FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
"gradi pericolo fai-da-te"
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner

Ettore Rispondi citando



Registrato: 16/03/07 18:38
Messaggi: 41
Luogo di residenza: Bologna

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 19:10    Oggetto: "gradi pericolo fai-da-te"
 
Condivido pienamente quanto scritto da ********* (fra i "nuovi contributi"), e lo ricopio integralmente in questa sezione.
Ettore

... eliminato dallo staff di Over The top ...


Cerchiamo di evitare per quanto possibile di innescare meccanismi viziosi:

1) Nel database delle gite si inseriscono le condizioni delle gite.

2) Nel forum si può discutere si auspica in maniera civile su temi ragruppati per argomenti.

Ettore, se hai delle tue idee le puoi esprimere, e magari difendere, quelle di utenti non iscritti al forum vanno espresse e difese fuori da questo forum.

Il contributo di cui sopra è stato rimosso per gli stessi motivi.

Admin
_________________
il tempo in montagna è sempre bello
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 19:41    Oggetto: Re: "gradi pericolo fai-da-te" - da Antonio Massar
 
Ettore ha scritto:
Condivido pienamente quanto scritto da Antonio Massarutto (fra i "nuovi contributi"), ...


io invece non condivido e penso pure che nessuno è tanto coglione da fidarsi pedissequamente di ciò che si legge su OOT Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 19:50    Oggetto:
 
Se l'intento è richiamare l'attenzione sul fatto che il campo "commento manto nevoso" non sia da utilizzarsi per esprimere sommarie valutazioni sul rischio, va bene. In tanti qui nel forum hanno segnalato la difficoltà di dare simili indicazioni. Si potrebbe anche toglierla e buona notte.

Resto un po' perplesso, diciamo così, per come è stata sollevata (o meglio ri-sollevata) la questione...
Può capitare di non essere d'accordo con un giudizio... ma riferirsi a qualcuno come "il tale", voler chiudere con una MORALE e invitare a non seguire PEDISSEQUAMENTE le gite indicate nel DB... mi sembrano dei giudizi non meno impegnativi di quello espresso nel valutare il manto nevoso. Forse sarebbe il caso di volare tutti un po' più bassi.

E cmq meno male che mi avete messo sull'avviso: pensavo di partire bendato per la mia prossima gita, protetto dal solo scudetto di OTT cucito sullo zaino... Confused Laughing
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2160
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 19:56    Oggetto: Re: "gradi pericolo fai-da-te" - da Antonio Massar
 
fluto ha scritto:
Ettore ha scritto:
Condivido pienamente quanto scritto da Antonio Massarutto (fra i "nuovi contributi"), ...


io invece non condivido e penso pure che nessuno è tanto coglione da fidarsi pedissequamente di ciò che si legge su OOT Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


quoto e straquoto.. Messere!!
non diamoci dei fessi,
c'è già il resto del mondo che
ci considera tali!!!
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6235
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 20:09    Oggetto:
 
se ne parla anche qui, dove ho espresso il mio parere Arrow
http://forum.thetop.it/viewtopic.php?p=87942#87942


e poi: accusare con nome e cognome chi scrive nel database, anche sbagliando ma in buona fede, porterà solo a minori contributi o anonimi

è quello che vogliamo Question Confused
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 20:13    Oggetto:
 
menz ha scritto:
Se l'intento ...

Resto un po' perplesso, diciamo così, per come è stata sollevata (o meglio ri-sollevata) la questione... ...


come al solito sir menz esprime giudizi puntuali e meditati. per fortuna che c'è lui a compensare le mie cazzate e quelle di simon, anzi no, quelle di simon sono trooooopo groooosse, non basta nemmeno lui Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

se dovessi essere pacato e trovare del buono nella sgangherata reprimenda nel DB direi che sì, già da alcuni anni leggo report che mi perplimono Laughing Laughing assai ... però ribadisco che la gente ha l'intelligenza per discernere, anche i novizi ...
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4512
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 10:01    Oggetto:
 
fluto ha scritto:

come al solito sir menz esprime giudizi puntuali e meditati. per fortuna che c'è lui a compensare le mie cazzate e quelle di simon, anzi no, quelle di simon sono trooooopo groooosse, non basta nemmeno lui Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
...


era da un po' di tempo che non mi attaccavi gratuitamente... ero in pensiero, stavo per telefonarti per sapere se stavi bene Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Laughing Laughing
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Ettore Rispondi citando



Registrato: 16/03/07 18:38
Messaggi: 41
Luogo di residenza: Bologna

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 10:05    Oggetto:
 
Penso che uno degli scopi di un forum sci-alpinistico sia quello di offrire informazioni il più possibile affidabili. E' chiaro che nulla deve essere preso per oro colato, ma ci sono alcune regole di base da rispettare per non indurre in situazioni pericolose altre persone. Il caso evidenziato da Antonio M. era quanto mai emblematico e va nella direzione di migliorare la qualità di OTT. Il suo tono si può ben giustificare, visto il grave incidente del giorno dopo.

Ciao
Ettore
_________________
il tempo in montagna è sempre bello
Top
Profilo Invia messaggio privato

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6235
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 10:30    Oggetto:
 
Ettore ha scritto:
Il suo tono si può ben giustificare, visto il grave incidente del giorno dopo.


ripeto: non è successo il giorno dopo, ma lo stesso giorno
il ragazzo che purtroppo oggi è morto è sceso alle 15 dello stesso giorno, non aveva letto il report, a cui non si può attribuire la colpa di quel che accade in seguito
i dati vanno letti senza prenderli come verità certificate
chi contribuisce nel database lo fa come può, con i suoi limiti e capacità
è chi legge che deve farlo con giudizio
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 10:33    Oggetto:
 
fluto ha scritto:
menz ha scritto:
Se l'intento ...

Resto un po' perplesso, diciamo così, per come è stata sollevata (o meglio ri-sollevata) la questione... ...


come al solito sir menz esprime giudizi puntuali e meditati. per fortuna che c'è lui a compensare le mie cazzate...


Fluto, ma vedi un po' di andartene a fxxxxxo.... Laughing Laughing Laughing Laughing

Con pacatezza, beninsteso Wink
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 10:55    Oggetto:
 
ste ha scritto:
Ettore ha scritto:
Il suo tono si può ben giustificare, visto il grave incidente del giorno dopo.


ripeto: non è successo il giorno dopo, ma lo stesso giorno
il ragazzo che purtroppo oggi è morto è sceso alle 15 dello stesso giorno, non aveva letto il report, a cui non si può attribuire la colpa di quel che accade in seguito
i dati vanno letti senza prenderli come verità certificate
chi contribuisce nel database lo fa come può, con i suoi limiti e capacità
è chi legge che deve farlo con giudizio


Tornando serio:

Perfettamente d'accordo con Ste.Non credo ci sia altro da aggiungere. Ormai ne verrebbero fuori solo vuote polemiche quando l'unica cosa che davvero conta è che un altro ragazzo se ne è andato mentre era lì per godersi una giornata in montagna.
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 11:04    Oggetto:
 
Ettore ha scritto:
...offrire informazioni il più possibile affidabili...
Certo, ma con questa avvertenza
Ettore ha scritto:
...ci sono alcune regole di base da rispettare per non indurre in situazioni pericolose altre persone....
Se ci fosse malafede ti do ragione, altrimenti meno. In questo senso.
Che le mio info siano buone chi lo certifica? Dove si prende il patentino di "affidabile"?
Voglio dire che se chi scrive lo fa in buona fede sarà poi chi legge a valutare. Col tempo impari anche a distinguere alcuni relatori sul DB, e a pesarne i contributi.

In ogni caso il tema è interessante e forse ne avevamo parlato non ricordo dove ... che tipo di responsabilità (morali e anche non) si assume uno che pubblica le sue valutazioni, dando per scontata la buona fede.
A me anni fa è capitato che dopo aver pubblicato una gita inusuale, su quel percorso ci fosse un incidente.
E seppur fossero passate settimane e le condizioni ovviamente cambiate la cosa m'ha fatto riflettere sul continuare o meno a pubblicare, specie i percorsi meno noti. E anche se poi ho saputo che di certo non ero stato io a ispirare la loro gita, e ho continuato a pubblicare, il tarlo m'è rimasto.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Joseph Rispondi citando



Registrato: 25/01/09 22:56
Messaggi: 11
Luogo di residenza: treviso

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 12:44    Oggetto:
 
Mi trovo in totale disaccordo con quanto scritto da Ettore.

Raccogliere dati sbagliati e comporli per fare scalpore è cosa tipica dei giornalisti che cercano la notizia. Criminalizzare prima ancora di avere i dati alla mano è una cosa inaccettabile specie in un forum di persone che condividono una passione e che conoscono i rischi intrinseci della stessa.
Inoltre scrivere nome e cognome di una persona che neanche conosci è una cosa di pessimo gusto.

Chissà quante volte in primavera sono scesa valanghe a pomeriggio inoltrato in posti in cui eravamo scesi di mattina e neanche lo sappiamo..statisticamente direi che è successo a tutti. O dite di no? A Ettore sicuramente mai!
Questo non è certo per dire che sabato era una giornata sicura, ma mi pare che alla luce dei fatti emersi forse non era il caso di sollevare il polverone, visto che il report parla di un orario probabilmente ai margini della sicurezza, mentre l'incidente è avvenuto in un momento della giornata molto più pericoloso. Fra l'altro se persone esperte (pare che qualcuno fosse del mestiere) si sono avventurate nonostante l'ora vuol dire che la situazione locale a trasmesso loro un'eccessiva (falsa) sicurezza, la stessa trasmessa al mattino dal primo gruppo e trascritta in buona fede nel report.

Questo può insegnarci qualcosa sulla montagna, ma c'è chi preferisce dare la caccia alle streghe.
Top
Profilo Invia messaggio privato

metcalfa72 Rispondi citando



Registrato: 10/05/08 14:15
Messaggi: 1
Luogo di residenza: Udine

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 13:09    Oggetto:
 
Nel rispetto delle idee di tutti coloro che partecipano alla discussione confermo ciò che ha scritto Anton (supportato da Ermanno in un report), che conosce la zona. Chiaramente lo scialpinista coinvolto nella valanga non avrebbe potuto leggere il resoconto, ma sul Polinik con pericolo 3 non si va!
Top
Profilo Invia messaggio privato

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2380
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mar Mar 02, 2010 13:48    Oggetto:
 
Joseph ha scritto:
....ma c'è chi preferisce dare la caccia alle streghe.


Spero vivamente non a me! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Very Happy Very Happy

Io credo che il fatto che esista un archivio dove poter attingere informazioni è un bene che valorizza quanti di noi hanno voglia di arricchire la propria esperienza scialpinistica. Ma da qui a prendere per oro colato tutto ciò che ci viene riportato ce ne deve far fare di riflessione..
La nostra passione purtroppo deve fare i conti con molte variabili, non sempre identificabili e razionalizzabili, per cui la certezza matematica di sicurezza di certi percorsi non ce la darà nessuno.
Nè personalmente cerco queste indicazioni in un commento di poche righe che non può essere esaustivo di condizioni meteo, versanti, storia del vento e della neve. Sicuramente mi informo anche altrove e magari personalmente con chi c'è stato, visto che la possibilità questo sito ce la dà.
Un esempio classico e che ho sentito riferire molto spesso é "in Appennino non ci sono pericoli o valanghe".
Niente di più falso e irreale! E' che in certi periodi, su certi percorsi non ci si va, proprio perchè il pericolo è al massimo e si deve aspettare. Se continuiamo a farci prendere dalla frenesia di "fare qualcosa comunque", beh, i rischi sono molto più elevati.
Personalmente, dopo quanto mi è successo anche vicino e da un pò di tempo, anche se non ho tutta questa capacità di poter andare sempre in sicurezza dappertutto, preferisco rinunciare, attendere ed eventualmente rimandare....
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb