FAQHome   FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   AlbumAlbum    Over The Top 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
 
Tellakopf 2527 m Venosta 05.01.2018

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1415
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Lun Gen 08, 2018 11:33    Oggetto: Tellakopf 2527 m Venosta 05.01.2018
 
Tellakopf 2527 m – Venosta – 05.01.2018


1.
Foto fatta dal Piz Chavalatsch 29.12.2017

Rosso: la nostra salita partendo da Tubre (1250 m) prima parte non visibile
Viola: la salita classica che parte dal maso Egghof (1723 m)
Verde: variante di discesa dalla Tella-Alm in giù.
Sarebbe meglio spostarsi più a destra (sinistro in senso di discesa) perchè nel bosco percorso ripido/fitto ho ravanato un bel po’ per venirne fuori aggrappandomi a tronchi/rami mentre di là sarebbe più agevole.



Avevamo prenotato l’Hotel in Venosta per venerdì ancora prima di sapere che sarebbe venuta tanta, tanta neve e che il pericolo valanghe sarebbe stato addirittura un 4 Shocked , le strade per valle Lunga, Roja e Slingia chiuse per pericolo…. Shocked Shocked

Dato le circostante mi sono impegnata mooooolto per trovare percorsi tranquilli.

Uno dei possibili è questo:

TELLAKOPF dove non sono mai salita.

Forse perchè di solito si parte dal maso Egghof e si fanno 800 m, una gita un po’ breve per un viaggio così lungo.

Però visto l'innevamento eccezionale oggi siamo partiti da Tubre stando sempre a sx dei pratoni….per collegarci con la traccia di salita classica a quota 1800 m ca
... un'occasione non di tutti i giorni come ci aveva confermato il proprietario del Hotel. Negli ultimi anni non era possibile farlo.


2. 3.

2. I pratoni di salita; in alto a sinistra si vede il Ganthof dove bisogna spostarsi nel vicino bosco perchè il prato è recintato
3. Uno sguardo indietro: il cerchio verde indica il parcheggio della nostra macchina/la partenza



4. 5.
6. 7.

4. La Tella-Alm
5. la nostra salita al Tella-Joch, stando lontano dai pendii più ripidi a dx del nostro percorso.
Ho visto vecchie traccie salire molto più diretti – ma oggi sicuramente non era il caso di farlo.
Poi in discesa i tre scialpinisti tedeschi, che erano arrivati in cima poco prima di noi, sono scesi per una linea più diretta e non si è mosso niente….
Noi invece abbiamo seguito la linea fatta in salita.
6. la dorsale che porta in cima


Condizioni della neve un po‘ strane:
Purtroppo le temperature alte di stanotte hanno trasformato tutta la polvere in una polenta morbida, piacevole in salita e (a mio avviso) anche piacevole in discesa, condizioni uguali lungo quasi tutto il percorso

Forse bisogna spiegare meglio questo mio termine "polenta morbida": in effetti c’era uno strato di neve molto morbida, senza alcuna crosta, che però non cedeva troppo – ne a battere traccia in salita, ne a scendere – era quasi come scivolare su sapone: si riusciva a sciare discretamente (Antonio)/con divertimento (io) Laughing

Poi c’è anche "polenta pesante" dove bisogna far scorrere gli sci con un po‘ di aggressività per riuscire a divertirsi; la temuta polenta cementosa finora non l’abbiamo ancora incontrata… Laughing Laughing speriamo di non trovarla mai!!!

altre foto qui:
https://photos.app.goo.gl/a1BH4otx0bMmhByL2

_________________________________________

Per l’altra gita alla Kälberalm per ora non metto foto (che quasi non ne ho fatte per il tempo poco piacevole).
Lo farò quando finalmente riuscirò ad arrivare in cima al Kälberberg/Monte Rodes.
Intanto segnalo soltanto che il bosco sotto la Kälberalm è favoloso, ottimo da sciare e adatto proprio per condizioni di pericolo, divertente – da ripellare.


L'ultima modifica di Ruthi il Lun Gen 08, 2018 17:21, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5074
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Lun Gen 08, 2018 12:06    Oggetto:
 
ufffff....oggi per te finalmente un giorno di riposo al lavoro !! (dove per sapere che tempo c'è basta guardare la tua scrivania)

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1401
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Lun Gen 08, 2018 12:14    Oggetto:
 
…… Razz Razz Razz behhhhh

Polenta e osei … e' la migliore Exclamation Exclamation Razz Laughing


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb