle contenute nel famoso articolo 5. Nel 2003 il Comune di Quero, visto anche l'entrata in vigore delle nuove norme europee sulla tutela dell'ambiente, presenta dei motivi aggiuntivi al ricorso al TAR iniziato nel 1995. Nel 2003 il TAR accoglie il ricorso del Comune ed in particolare le recenti osservazioni, rendendo formalmente nulla l'autorizzazione del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali del 9 maggio 1995. Quindi la concessione mineraria della ditta Rech è valida ma i lavori non possono iniziare finchè non viene rilasciata una nuova A. A. Nel 2005 inizia l'iter per il suo rilascio con il sopralluogo da parte del Servizio Risorse Minerarie. La Regione Veneto, tra le varie documentazioni, richiede che il concessionario rispetti quanto richiesto dal Comune di Quero, che in questa occasione richiede, oltre a quanto previsto in precedenza, che il traffico dei mezzi pesanti non transiti per la frazione di Schievenin e che l'attività estrattiva preservi la sx orografica del torrente Tegorzo (faccio presente che l'area della concessione mineraria comprende tutta la zona della palestra di roccia !). Una postilla: la legge mineraria prevede che il concessionario possa espropriare i terreni non di sua proprietà ricadenti nell'area di estrazione………non aggiungo commenti.
Veniamo ai giorni nostri. Il 16 gennaio 2007 la Regione Veneto sollecita la ditta Rech ad integrare la pratica con i documenti mancanti…… Spunta un secondo pregetto di galleria, molto più ambizioso, che collega la SP 21 con la parte alta della Valle, bypassando così l'abitato di Schievenin e tutte le prescrizioni del Comune !!!
Resta il fatto che: 1) l'attuale volume della concessione (1.500.000 mc) non sosterrebbe i costi di ralizzazione del tunnel, per cui verrà ragionevolmente richiesto un ampliamento, 2) la ditta Rech snc non ha sicuramente i mezzi finanziari per sostenerne gli oneri per un tale progetto e le fidejussioni richieste per il ripristino, quindi è fin troppo facile intuire che dietro a tutto si celi qualche grossa compagnia mineraria con mezzi e risorse di ben altra portata… e forse anche molti meno scrupoli.

Scusate per il lungo preambolo ma lo ritengo indispensabile per una giusta informazione e per poter evere un'idea della portata e delle conseguenze del problema. (Non dimentichiamo che nel vicino Comune di Alano, a meno di 500 mt, la ditta Cementi Rossi ha presentato un progetto di coltivazione mineraria di circa 4.000.000 di mc, il località Col del Roro, cioè il colle da Campo di Alano degrada verso le pescherie di Schievenin, con gli stessi problemi di natura ambientale e sociale).

Ricordo, inoltre, che c'è una continua presenza di aziende cavatrici nazionali ed anche multinazionali che richiedono il permesso di eseguire indagini minerarie nella zona di Schievenin e del Basso Feltrino: si tratta un territorio costantemente sotto assedio ed è vergognoso come la Regione Veneto, non approvando un Piano Cave, lasci questi territori privi di tutela ed alla mercè dei vari "avventurieri".

Non vorrei ripetermi ma mi preme ribadire che la concessione esiste già e la procedura di VIA è avviata ! Siamo di fronte al concreto pericolo che una delle più belle e suggestive valli prealpine scompaia per sempre.
A Schievenin c'è la sorgente del torrente Tegorzo, una varietà di flora e fauna che negli anni si sono preservate grazie all'isolamento del sito, ci sono più di 300 vie di arrampicata su cui si sono messi alla prova innumerevoli climbers, alcuni dei quali protagonisti dello sviluppo dell'arrampicata sportiva. Come possiamo permettere che queste bellezze ci vengano sottratte, chi ha il diritto di rubarci la freschezza dell'aria o lo scintillio dell'acqua ?
Ho voluto scrivere queste righe per denunciare questa grave situazione e per invitare alpinisti, escursionisti ,amanti di questi luoghi ed associazioni ambientaliste a prendere una chiara posizione di netta contrarietà. Ricordo che sia la Valle di Schievenin che il Col del Roro ad Alano di Piave sono SIC e ZPS (siti di interesse comunitario e zone di protezione speciale) in quanto possono contenere habitat delicati e specie di particolare interesse naturalistico.

Massimo Collavo
Commissione Veneta per la Tutela dell'Ambiente Montano


Lo ripropongo....per non dimenticare.
Top
Profilo Invia messaggio privato

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6434
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2007 21:46    Oggetto:
 
Allora com'è andata?????????

Nessuno ci racconta niente?

Dai che siamo curiosi di sapere quante formichine c'erano!!!
Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool
Ciao
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6434
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Ven Mag 18, 2007 11:58    Oggetto:
 
LucaGPS ha scritto:
Allora com'è andata?????????

Nessuno ci racconta niente?

Dai che siamo curiosi di sapere quante formichine c'erano!!!
Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool
Ciao


Allora nessuno racconta com'è andata??

Dai che sono curioso! Embarassed Embarassed
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

rudy Rispondi citando



Registrato: 28/02/06 19:18
Messaggi: 425
Luogo di residenza: ceneda bassa

MessaggioInviato: Lun Giu 04, 2007 17:08    Oggetto:
 
alla manifestazione c'è stata grande partecipazione
ma al sindaco di quero non gliene frega niente ed è bravo Confused politicamente a tenere il piede in due scarpe

e per il resto i giochi sono troppo grandi
c'è una famiglia titolare del terreno dove sorgerebbe una parte di cava che si ritrova di punto in bianco miliardaria... come biasimarla?
chi ha interessi economici, in operazioni di queste proporzioni, è anche disposto ad aspettare tanto tempo pur di raggiungere lo scopo

certo è che oggettivamente si rischierà un nuovo vajont... non so tra quanti anni... ma prima o poi verrà giù tutto Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato

CesareCT Rispondi citando



Registrato: 28/04/06 09:42
Messaggi: 683
Luogo di residenza: Pordenone

MessaggioInviato: Mar Giu 05, 2007 19:46    Oggetto:
 
rudy ha scritto:
chi ha interessi economici, in operazioni di queste proporzioni, è anche disposto ad aspettare tanto tempo pur di raggiungere lo scopo



Se è vero quello che dici Rudy (e penso di sì) gli ingordi, ossia chi è dotato di un'avidità insaziabile, è anche paziente, caratteristica in genere positiva....

pensandoci bene in effetti tutte le persone possiedono dei pregi, peccato che non li indirizzino correttamente...
_________________
Sulla neve farinosa si fluttua,
sulla neve trasformata si gioca a biliardo,
sulla crosta......si prende atto!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Luciano Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 22:35
Messaggi: 321
Luogo di residenza: Cimadolmo TV

MessaggioInviato: Gio Gen 17, 2008 14:29    Oggetto:
 
Riesumo questo vecchio topic per ricordare a chi fosse interessato che purtroppo gli interessi dei cavatori non si sono ancora fermati Evil or Very Mad
ma nemmeno le proteste e le manifestazioni di sensibilizzazione.
Per chi sab e dom prox volesse qui i prossimi appuntamenti proposti dal comitato col del Roro http://wpop6.libero.it/cgi-bin/vlink.cgi?Id=MlIUpWzd5deagnNPXe4sCM68VLdEtfMnAdNG67oyRZ16rGdDeFfUGql3QnXZMAOW&Link=http%3A//comitatocolderoro.blogspot.com
_________________
Luciano
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb