FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Val d'Aosta: monte, becca, punta. Tre gite al prezzo di due

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1135
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Ven Apr 28, 2017 19:19    Oggetto: Val d'Aosta: monte, becca, punta. Tre gite al prezzo di due
 
Grandioso ponte del 25 aprile (come l'anno scorso, sta diventando una tradizione) in val d'Aosta: se le prime due gite erano garantite da previsioni meteo d'eccezione, la terza è stato un vero regalo: le previsioni davano nuvoloso, ma si sono dimenticati di aggiungere "nei fondovalle"...
E così abbiamo potuto fare un assaggio di due valli, stupende, che non avevamo mai visto: Valgrisenche e val di Rhemes.

A dire il vero doveva essere una gita culturale, ed infatti sabato siamo stati a Torino a visitare la città e soprattutto il museo Egizio. Ma Torino è talmente vicina alla Valle d'Aosta che è stato quasi inevitabile caricare gli sci in camper Smile

Ecco le relazioni delle tre gite:

Monte Ormelune
Becca di Giasson
Punta Lavassey


23 aprile, Valgrisenche, Monte Ormelune

Questa è l'unica delle tre gite che è stata programmata fin da casa. Poco spalleggio, pendii ampi, breve tratto alpinistico con crestina finale.
Quello che serviva per un rientro soft dopo un mese di inattività. Ovviamente, panorama spaziale.

Sci ai piedi all'inizio del vallone di San Grato, il sole illumina la gran Becca du Mont


Saliamo al sole per ampi pendii verso la stretta che immette nella parte alta


La parte alta: in fondo la nostra meta, di fronte la conca del lago di San Grato e la Becca du Lac


Quasi sulla dorsale, dietro di noi la Grand Rousse e la becca Giasson, di fronte a noi, il Bianco


Ultimo strappo per la cima: dopo il gendarme si va a piedi. Ottime condizioni


Un ragazzo del posto in salita ci aveva detto:"Che bello eh, senza elicotteri in giro?" Poco dopo è arrivato il frullino. La calamità di questi posti è l'eliski, permesso dal 15/12 al 15/5. Un elicottero arriva a fare 1500 passaggi a stagione...


Vabbè, consoliamoci col Bianco


Discesa piacevole su neve farinosa in alto


Il punto più pericoloso della gita: ponte di sole traversine


Di fronte a noi, la gita di domani (consigliataci dal ragazzo incotrato prima): lo splendido vallone d'Invergnan, con la becca di Giasson



24 aprile, Valgrisenche, Becca di Giasson

Il ragazzo del posto incontrato sull'Ormelune, che l'aveva fatta il giorno prima (anzi, aveva tracciato la punta di Barmaverin, proprio di fronte), ci aveva garantito condizioni super da cima a fondo, e così è stato. Sci ai piedi dalla macchina, un vero lusso!

Si inizia con un bellissimo bosco di larici secolari, che si fa sempre più ripido fino a sbucare nel vallone, con alle spalle la gira di ieri, l'Ormelune


Nel vallone d'Invergnan


Arrivo in cima. Dall'altra, l'elegante punta di Barmaverin


Il bel crestone ovest della Becca di Giasson. Qui avremmo dovuto incontrare Paola (Pulsatilla) che era in traversata dal rifugio Bezzi, ma gli orari non coincidevano.


Prime curve sulla farina al cospetto della Grand Rousse, poi su firn spaziale lungo la morena


Prima del tuffo nel bosco c'è la bella Alpe Mont Forchat


Bellissimo firn nel bosco, e ultime curve fino alla macchina, con l'agglomerato di Surier


Incontri...



25 aprile, val di Rhemes, Punta Lavassey

Gita del tutto inaspettata, fatta a naso, dato che la meta originale era la punta Paletta.
A dire il vero la sera (dopo un'abbuffata di fonduta da Papagrand), arrivati al parcheggio di Thumel nella nebbia e sotto una pioggerella pensavamo che non avremmo fatto nulla. Invece al mattino era praticamente sereno. Dato che comunque il meteo dava un peggioramento, avevamo deciso di fare solo un pezzettino di salita... Poi non peggiorava e quindi ci è scappata la cimetta!
Anche qui sci ai piedi quasi su tutto il percorso. Pendii ripidi e un bel canalone per chiudere in bellezza il trittico.

Al mattino, si diceva, tempo splendido. Al centro della foto la nostra meta (ma ancora non lo sapevamo)


Mentre saliamo per il ripidissimo bosco a fianco del canalone di Gran Vaudala arrivano le nuvole, ma non sembrano essere di quelle cattive. Infatti in alto si intravede il sereno.


Infatti poco dopo sbuchiamo dalle nuvole.


Il vallone della Gran Vaudala è molto invitante; decidiamo comunque di fermarci su un dossetto a destra della valle, per evitare poi di scendere nella nebbia.


Arrivati al dossetto, adocchiamo il bel pendio esposto ad est che arriva ad un colle sulla cresta della punta Lavassey. Sembra poca cosa, ma noi orientali non siamo abituati alle dimensioni dell'occidente: in effetti sono 200 metri di dislivello. E sono decisamente ripidi. Per fortuna che qualche nuvola scherma il sole.


Ecco la cima, che viene normalmente salita dal versante opposto, dal rifugio Benevolo, ed ecco la situazione in fondovalle.


Discesa su firn perfetto e pendii sostenuti


L'imbocco del canalone della Gran Vaudala su neve pressata: la nebbia ci lascia passare.


Incontri di fondovalle.


Brava Nadia che, seppure un po' tesa all'inizio, poi è riuscita a godersi tre delle migliori sciate della stagione.
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5073
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Ven Apr 28, 2017 22:00    Oggetto:
 
Bel Report Mauro, come al solito del resto..

ben rientrati e son contento per Nadia!!!
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

robferri Rispondi citando



Registrato: 31/03/05 17:52
Messaggi: 1636
Luogo di residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: Sab Apr 29, 2017 12:20    Oggetto:
 
> Un ragazzo del posto in salita ci aveva detto:"Che bello eh, senza elicotteri in
> giro?" Poco dopo è arrivato il frullino. La calamità di questi posti è l'eliski,
>permesso dal 15/12 al 15/5. Un elicottero arriva a fare 1500 passaggi a
> stagione...

Ciao Mauro!
Si, mi confermi che la situazione non è cambiata. Sono stato due volte in Valgrisenche e non ci voglio tornare per gli elicotteri.
_________________
...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Annibale Rispondi citando



Registrato: 29/12/07 20:55
Messaggi: 2855
Luogo di residenza: Pescara

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 13:34    Oggetto:
 
Bravissimi Mauro&Nadia.Come sempre.Quello che mi impressiona è la vostra capacità di calarvi e conoscere immediatamente il nuovo territorio di gioco .
Cool Cool Cool Exclamation

Very Happy Siete stati a mangiare da Papagrand Exclamation Cool
_________________
« Noi troveremo una strada. Oppure ne apriremo una nuova. »
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo

Annibale Rispondi citando



Registrato: 29/12/07 20:55
Messaggi: 2855
Luogo di residenza: Pescara

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 13:37    Oggetto:
 
robferri ha scritto:
> Un ragazzo del posto in salita ci aveva detto:"Che bello eh, senza elicotteri in
> giro?" Poco dopo è arrivato il frullino. La calamità di questi posti è l'eliski,
>permesso dal 15/12 al 15/5. Un elicottero arriva a fare 1500 passaggi a
> stagione...

Ciao Mauro!
Si, mi confermi che la situazione non è cambiata. Sono stato due volte in Valgrisenche e non ci voglio tornare per gli elicotteri.


Scusa RobFerri .
Ma elicotteri o non elicotteri , la ValGrisanche è il PARADISO MONDIALE dello Scialpinismo.Non ci rinuncerei per niente al mondo! Shocked
_________________
« Noi troveremo una strada. Oppure ne apriremo una nuova. »
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1135
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 15:10    Oggetto:
 
Annibale ha scritto:
Bravissimi Mauro&Nadia.Come sempre.Quello che mi impressiona è la vostra capacità di calarvi e conoscere immediatamente il nuovo territorio di gioco .
Cool Cool Cool Exclamation

Very Happy Siete stati a mangiare da Papagrand Exclamation Cool

Beh, dai, questa volta non e' stato difficile, disponevamo di parecchie informazioni già in partenza Wink. Poi le abbiamo integrate con qualche chiacchierata fatta con locals incontrati sulla via.
Papagrand dopo che ci siamo andati assieme l'anno scorso era uno dei punti cardine della trasferta Very Happy
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1289
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 15:44    Oggetto:
 
Annibale ha scritto:
robferri ha scritto:


...

Ciao Mauro!
Si, mi confermi che la situazione non è cambiata. Sono stato due volte in Valgrisenche e non ci voglio tornare per gli elicotteri.


Scusa RobFerri .
Ma elicotteri o non elicotteri , la ValGrisanche è il PARADISO MONDIALE dello Scialpinismo.Non ci rinuncerei per niente al mondo! Shocked




mah...di paradiso, per conto mio, con l'elicottero in circolazione non se ne parla... Rolling Eyes

anche se i posti, come anche da bel report di Mauro, meriterebbero assai...
Top
Profilo Invia messaggio privato

robferri Rispondi citando



Registrato: 31/03/05 17:52
Messaggi: 1636
Luogo di residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 21:01    Oggetto:
 
Annibale ha scritto:

Scusa RobFerri .
Ma elicotteri o non elicotteri , la ValGrisanche è il PARADISO MONDIALE dello Scialpinismo.Non ci rinuncerei per niente al mondo! Shocked

Eh!
Qui si va alla radice dei propri gusti.
Sono totalmente infastidito dall' elisky.
Non ce la faccio.
Per me sempre di più quando vado in giro, oltre ad altre cose, cerco innanzitutto la solitudine.
_________________
...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7212
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 10:12    Oggetto:
 
Complimenti per il Report ma sopratutto a Nadia per essersi tolta la "scimmia" dal groppone Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb