FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Klammljochrunde MTB - Giro delle Vedrette di Ries

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1348
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Gio Lug 20, 2017 12:43    Oggetto: Klammljochrunde MTB - Giro delle Vedrette di Ries
 
Klammljochrunde MTB – Giro delle Vedrette di Ries – 15.-16.07.2017

Da tanto tempo volevo fare questo giro famoso che quasi tutto fanno in senso orario risalendo per la strada ripida a Riva di Tures, proseguendo per il giogo Klammljoch per scendere in Austria/Osttirol e rientrare per il Passo Stalle/Valle Anterselva al punto di partenza.

A me salire in bici per quella strada ripida di Riva di Tures nella valle chiusa non faceva proprio nessuna voglia Confused e così abbiamo deciso di fare il giro nel senso antioraio.

Tra l’altro devo dire che alla fine eravamo tutti molto contenti perchè la salita di ca. 850 m dislivello da Erlsbach fino al Klammljoch sono ben distribuiti su 18 KM mentre se fai la salita da Riva fino al giogo (+/- lo stesso dislivello) sono solo 9 KM (assai più ripida!!).

Anche il percorso di andata della valle Anterselva fino al Passo Stalle mi è sembrato molto tranquillo e regolare; dal punto di vista „paesaggio“ veramente mille volte più bello che non salire quella valle stretta della strada per Riva.

In tutto sono quasi 100 km con ca. 2100 m dislivello.

I più forti lo fanno senz’altro in giornata, ma noi „Ciclisti di domenica“ l’abbiamo spezzato in 1 giorno e mezzo:

Sabato mattina ero al matrimonio del mio collega di lavoro – alle 14 partiti da casa per la Pusteria parcheggiando a Percha e via in bici alle 15.30 per salire la bella valle verde di Anterselva, frequentata spesso in inverno (non questi ultimi 2 però con poca neve… Crying or Very sad ).

1. 2.

1. Antholz/Anterselva
2. Lago di Anterselva

Arriviamo al Passo Stalle verso le 19.00 e con la luce particolare della sera cominciamo la discesa in Tirolo fino a Erlsbach dove dormiamo in un maso B&B.

3. 4.

3.Passo Stalle
4. Lago Obernsee con gli ultimi raggi di sole alle 19.30

Le temperature erano tutt’altro che estive in questo finesettimana; per tutto il tempo ci ha accompagnato un vento fastidioso da Nord, abbastanza „polare“: a scendere nella valle all’ombra fino a raggiungere il maso tutto infreddolito Shocked

La mattina dopo (le temperature nella notte erano scese a 4° Shocked ) partiamo col sole – per fortuna - e cominciamo a salire la valle Defereggental con pendenze mai troppo eccessive e sempre perfettamente pedalabile su strada forestale; vediamo tante malghe, incontriamo mucche, escursionisti e tante bici tra cui la maggior parte col motore elettrico.

5.

5. Nel Parco Nazionale "Hohe Tauern" - Il gruppo di case della Jagdhausalm a destra

A 2000 m vediamo la „Jagdhausalm“ – un gruppo di case costruite di pietra, molto bello con malga ristoro – ma noi proseguiamo fino al giogo Klammljoch con il passo Merbe/Merbjoch (gita scialpinistica partendo da Predoi) in vista.

6. 7.

6. Arvental con Passo Merbe a destra
7. Klammljoch 2388 m

Scendiamo sempre su strada forestale bella fino alla Knuttnalm con sosta obbligatoria per gustare le prelibatezze di malga e poi giù a Riva, Campo Tures con breve sosta per vedere le cascate di Riva e rientro per la ciclabile della Pusteria fino alla macchina a Percha.

8. 9.

8. In discesa verso la Knuttnalm
9. Riva di Tures col Collalto/Hochgall imbiancato dalla nevicata recente

Piccolo dettaglio divertente:
In salita sabato pomeriggio – forse dovuto al grande freddo – mia sorella non si era trovata bene, non riusciva a trovare il giusto ritmo per pedalare, era stanca e quasi, quasi stava pensando di rinunciare e fermarsi a dormire in valle Anterselva.
Le ho tolto il borsone dalla bici caricandolo sulla mia e volevo prendere anche il suo zainetto verde che si vede nella foto:



NO – il mio zaino non te lo do!“ diceva.
Indovinate cosa c’era nello zaino????

Un fon Shocked Shocked si, avete letto bene: UN FON Laughing Laughing

Mia sorella ci tiene particolarmente a essere sempre con la pettinatura perfetta. Rolling Eyes Rolling Eyes
Per averla dopo aver fatto la doccia ha bisogno del suo fon e così si è portato anche questo facendolo fare tutto il giro delle Vedrette di Ries sulle spalle.

Non credo che nessun altro ciclista abbia mai portato il suo Fon in un giro del genere. Laughing Laughing

Il mondo è bello perchè è vario!!!

Altre foto qui:
https://drive.google.com/drive/folders/0B1kGniLmyagLcEhiOHk2VmZkbW8?usp=sharing


L'ultima modifica di Ruthi il Mer Lug 26, 2017 7:35, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

luisa-ve Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 10:52
Messaggi: 335
Luogo di residenza: mestre

MessaggioInviato: Gio Lug 20, 2017 15:00    Oggetto:
 
....non oso pensare cosa avesse allora nel borsone. Forse il vestito da sera? Wink
Ciao Luisa
_________________
sole/neve
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1348
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Gio Lug 20, 2017 15:46    Oggetto:
 
luisa-ve ha scritto:
....non oso pensare cosa avesse allora nel borsone. Forse il vestito da sera? Wink
Ciao Luisa

Eih Luisa, tu di sorelle ne sai qualcosa, mi pare.... Rolling Eyes Laughing Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 4981
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Gio Lug 20, 2017 21:26    Oggetto:
 
Grande Ruth
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7197
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Ven Lug 21, 2017 9:34    Oggetto: Re: Klammljochrunde MTB - Giro delle Vedrette di Ries
 
Ruthi ha scritto:
......

Non credo che nessun altro ciclista abbia mai portato il suo Fon in un giro del genere. Laughing Laughing



Laughing Laughing Laughing
E' sicuramente un Prima Mondiale Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2337

MessaggioInviato: Ven Lug 21, 2017 11:59    Oggetto:
 
Fon ... so di una che l'ha portato in un bivacco ... dove ha scoperto che la corrente non c'è Crying or Very sad Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 4981
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Ven Lug 21, 2017 19:32    Oggetto:
 
Denali ha scritto:
Fon ... so di una che l'ha portato in un bivacco ... dove ha scoperto che la corrente non c'è Crying or Very sad Crying or Very sad


Mi vien in mente quando dicesti ad una scialpinista che si vantava di essere persino stata dal parrucchiere il giorno prima:
" ma era chiuso però" Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 522
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mar Lug 25, 2017 9:46    Oggetto:
 
C'è ancora, salendo al Passo della Gola, la fontanella con in fresca la «Fruchtmolke» self-service?
La cassa era costituita da un bicchierino di plastica penzolante da un fil di ferro lí vicino; non c'era scontrino...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1348
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Mar Lug 25, 2017 13:37    Oggetto:
 
ape277 ha scritto:
C'è ancora, salendo al Passo della Gola, la fontanella con in fresca la «Fruchtmolke» self-service?
La cassa era costituita da un bicchierino di plastica penzolante da un fil di ferro lí vicino; non c'era scontrino...

non ho visto niente del genere...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 522
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mar Lug 25, 2017 14:15    Oggetto:
 
Si vede che c'era poco smercio...
L'altra cosa che ricordavo del Passo della Gola erano le pendenze del versante italiano, quelle forse ci sono ancora.
Ah, e poi il bel panorama dalla cima del Triangolo di Riva, che si raggiunge facilmente dalle caserme.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1348
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Mar Lug 25, 2017 19:54    Oggetto:
 
ape277 ha scritto:
...L'altra cosa che ricordavo del Passo della Gola erano le pendenze del versante italiano, quelle forse ci sono ancora.
Ah, e poi il bel panorama dalla cima del Triangolo di Riva, che si raggiunge facilmente dalle caserme.

infatti la salita dal versante austriaco é molto meno pendente!
per il triangolo di riva: dalle caserme ci vuole ancora un bel po' per raggiungerlo Shocked bravo!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb