FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
tips & tricks ... ovvero suggerimenti trucchi genialate
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzatura e tecnica

Bebebeu Rispondi citando



Registrato: 08/04/07 15:22
Messaggi: 1071
Luogo di residenza: Castagnaro - VR

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 12:06    Oggetto:
 
Nicola ha scritto:

Quoto, io uso bastoncini da sci alpinismo con papera da fondo, e clip per regolarne la lunghezza, in salita gli uso più lunghi, aiutano il passo perché li si può usare inclinati in spinta; sui traversi inoltre non occorre cambiare l'impugnatura del bastoncino a monte, basta inclinarlo un po' di più.
Per la cronaca non è farina del mio sacco, l'ho visto fare nel DVD di Meraldi Rolling Eyes


Eh Nicola, anch'io alcuni spunti li ho presi proprio proprio da un opuscolo dello stesso Meraldi. Alcune cose mi sono tornate utili. Wink Wink
Ho provato anche qualche volta a togliere le pelli, senza levare gli sci e bloccando subito la talloniera. Ovviamente è un'operazione da gara...ma è divertente a volte provare ste cose. Laughing Laughing ....L'utilità per uno scialpinista normale è pressochè nulla. Wink Wink Diciamo che non corri il pericolo che sfigatamente lo sci ti scappi giù per il pendio. Rolling Eyes Rolling Eyes
Poi ognuno vede ciò che gli torna più utile...
_________________
Maurizio Gambarin
Top
Profilo Invia messaggio privato

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1403
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 14:35    Oggetto:
 
Michelone ha scritto:
- quando levo gli sci l'attacchino lo metto in posizione di discesa al primo scatto, perchè le molle non restano i tensione Shocked
ciao


qst vorrei capirla meglio

grazie ciao

-,,,
Top
Profilo Invia messaggio privato

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1403
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 14:41    Oggetto:
 
Bebebeu ha scritto:
3. Da anni uso solo bastoncini da fondo (quelli con la papera finale e puntale per capirci). In quasi tutti i tipi di neve sono nettamente migliori dei classici bastoncini da sci. Soprattutto in caso di neve dura, oo


vero !! pero in quella bella ravanata che hai fatto al tuckett 2 settimane fa avevi il rondellone da 10 cm di diametro ?!?!?! o no ?? Wink Laughing

no, xke nella polvere profonda me la vedo duretta con la papera .....

ciaooo

-,,,
Top
Profilo Invia messaggio privato

Michelone Rispondi citando



Registrato: 22/05/06 13:48
Messaggi: 422
Luogo di residenza: Montevaccino TN

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 14:55    Oggetto:
 
fabbrissimo ha scritto:
Michelone ha scritto:
- quando levo gli sci l'attacchino lo metto in posizione di discesa al primo scatto, perchè le molle non restano i tensione Shocked
ciao


qst vorrei capirla meglio
-,,,


Bo... mi è stata detta da uno che prepara sci e monta attacchi per lavoro Very Happy , cmq quando levo gli sci, prima di metterli via faccio scattare l'attacco davanti in posizione di discesa.

Ulteriore aggiunta:
mi dicono che sia comodo bere (io vado sul tradizionale termos o bottiglia) da quella specie di "catetere" Shocked che usano nelle gare di sciaplinismo, composto da sacchetto da riempire di liquidi e mettere nello zaino e tubetto che esce dallo zaino e sempre a portata della bocca che permette di bere senza togliere lo zaino.
Forse è comodo nelle lunghe gite primaverili o sicuramente in gite più "alpinistiche" tipo nord, lunghi canali o creste dove è difficile togliersi lo zaino e tirare fuori la borraccia e quindi si beve solo in cima.
ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Nicola Rispondi citando



Registrato: 13/10/06 10:13
Messaggi: 3120
Luogo di residenza: Schio

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 15:09    Oggetto:
 
Michelone ha scritto:
mi dicono che sia comodo bere (io vado sul tradizionale termos o bottiglia) da quella specie di "catetere" Shocked che usano nelle gare di sciaplinismo, composto da sacchetto da riempire di liquidi e mettere nello zaino e tubetto che esce dallo zaino e sempre a portata della bocca che permette di bere senza togliere lo zaino.
Forse è comodo nelle lunghe gite primaverili o sicuramente in gite più "alpinistiche" tipo nord, lunghi canali o creste dove è difficile togliersi lo zaino e tirare fuori la borraccia e quindi si beve solo in cima.
ciao


Confermo, l'idratazione è costante e migliore, specialmente per i pigri come me, non ti togli mai lo zaino e puoi bere un sorso alla volta senza rompere il ritmo (LENTO! Non rompete le palle con la storia del flebo più attacchino più tutina più infradito Twisted Evil )

Io ho notato che da quando lo uso bevo al triplo, una volta ne portavo sempre a casa di acqua, adesso in primavera un litro e mezzo non mi basta.
_________________
Il monte è parabola della vita. Il monte innevato è parabola del paradiso.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4511
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 19:30    Oggetto:
 
Nicola ha scritto:

Confermo, l'idratazione è costante e migliore, specialmente per i pigri come me, non ti togli mai lo zaino e puoi bere un sorso alla volta senza rompere il ritmo (LENTO! Non rompete le palle con la storia del flebo più attacchino più tutina più infradito Twisted Evil )

Io ho notato che da quando lo uso bevo al triplo, una volta ne portavo sempre a casa di acqua, adesso in primavera un litro e mezzo non mi basta.


io non l'ho mai usato nello sci, ma la "flebo" la uso sempre quando vado in montagna con scopi anche "allenanti". E confermo quello che dice Nicola, si beve meglio e di più. Tante volte mi capita di essere in montagna con voialtri alpinisti di lungo corso e di notare quanto poco beviate/mangiate, io non so come fate! io mi porto rifornimenti per un esercito....
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2381

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 19:57    Oggetto:
 
SimonRussi ha scritto:
...con voialtri alpinisti di lungo corso...
Mai pensato alla carriera diplomatica?
Ma in sintesi ci ha dato dei "vecchiacci decrepiti". Ma io mi salvo perchè non sono alpinista! Laughing Laughing Laughing
Ciao Simòne Twisted Evil Laughing Laughing Laughing
na volta tanto mi diverto a mettere zizzania Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

gianko Rispondi citando



Registrato: 11/04/06 18:56
Messaggi: 4148
Luogo di residenza: Quebec City

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 20:30    Oggetto:
 
io il clistere l'ho usato ma spesso in inverno si ghiaccia il tubicino e il liquido non esce o esce un po ' prostatico...e poi mi rimane sempre quel sapore di plastica nonostante l'abbia lavato tante volte con l'aceto,amuchina,acqua e limone ( avete qualche dritta?) per il momento preferisco ancora la borraccia.

Per le chiavi della macchina (vero incubo anche per me) io faccio cosi': generalmente quasi tutti gli zaini hanno una tasca con zip all'interno,bene..io faccio passare l'anello del portachiavi nel buchino che hanno generalmente le linguette in metallo della zip,cosi' facendo la chiave rimane ben ancorata e a vista all'interno dello zaino.Cosi facendo posso sfilare dallo zaino tutto quel che voglio senza stare in paranoia (oddio..'e chiavi 'ndo stanno? Exclamation ).


Questa non so se e' una dritta pero' a me e' venuto spontaneo farlo:
un giorno salendo un pendio ripidino sono scivolato terminata la fase di inversione( come caxxo ho fatto lo so solo io Laughing )..dai che puntavo le racchette a monte nella neve (dalla parte delle manopole)per fermarmi..niente ...scivolavo inesorabilmente a valle come gatto silvestro:cry: preso dalla disperazione ho preso un bastoncino e l'ho piantato sotto agli sci..bom..me so fermato subito . Non so se puo essere un consiglio..prendetela come extrema ratio
_________________
Gianko

____________________________

il tempo che passa "piega" solo i pigri....
Top
Profilo Invia messaggio privato

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7223
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 21:01    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:

..........
la crosta va aggredita di potenza,
(certo mica con la trappolina e gli scarponcini infradito..)
spingendo con forza
e accentuando flessione e distensione
lavorando al massimo sull'indipendenza di gambe!!



Così insegnavano una volta, poi tra il dire e il fare ....... Wink Wink Wink Sei un grande Giònny Bush! Laughing Laughing Laughing

Io mi fermo a bere ogni ora, ora e mezza circa, così con la scusa tiro un po' il fiato perchè di spezzare il ritmo non me ne frega un c.... Wink Wink Wink . Borraccia da ciclista con acqua e sali minerali che bevo anche quando diventa granatina, thermos con acqua e sambuco a temperatura ambiente.

I rampant secondo me, servono soprattutto nelle inversioni sul ripido e con neve ovviamente dura e non danno "falsa sicurezza" ma solo sicurezza (ognuno valuta secondo le proprie esperienze ed i propri errori, quindi ovviamente non è per tutti la stessa cosa).

Le chiavi della macchina le tengo semplicemente in una tasca dei pantaloni chiusa con la cerniera: difficile perderli (i pantaloni) Wink Wink .

Per piegare le pelli col vento forte uso il sistema di Espo.

Per finire:
io porto sempre un foulard al collo, che in caso di vento forte e freddo mi tiro fin sopra il naso. Quando sono stato travolto da valanga lo avevo appena tirato su e quasi sicuramente ha impedito che mi si riempissero i polmoni di polvere. Per me è diventato un cimelio! Wink Wink Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1403
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 21:03    Oggetto:
 
Michelone ha scritto:
[
Bo... mi è stata detta da uno che prepara sci e monta attacchi per lavoro Very Happy , cmq quando levo gli sci, prima di metterli via faccio scattare l'attacco davanti in posizione di discesa.



uuhmmmm Rolling Eyes Rolling Eyes

ah ..... forse xke durante la sosta in cima oppure durante trasporto nn si riempia di neve/ghiaccio la cavita sotto le molle, che poi quando vuoi rimettere lo sci se c'è neve lo scatto nn riesce bene e il puntale nn chiude bene.............



-,,,
Top
Profilo Invia messaggio privato

paolo Rispondi citando



Registrato: 28/03/05 21:16
Messaggi: 1975
Luogo di residenza: Bolzano

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 21:06    Oggetto:
 
Valentino_52 ha scritto:
I rampant secondo me, servono soprattutto nelle inversioni sul ripido e con neve ovviamente dura e non danno "falsa sicurezza" ma solo sicurezza (ognuno valuta secondo le proprie esperienze ed i propri errori, quindi ovviamente non è per tutti la stessa cosa).

Come non sottoscrivere ... Exclamation
Secondo me per lo scialpinista di livello medio-basso i coltelli sono semplicemente indispensabili, se non altro per salire con la mente più libera e non avere sempre il patema d’animo se lo sci tiene o non tiene. Poi ci sono i fuoriclasse che riescono a risalire anche i pendii più ghiacciati senza coltelli ma purtroppo non rientro in qusta categoria. Embarassed Crying or Very sad

fabbrissimo ha scritto:
xke nella polvere profonda me la vedo duretta con la papera .....

È proprio questo il punto, bravo Max!
Personalmente le ho provate tutte e secondo la mia personale esperienza la soluzione ottimale è data dalle rotelle snodate di una dozzina di centimetri di diametro: si ha un ottimo appoggio nella neve profonda e sui pendii ripidi e duri il bastoncino si pianta di sicuro. Idea Delle papere non posso parlare altro che male: nella neve inconsistente è quasi come non avere bastoncini e sui pendii ripidi e duri bisogna stare attenti a tenere la papera sempre rivolta a valle se non si vuole correre il rischio che il bastoncino scivoli via invece di piantarsi ... che stress!

Michelone ha scritto:
quando le pelli non tengono molto su traccie ripide cerco di "sbilanciarmi" un pò con il peso in avanti Very Happy per favorire la tenuta

Scusa Michele ma non ti seguo: avrei detto proprio l’esatto contrario, cioé buttare il peso all’indietro per aumentare la tenuta.
_________________
paolo chiti
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Bebebeu Rispondi citando



Registrato: 08/04/07 15:22
Messaggi: 1071
Luogo di residenza: Castagnaro - VR

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 22:05    Oggetto:
 
fabbrissimo ha scritto:

vero !! pero in quella bella ravanata che hai fatto al tuckett 2 settimane fa avevi il rondellone da 10 cm di diametro ?!?!?! o no ?? Wink Laughing

no, xke nella polvere profonda me la vedo duretta con la papera .....

ciaooo

-,,,


Ehm...no no...Sempre e solamente ed unicamente il bastoncino con papera! Laughing Laughing Laughing ....Dai, è solo questione di abitudine, e stare leggeri quando lo si conficca sulla neve. E poi i casi di neve così sbrodolosa sono piuttosto rari. In più ho i bastoncini molto lunghi, che così posso sfruttare in maniera diversa. Mi trovo bene così Wink Wink Wink

Ciaooooo
_________________
Maurizio Gambarin
Top
Profilo Invia messaggio privato

gianko Rispondi citando



Registrato: 11/04/06 18:56
Messaggi: 4148
Luogo di residenza: Quebec City

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 23:19    Oggetto:
 
Valentino_52 ha scritto:

I rampant secondo me, servono soprattutto nelle inversioni sul ripido e con neve ovviamente dura e non danno "falsa sicurezza" ma solo sicurezza (ognuno valuta secondo le proprie esperienze ed i propri errori, quindi ovviamente non è per tutti la stessa cosa).

Wink
per me pure: i rampant su certe nevi mi danno molta sicurezza Embarassed A Valenti'...rassegniamoci..siamo due mezze tacche Evil or Very Mad Evil or Very Mad Laughing Laughing Laughing

Pero',senza far polemiche, se sti rampant l'hanno inventati , a qualcosa serviranno...o no? mi piacerebbe vedere quante persone non li portano dentro allo zaino perche' pensano che non servono a niente Confused
_________________
Gianko

____________________________

il tempo che passa "piega" solo i pigri....
Top
Profilo Invia messaggio privato

viktor Rispondi citando



Registrato: 29/03/05 08:50
Messaggi: 1773
Luogo di residenza: Gherdëina

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 23:25    Oggetto:
 
Un accorgimento per quando le mani cominciano a "scongelarsi", cioé quando si comincia a sentire quel dòlòre pazzzzésco Surprised , che Dina chiama "i diavoletti alle mani":

prendere della neve e strofinarsela ben bene nelle mani. Il dolore sparisce in un battibaleno, provare per credere.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

gianko Rispondi citando



Registrato: 11/04/06 18:56
Messaggi: 4148
Luogo di residenza: Quebec City

MessaggioInviato: Mar Dic 04, 2007 23:27    Oggetto:
 
viktor ha scritto:
Un accorgimento per quando le mani cominciano a "scongelarsi", cioé quando si comincia a sentire quel dòlòre pazzzzésco Surprised , che Dina chiama "i diavoletti alle mani":

prendere della neve e strofinarsela ben bene nelle mani. Il dolore sparisce in un battibaleno, provare per credere.
chiodo scaccia chiodo Wink
_________________
Gianko

____________________________

il tempo che passa "piega" solo i pigri....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzatura e tecnica
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Successivo
Pagina 3 di 12

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb