FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
ripetizioni

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gite

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 19:28    Oggetto: ripetizioni
 
allora animiamo un poco Very Happy

secondo voi quanto è importante il non ripetere ogni anno le stesse gite?

per me tantissimo. cerco di non rifare mai + del 10 % di uscite.
e il bello è che ogni anno trovo roba nuova in posti vecchi Laughing oltre a posti nuovi Very Happy

quanti km faccio però non lo dico Crying or Very sad
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

paolo Rispondi citando



Registrato: 28/03/05 21:16
Messaggi: 1975
Luogo di residenza: Bolzano

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 19:37    Oggetto:
 
Ripetere gite? Vade retro satana! Evil or Very Mad
A volte però non si riesce ad evitare purtroppo Crying or Very sad, vuoi per via del maltempo o perché devi fare i conti con i compagni di gita.
In ogni caso cerco di limitare i “danni” ad un massimo di 1-2 ripetizioni a stagione.

Saluti
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 19:45    Oggetto:
 
Idem come sopra... a volte basta parcheggiare la macchina a pochi metri di distanza, salire su una valletta all'apparenza insignificante, per scoprire che quella zona che si pensava già nota, in realtà offre ampi spazi da scoprire non lontano da itinerari ben più celebrati e battuti
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7224
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 20:18    Oggetto:
 
Alcune ripetizioni sono inevitabili, infatti, quando in giro c'è un diffuso pericolo di valanghe si tende ad andare su percorsi sicuri e conosciuti. Comunque anch'io ed il mio socio cerchiamo sempre nuovi itinerari. Oggi siamo stati sulla cima Litegosa, anche se io c'ero stato 11 anni fa, ma dopo tanto tempo ne è valsa la pena.
Top
Profilo Invia messaggio privato

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 20:36    Oggetto:
 
partendo da trieste è un poco + dura Crying or Very sad

le valli qua attorno non offrono grosse chanche di inventare cose nuove tipo sud tirol ma poi si finisce sempre per trovare nuovi spunti Laughing

e si finisce per girare tanto e conoscere un poco tutto il nord est (cioè limite nord da wien a brennero e limite sud da arco a paklenica) Very Happy
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2157
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 9:30    Oggetto: replay...
 
nuovi itinerari o vecchi itinerari...l'essenza dello scialpinismo (ricerca/conoscenza) contro i ricordi, le senzazioni di gite eccezionali..che vorremmo ripetere.
il bello dello scialpinismo è che dopo una nevicata la montagna è come una lavagna appena pulita: traccia libera!! (di nuovo)
Va bene tutto, l'importante sono le sensazioni.. affrontando un nuovo itinerario mi sento stimolato dalla ricerca ma anche in apprensione per l'ignoto; su un vecchio itinerario provo la tranquillità profonda di essere in un ambiente severo ma, a modo suo, accogliente.
A proposito di ripetizioni, da una ventina d'anni l'8 dicembre saliamo (con soddisfazione) al Cevedale da Solda per poi calare rovinosamente alla Forst!!
Siete tutti invitati l'8 dicembre 2006!!!
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 10:09    Oggetto: Re: replay...
 
giovannibusato ha scritto:
A proposito di ripetizioni, da una ventina d'anni l'8 dicembre saliamo (con soddisfazione) al Cevedale da Solda per poi calare rovinosamente alla Forst!!
Siete tutti invitati l'8 dicembre 2006!!!



hueee si solito manco so che faccio domani....... Confused

ma non fa freddino sul cevedale in dicembre?

ciao
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 10:29    Oggetto: Re: replay...
 
giovannibusato ha scritto:
nuovi itinerari o vecchi itinerari...l'essenza dello scialpinismo (ricerca/conoscenza) contro i ricordi, le senzazioni di gite eccezionali..che vorremmo ripetere.


infatti certe gite le ripeto ma solo quando le condizioni sono eccezzionali. belle o brutte.

ma l'essenza della scoperta è un richiamo troppo forte Laughing
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

Andrea Rispondi citando



Registrato: 31/03/05 13:08
Messaggi: 1868
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 10:58    Oggetto:
 
Mah, di solito cerco di contenere il numero di ripetizioni, ma certo non le escludo a priori; spesso le sciate più belle si fanno proprio in quelle occasioni, infatti se vai a ripetere una gita con una certa frequenza ne conosci bene i vari aspetti e sai scegliere bene il momento con le migliori condizioni; quindi ci sono gite che ho ripetuto molte volte, e altre mai.

Quest'anno, ho appena rifatto i conti, ho fatto tredici gite, di cui solo due sono state una ripetizione (il Col Nudo, era la terza volta che lo facevo, e la Vallazza, la seconda), ma sono state anche le sciate migliori di tutte!!!!

Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 11:34    Oggetto:
 
Andrea ha scritto:
Mah, di solito cerco di contenere il numero di ripetizioni, ma certo non le escludo a priori; spesso le sciate più belle si fanno proprio in quelle occasioni, infatti se vai a ripetere una gita con una certa frequenza ne conosci bene i vari aspetti e sai scegliere bene il momento con le migliori condizioni; quindi ci sono gite che ho ripetuto molte volte, e altre mai.

Quest'anno, ho appena rifatto i conti, ho fatto tredici gite, di cui solo due sono state una ripetizione (il Col Nudo, era la terza volta che lo facevo, e la Vallazza, la seconda), ma sono state anche le sciate migliori di tutte!!!!

Andrea


già. di solito le gite che si fanno per prime sono le + classiche. che se sono classiche ci sarà un motivo. quindi giustamente sono gran discese. e se le si becca con la neve giusta rendono alquanto.

io quest'anno ho ripetutto 2 volte il lussari. la prima come prima gita dopo la prima nevicata. la seconda volta nevischiava umido umido e non c'era molto da farsi illusioni........ Rolling Eyes

e vah a finire che se domani è ancora brutto faccio il tris Crying or Very sad Mad
speriamo di no Razz
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

@le Rispondi citando



Registrato: 29/03/05 15:51
Messaggi: 3584
Luogo di residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 11:43    Oggetto:
 
insomma in questo topic non c'è molta discussione tutti la pensiamo uguale cioè cerchiamo di non ripetere se possibile ma se c'è maltempo o le condizioni sono obbligate abbiamo le ns mete certe dove fare due curve in sicurezza Shocked
la marmolada per esempio è sempre quella ma la prima gita stagionale con le primissime nevi di solito la puoi fare solo là ed è sempre una signora sciata ... a volte capita anche a fine stagione che è un posto sicuro dove rifugiarsi (vedi 23 aprile dell'anno scorso) e in quel caso in discesa ogni volta si riesce a trovare qualcosa di nuovo dove lasciare la traccia Exclamation Laughing
_________________
La debolezza ha paura di grandi spazi, la stupidità ha paura del silenzio. Aprite gli occhi e le orecchie, chiudete le radioline, niente rumore, niente grida niente clacson. Ascoltate la musica delle montagne!!

Samivel
Top
Profilo Invia messaggio privato

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 13:07    Oggetto:
 
@le ha scritto:
insomma in questo topic non c'è molta discussione tutti la pensiamo uguale



dici che siamo indottrinati Question Crying or Very sad
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN

eZy Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 12:43
Messaggi: 1313
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 13:08    Oggetto:
 
espo ha scritto:
@le ha scritto:
insomma in questo topic non c'è molta discussione tutti la pensiamo uguale



dici che siamo indottrinati Question Crying or Very sad

no, troppo pochi Cool Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 13:13    Oggetto:
 
.:eZy:. ha scritto:
espo ha scritto:
@le ha scritto:
insomma in questo topic non c'è molta discussione tutti la pensiamo uguale



dici che siamo indottrinati Question Crying or Very sad

no, troppo pochi Cool Wink


pochi ma buoni... comunque dipende molto anche dalle finalità con cui si va in montagna.
Mi spiego se potessi andare tutti i giorni probabilmente fare molte ripetizioni, potendo invece andare solo nel weekend cerco di sciegliere nuovi itinerari, soprattutto in funzione della novità del luogo ed anche a scapito del piacere della discesa... (poca neve o brutta)
Se invece il mio fine fosse allenamento ecco che come fanno molti sceglierei pochi itinerari ben noti su cui provarmi...
Sono modi diversi di andare in montagna e al momento non tutti presenti nel forum, vedremo in futuro
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

espo Rispondi citando



Registrato: 03/01/06 10:28
Messaggi: 3087
Luogo di residenza: trieste

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 13:58    Oggetto:
 
menz ha scritto:
[Sono modi diversi di andare in montagna e al momento non tutti presenti nel forum, vedremo in futuro



credo che il seguire certi database sia indice di volontà di scoperta. cercare di beccare e far spaere le condizioni attuali, ma anche di imparare posti nuovi. se vado su e giù sempre nella stessa valle ho poca necessità di un database come questo. invece mi serve per avere nuove idee su cui confrontare le mie. io scelgo spesso le gite dopo aver consultato questo sito o quello di scivolare. ma non perchè non ho idee, ma per ampliarle. ogni volta che individuo una gita che non conosco in una delle mie zone ne prendo nota e me la studio.

quindi non credo che avremo mai dei rallisti in questo forum. dovremo parlare di altro ...........
_________________
massimo

Velebit ciol Velebit dà
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gite
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb