FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
valanga gran sasso
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6437
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 19:24    Oggetto:
 
nuts72 ha scritto:
io e mia moglie abbiamo partecipato ad un corso Cai di escursionismo avanzato invernale che prevedeva ascensioni in pieno inverno....

Non metto in dubbio che queso possa essere accaduto.
Dico solo che bisogna mettere in chiaro che per fare una passeggiata elementare sulla neve potrebbe anche non essere necessario imparare tante cose.
Ma basta solo che poi non ci si addentri in qualche valle o su qualche pur semplice pendio.

Da noi sta accadendo che sempre più persone si avvicinano alle Cime dei Monti armati di Ciaspole.
Si sta riscontrando che molti di loro non hanno nessuna preparazione specifica, senza pensare minimamente che possa esistere l'ARVA e soprattutto come utilizzarlo. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Comunque buone Gite.... Wink
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

nuts72 Rispondi citando



Registrato: 02/04/08 18:41
Messaggi: 575
Luogo di residenza: roma

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 19:55    Oggetto:
 
condivito appieno...
Buone gite ed arrampicate pure a te ...
ciaooooooooooooooooooooooooooo Wink Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 10:59    Oggetto:
 
LucaGPS ha scritto:

nuts72 ha scritto:
La mia riflessione era un'altra...NON SAREBBE IL CASO DI RENDERE OBBLIGATORIO ARVA PALA E SONDA PER TUTTE LE ATTIVITA' SULLA NEVE COME DI RECENTE HANNO FATTO IN PIEMONTE ???

Questo è discorso che non porta da nessuna parte.

Io portavo il Casco in Moto prima che lo rendessero obbligatorio.
E giro con ARVA, Pala e Sonda anche senza una Legge che mi obblighi a farlo!


LucaGPS ha scritto:


Dico solo che bisogna mettere in chiaro che per fare una passeggiata elementare sulla neve potrebbe anche non essere necessario imparare tante cose.
Ma basta solo che poi non ci si addentri in qualche valle o su qualche pur semplice pendio.

Da noi sta accadendo che sempre più persone si avvicinano alle Cime dei Monti armati di Ciaspole.
Si sta riscontrando che molti di loro non hanno nessuna preparazione specifica, senza pensare minimamente che possa esistere l'ARVA e soprattutto come utilizzarlo. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes



In Piemonte l'applicazione di questa normativa (secondo me pellegrina...) è stata, di nuovo, rimandata al 2011

L'Arva aiuta, tutto aiuta... ma alla base ci deve essere il buon senso e un'attenzione per il luogo e per gli altri, cose che non puoi inculcare per legge.. non mi riferisco al caso specifico che non conosco, ma piuttosto ai tanti che nell'ultimo decennio si sono avvicinati alla montagna, con gli sci o con le ciaspole senza aver maturato le esperienze necessaria.

Piccolo aneddoto capitato domenica: gita semplice, mi ritrovo in cima con due ciaspolatori con cui avevo parlato alla partenza in auto. Ci salutiamo e loro iniziano la discesa. Parto dopo 10 minuti e poco dopo incontro un signore che sale con gli sci e mi chiede quanto manca. Poi aggiunge con fare distratto che una ragazza con le ciaspole è scivolata. QUASI SORRIDE PER L'URLO SENTITO, INTANTO LUI ERA OCCUPATO A SALIRE.
Io scendo e li vedo: era scivolata per 15 metri di dislivello su un pendio abbastanza ripido ma per fortuna una gobba aveva frenato la caduta, il pendio poi proseguiva ancora fino ad infilarsi in un lungo vallone scosceso.
Il compagno della ragazza, abile, era già sceso vicino a lei e la stava aiutando a rialzarsi. un altro che saliva con gli sci mi chiede se in vetta ci fosse qualcuno del soccorso... qualcuno del soccorso? e per cosa, DARGLI UNA MANO TU PARE BRUTTO? Io mi sono tolto gli sci e sfruttando i miei scarponi in plastica ho fatto una scalinata decisa fino al punto in cui si trovavano, sarebbero venuti su cmq, ma gli ho ho reso un minimo più sicura la risalita.

Arva, corsi, tutto utile e bello, ma la pratica e la testa secondo me restano le cose su cui lavorare di più.
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Nicola Rispondi citando



Registrato: 13/10/06 10:13
Messaggi: 3120
Luogo di residenza: Schio

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:09    Oggetto:
 
menz ha scritto:
Arva, corsi, tutto utile e bello, ma la pratica e la testa secondo me restano le cose su cui lavorare di più.


Parole sante Davide, il fatto che montagna e sci alpinismo stiano diventando una moda, porta in montagna atteggiamenti da divertimento organizzato.

Eccheccazzo, pagando centinaia di euro un arva obbligatorio uno avrà il diritto di sciare in santa pace, che ci pensi il soccorso a tirare fuori quelli nelle rogne, esattamente come in pista, pago il giornaliero perché qualcuno se ne occupi degli imbranati, io devo DIVERTIRMI!
_________________
Il monte è parabola della vita. Il monte innevato è parabola del paradiso.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Nicola Rispondi citando



Registrato: 13/10/06 10:13
Messaggi: 3120
Luogo di residenza: Schio

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:15    Oggetto:
 
nuts72 ha scritto:
quale insegnamenti ho tratto???? se esistono le guide alpine ci sarà un motivo....nei successivi 3 ANNI siamo stati con una guida alpina ...e li si che abbiamo appreso i fondamentali non solo d'alpinismo ma in primis di sicurezza.
Allora quale formazione dovrebbe dare il Cai????


Io mi reputo fortunato, la domanda che mi sono sempre fatto è al contrario che me ne faccio delle guide alpine con il Cai in casa?
La conclusione che ne ho tratto è che le guide alpine servono a quelli che non hanno tempo e voglia di fare un corso di sci alpinismo del Cai...

Come vedi un'esperienza diametralmente opposta, qui da noi gli istruttori (senza farlo per lavoro come una guida per carità) hanno una competenza e una esperienza invidiabile, l'arva è OBBLIGATORIO, se non ce l'hai te lo affitta la scuola, ci vogliono istruttori titolati per fare un corso (vuol dire che si fanno il mazzo per fare corsi e aggiornamenti ogni anno).

Per fortuna non vi è successo niente al corso, credo le conseguenze per gli incauti organizzatori sarebbero state nefaste, già essendo titolato e sotto copertura assicurativa le responsabilità sono notevoli...
_________________
Il monte è parabola della vita. Il monte innevato è parabola del paradiso.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7251
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:19    Oggetto:
 
Nicola ha scritto:
....... che ci pensi il soccorso a tirare fuori quelli nelle rogne, ....................


Che ci sia in giro gente così è allucinante! Shocked Shocked
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6437
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:26    Oggetto:
 
menz ha scritto:
....QUASI SORRIDE PER L'URLO SENTITO, INTANTO LUI ERA OCCUPATO A SALIRE..
.... un altro che saliva con gli sci mi chiede se in vetta ci fosse qualcuno del soccorso... .

Insomma è sconvolgente che ci sia in giro gente così! Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Qua siamo vicini all'omissione di Soccorso.


Insomma c'è da riflettere.
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

Vivalaporchetta Rispondi citando



Registrato: 10/04/06 09:41
Messaggi: 528
Luogo di residenza: Saint-Denis (AO)

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:41    Oggetto:
 
purtroppo con la mercificazione della montagna, si sta diffondendo anche in quota una brutta specie umana: la merdaccia.
Gente che spende centinaia di euro per sci, giacca iperfica, moffole da spedizione himalayana, iper GPS. Spende e quindi deve "godere" della gita. E sticavoli degli altri. che si arrangino. dimenticandosi del principio di solidarietà e di amicizia che i monti devono ispirare.
Mi viene in mente un vecchio episodio. fantastico.
Colle del gigante. Il classico milanesotto "pago dunque esigo" esce dalla funivia e si fa un "giretto" sul ghiacciaio. Cade in un crepaccio, per fortuna a V, quindi si riesce a bloccare. immediati i soccorsi di due guide lì per caso. Tirato fuori, questo escremento (in calzoncini e scarpette da tennis) riesce anche a trovare il coraggio di inveire contro le guide (che gli avevano salvato la pelle) perchè non avevano segnalato (!) il crepaccio!

di questa gente non sappiamo che farcene...
_________________
Mi sono trovato a camminare in un mare di fango sotto una pioggia fine e ho pensato, caspita, devi essere matto come dicono altrimenti perché continueresti a camminare in questo fango?
[Charles Bukowski]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:44    Oggetto:
 
abbiamo una bella responsabilità, noi che mostriamo il ns. modo di andare in montagna, anch'io mi chiedo se con i miei video do l'impressione che tutto sia facile, e le tristi esperienze che stiamo vivendo mi stanno facendo riflettere su cosa è veramente lo scialpinismo. se ci pensate un'attimo già uscire di casa alle 5 di mattina da casa in pieno inverno con il rischio di strade ghiacciate, risalire una montagna dopo una forte nevicata, e magari con forte vento, non è che sia simile ad andare a comprare il giornale all'edicola sotto casa, dove è vero che potrebbe cascarti in testa una tegola, sicuramente mettersi in viaggio verso un'uscita scialpinistica non è la stessa cosa. Dobbiamo essere più incisivi in questo, occorre nella fase invernale soprattutto più prudenza, godere di sciate magari meno alpinistiche, ma più paesaggistiche, magari con grande sviluppo, perchè meno ripide, e quindi più sicure.
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Vivalaporchetta Rispondi citando



Registrato: 10/04/06 09:41
Messaggi: 528
Luogo di residenza: Saint-Denis (AO)

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 11:44    Oggetto:
 
Ho letto con orrore quanto successo in "corsi" CAI. veramente assurdo!
Nella mia sezione una cosa del genere sarebbe inammissibile. Se un socio prova a partecipare ad una gita invernale senza arva (e si fanno periodicamente corsi di aggiornamento e di prova di ricerca per tutti i soci) viene espulso! figuriamoci a degli istruttori di un corso! nell'episodio sopra descritto si sono comportati da criminali!
_________________
Mi sono trovato a camminare in un mare di fango sotto una pioggia fine e ho pensato, caspita, devi essere matto come dicono altrimenti perché continueresti a camminare in questo fango?
[Charles Bukowski]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 13:04    Oggetto:
 
Vivalaporchetta ha scritto:
purtroppo con la mercificazione della montagna, si sta diffondendo anche in quota una brutta specie umana: la merdaccia.
Gente che spende centinaia di euro per sci, giacca iperfica, moffole da spedizione himalayana, iper GPS. Spende e quindi deve "godere" della gita. E sticavoli degli altri. che si arrangino. dimenticandosi del principio di solidarietà e di amicizia che i monti devono ispirare.
.....

di questa gente non sappiamo che farcene...


Verissimo, per fortuna c'è anche dell'altro... domenica, dopo l'episodio che ho raccontato sopra, ero fermo a prendere il sole e guardavo un battutissimo itinerario dall'altro lato della valle, dove più di un centinaio di persone si affrettava a guadagnare la discesa. In quel momento è salito di corsa (doveva poi tornar giù a lavorare) un pastore del luogo, in scarpe da tennis accompagnato dai suoi cani. Ma il tempo e il gusto di fare una deviazione per venire verso di me, scambiare un saluto e due impressioni lo ha trovato.

casmau ha scritto:
Dobbiamo essere più incisivi in questo, occorre nella fase invernale soprattutto più prudenza, godere di sciate magari meno alpinistiche, ma più paesaggistiche, magari con grande sviluppo, perchè meno ripide, e quindi più sicure.


Non posso che quotarti Maurizio...
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 13:45    Oggetto:
 
menz ha scritto:
Vivalaporchetta ha scritto:
purtroppo con la mercificazione della montagna, si sta diffondendo anche in quota una brutta specie umana: la merdaccia.
Gente che spende centinaia di euro per sci, giacca iperfica, moffole da spedizione himalayana, iper GPS. Spende e quindi deve "godere" della gita. E sticavoli degli altri. che si arrangino. dimenticandosi del principio di solidarietà e di amicizia che i monti devono ispirare.
.....

di questa gente non sappiamo che farcene...


Verissimo, per fortuna c'è anche dell'altro... domenica, dopo l'episodio che ho raccontato sopra, ero fermo a prendere il sole e guardavo un battutissimo itinerario dall'altro lato della valle, dove più di un centinaio di persone si affrettava a guadagnare la discesa. In quel momento è salito di corsa (doveva poi tornar giù a lavorare) un pastore del luogo, in scarpe da tennis accompagnato dai suoi cani. Ma il tempo e il gusto di fare una deviazione per venire verso di me, scambiare un saluto e due impressioni lo ha trovato.
casmau ha scritto:
Dobbiamo essere più incisivi in questo, occorre nella fase invernale soprattutto più prudenza, godere di sciate magari meno alpinistiche, ma più paesaggistiche, magari con grande sviluppo, perchè meno ripide, e quindi più sicure.


Non posso che quotarti Maurizio...


bingo!!!!!! una bella montagna e tanta bella umanità!!!!!!! Wink

ecco cos'è lo scialpinismo!!!! Wink
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

nuts72 Rispondi citando



Registrato: 02/04/08 18:41
Messaggi: 575
Luogo di residenza: roma

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 16:48    Oggetto:
 
ho letto con attenzione .......
quello di cui è stato testimone Davide ha dell'incredibbile Shocked Shocked
siamo arrivati al punto di comportarci manco fossimo su un 8000????
prestare aiuto a chi è in difficoltà è un dovere a cui chi và in montagna non può sottrarsi Evil or Very Mad Evil or Very Mad e sti c...se la gita subisce uno stop Shocked Evil or Very Mad
Cmq tendo a precisare che non faccio di tutta un'erba un fascio....sicuramente il Cai hai istruttori qualificati e ottimi alpinisti, sicuramente a me mi ha detto particolarmente sfiga...però la vita è una sola...allora diamo competenze a chi è competente.
Siccome sia io che mia moglie abbiamo una passione smodata per la montagna la scelta di rivolgersi ad una guida alpina è stata una logica conseguenza...ma no nel modo "portami in cima",ma avvicinandosi alle difficoltà in modo graduale con i suoi insegnamenti..in poche parole se uno vuole uscire dai classici sentieri dell'escursionismo è bene a mio parere acquisire le conoscenze per quello che si vuole fare...ferrate-alpinismo-scialpinismo-arrampicata ecc.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

nuts72 Rispondi citando



Registrato: 02/04/08 18:41
Messaggi: 575
Luogo di residenza: roma

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 17:15    Oggetto:
 
casmau ha scritto:
Dobbiamo essere più incisivi in questo, occorre nella fase invernale soprattutto più prudenza, godere di sciate magari meno alpinistiche, ma più paesaggistiche, magari con grande sviluppo, perchè meno ripide, e quindi più sicure.

maurizio sei un mito...questo è il mio credo Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

nuts72 Rispondi citando



Registrato: 02/04/08 18:41
Messaggi: 575
Luogo di residenza: roma

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 17:20    Oggetto:
 
Valentino_52 ha scritto:
Nicola ha scritto:
....... che ci pensi il soccorso a tirare fuori quelli nelle rogne, ....................


Che ci sia in giro gente così è allucinante! Shocked Shocked

Shocked Shocked Shocked il soccorso alpino come dice la parola soccorre,ma ciò non vuol dire che ce ne freghiamo e ci andiamo a mettere nei guai tanto c'è sempre qualcuno che ci viene a soccorrere Confused
c'è poi una sostanziale differenza Nicola,nelle piste battute non ci sono pericoli oggettivi e chi presta soccorso lo fà come professione....al di fuori è tutta un'altra storia ...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb