FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Giro di Cima d'Asta in mtb
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

luisa-ve Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 10:52
Messaggi: 344
Luogo di residenza: mestre

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 15:37    Oggetto: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
Colgo anch'io l'invito di Leo e racconto del giro in mtb fatto da sola venerdì pomeriggio/sera e sabato. Purtroppo io non faccio foto e così si tratta solo di parole, parole...
L'idea mi frullava in testa già da tempo: il giro di Cima d'Asta in mtb, in 2 gg, dormendo in un bivacco o malga. E' una gita descritta accuratamente sulla guida "Trentino in Mountain Bike - 45 itinerari dalle Dolomiti al Garda" di Piercarlo e Renato Margoni.
L'ho proposto a qualcuno, ma nessuno si è dimostrato minimamente entusiasta: ....troppo asfalto, ....oppure troppo dislivello 4000 m, ....troppi km 120, bisogna star via 2 gg e quindi zainetto troppo pesante. E così ho deciso di andar da sola.
Parto da Spera ( dopo Strigno - Valsugana, m.552), comodo parcheggio alberato, con fontana e panchine, subito dopo il paese, nel tardo pomeriggio. Piovvigina, c'è afa, e verso il rif. Crucolo- Val Campelle, dove devo andare è nero, nero e tuona. Sono molto indecisa, temporeggio, ma alla fine mi avvio. Strada asfaltata con tratti al 20 %. Trovo alcuni bikers austriaci ( al mio Ciao rispondono con Servus), a gruppi di 2, che scendono in picchiata. Hanno tutti zainetto piuttosto carico, probabilmente scendono dal passo 5 Croci e stanno facendo un giro di + giorni. Hanno megabici biammortizzate, sono tutti vestiti di nero. Eh si, va proprio di moda, io invece vestita di rosso sono un po' demodè.
Al rif. Crucolo (m 1105) sento che la ruota posteriore è molto sgonfia, quasi a terra. La pompo, sperando tenga per un po'. Passo rif. Carlettini (m 1368) che stanno rifacendo, ponte Conseria (m 1468), e da qui iniziano i tornanti che salgono al passo 5 Croci. Dopo il 2° inizia lo sterrato. Quatti, quatti e guardinghi scendono 4 motociclisti austriaci, con grosse moto da strada... ma eppure è divieto di transito per i mezzi motorizzati! ahi ahi non sono così ligi. Mi è capitato già altre volte di trovarli passare di li la sera. E' sempre + scuro e tuona con certe scariche! Ora la ruota è proprio a terra; con difficoltà la smonto, non riesco a togliere il copertone, la pompetta si disfa in vari pezzi, impreco, sempre + agitata e tesa, mentre l'aria è sempre + carica di elettricità. Dopo mezz'ora riesco nell'impresa di cambiare la camera d'aria e riparto. Quanto sono imbranata! Arrivo alle 21 al passo 5 Croci che è buio, tuoni, fulmini! Mi getto in discesa in picchiata così come sono, sudatissima, senza mettermi lo spolverino, per gli 8 km di strada forestale con tornanti che scendono in val Cia, vedendo qualcosa solo grazie ai fulmini che mi illuminano la via! Piombo addosso a un gruppo di asini prima e poi di vacche che spaventati da questo diavolo in tutina e casco rossi si lanciano al galoppo lungo strada inseguiti da me, invece di spostarsi. Devo sembrare un nuovo tipo di mandriana. Impressionanti queste enormi tettone piene di latte che sballonzolano al galoppo! Al bivio a quota 1462, perendo la deviazione per Bivacco/malga Socede di Sotto (m 1537), 1 km di strada forestale nuova in salita che faccio di corsa tutta fuori sella. Come arrivo alla malga inizia a diluviare, prima neppure una goccia. La malga è molto bella, avevo già fatto un sopralluogo circa un mese fa, con fontana, acqua corrente anche all'interno, stufa economica, fogolar, vettovaglie e viveri vari, soppalco con materassi e coperte ( per questo avevo solo il sacco/lenzuolo) e una gran vetrata! Provo ad accendere il fuoco, ma da vera forestale fallisco. Tutta la notta diluvia, lampeggia e tuona con un tale rombombo che sembra stia crollando l'edificio. Non chiudo occhio. Alle 4 finalmente finisce, ma ....inizia la danza di un topolino su e giù per le mensole, rovesciando a terra le scatole di thè e i bicchieri di plastica. Provo a sorprenderlo varie volte accendendo la frontale, ma niente. Provo a parlargli, pregandolo di lasciarmi dormire per un paio d'ore, niente. Al mattino, nuvoloni ancora minacciosi, ma si vede che sta schiarendo; completamente rincoglionita, riparto scendendo verso rif. Refavaie (m.1095). Cappuccino ristoratore e via nuovamente in salita sempre su sterrato verso Malga Fossernica di Dentro ( m 1777), versante SO di Cima Paradiso, poi Malga Fossernica di Fuori ( m1804), dove trovo una pandina con 2 forestali, l'unico incontro umano in zona, eppure è un sabato di agosto! Qualche saliscendi, poi discesa su str. forestale in val Zanca, fino al ponte a quota 1291, dove stanno rifacendo una casa forestale e da al bivio con crocefisso , quota 1128, dove devio per la val Sorda, riprendendo a salire fino a malga Fiamena (m1744), l'ultimo tratto a piedi spingendo la bici per 10 min perchè è una pista/sentiero. La malga ( anzi sono 2) è bellissima, in posizione molto panoramica ( Pale S. Martino, Cima d'Asta ). Miraggio: nella fontana, un tronco scavato vedo sotto l'acqua corrente bottiglie e bottiglie di birra, aranciata, cococola, succo di frutta. Mi guardo attorno, non c'è segno di vita, ma la malga risulta chiaramente aperta e gestita. Metto a freno il mio istinto di animale succhiatore e proseguo. Vari saliscendi, fino a quota 1795 e poi discesona sempre su sterrato fino a Cicona di Canal S. Bovo , poi asfalto fino a Prade ( possibilità scorciatoia per sentiero) e Canal S. Bovo ( m 751). Da qui solo asfalto: 15 km di salita dolce continua, pendenza media 6/7% fino al Passo Broccon (m 1616), dopo 2,5 km deviazione per val Malene- Malga Cavallara, stradina in discesa in bosco fitto di latifoglie, campeggio val Malene, Pieve Tesino, Pradellano, Bieno, da dove per alcuni km vengo tallonata da un'auto. Sto scendendo a 50 km orari, faccio segno di superarmi, la strada è larga, non ci sono cuve strette, ma niente. Finalmente a Strigno, l'auto mi affianca per superarmi, finestrino abbassato e dentro un omone rivoltante, grassissimo, paonazzo, tutto sudato, con canottiera sporca con buchi, che mi urla:" Te sii 'n gran toco de mo..a, complimenti!" Sigh! ecco su chi faccio colpo! Gli ultimi 90 m in salita fino a Spera si sentono tutti, ...sono proprio alla frutta o come si dice qui : "Fatta come un calseto". Giro comunque bello e vario: km 115, dislivello m 3930; 1° giorno: km 27,5 e m 1541; 2° giorno: km 87 e m 2385. Acqua abbondante su tutto il percorso, con molte fontane e fonti.
_________________
sole/neve
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Capitano Rispondi citando



Registrato: 26/03/05 10:27
Messaggi: 1026
Luogo di residenza: Pergine (Trento)

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 15:41    Oggetto:
 
Bravissima Luisa. Complimenti
capt
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 15:47    Oggetto:
 
confermo sei proprio un gran pezzo di mo..a!!!!! Rolling Eyes

mi riferisco al bellissimo giro in solitaria Wink

è bello leggere!!!

ciao
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

@le Rispondi citando



Registrato: 29/03/05 15:51
Messaggi: 3584
Luogo di residenza: padova

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 16:17    Oggetto:
 
Gran bel giro!! brava!! Wink Laughing

L'anno scorso se ti piacciono questi giri di due giorni ne abbiamo fatto uno simile dalla val sugana alla val di fiemme e ritorno ... un anello bellissimo!!
_________________
La debolezza ha paura di grandi spazi, la stupidità ha paura del silenzio. Aprite gli occhi e le orecchie, chiudete le radioline, niente rumore, niente grida niente clacson. Ascoltate la musica delle montagne!!

Samivel
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 16:53    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
luisa-ve ha scritto:
...Bieno, da dove per alcuni km vengo tallonata da un'auto. Sto scendendo a 50 km orari, faccio segno di superarmi, la strada è larga, non ci sono cuve strette, ma niente. Finalmente a Strigno, l'auto mi affianca per superarmi, finestrino abbassato e dentro un omone rivoltante, grassissimo, paonazzo, tutto sudato, con canottiera sporca con buchi, che mi urla:" Te sii 'n gran toco de mo..a, complimenti!" ...


ahò luisa, chissà che avrà fatto 'sto omone per essere tutto paonazzo e sudato seguendoti in auto Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

mi sa che hai corso un bel rischio di essere "inculata", chissà dove teneva le manacce, invece che sul volante ... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Shocked Shocked Shocked Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Wink Wink Wink

bel girazzo Shocked Shocked Shocked

gaijarda Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation

io in bici ci vado (una volta molto più di adesso), ma fare due giorni dormendo fuori a caso non ci ho avevo mai pensato ... e adesso mano ancora Laughing Laughing Laughing Laughing Wink Wink visto gli incontri che si fanno Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7223
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 18:26    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
luisa-ve ha scritto:
Colgo anch'io l'invito di Leo e racconto del giro in mtb fatto da sola venerdì pomeriggio/sera e sabato. Purtroppo io non faccio foto e così si tratta solo di parole, parole...
...................


Brava Luisa Wink Wink
La descrizione delle vacche che ti corrono davanti con le tettone che oscillano, vale più di una foto scattata.
Meno bella è quella dell'omone arrapato Mr. Green Mr. Green
luisa-ve ha scritto:

...........................
E' una gita descritta accuratamente sulla guida "Trentino in Mountain Bike - 45 itinerari dalle Dolomiti al Garda" di Piercarlo e Renato Margoni.
.......................................


Miei carissimi amici da oltre vent'anni e grandi conoscitori delle montagne della nostra regione.
Con loro ho condiviso diverse gite in Mtb descritte nei loro tre libri.
Ciao Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

robferri Rispondi citando



Registrato: 31/03/05 17:52
Messaggi: 1647
Luogo di residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: Mar Ago 05, 2008 19:04    Oggetto:
 
Grande Luisa!
Ma quanta forza hai?
_________________
...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

luisa-ve Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 10:52
Messaggi: 344
Luogo di residenza: mestre

MessaggioInviato: Mer Ago 06, 2008 15:02    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
...........................
E' una gita descritta accuratamente sulla guida "Trentino in Mountain Bike - 45 itinerari dalle Dolomiti al Garda" di Piercarlo e Renato Margoni.
.......................................
[/quote]

Miei carissimi amici da oltre vent'anni e grandi conoscitori delle montagne della nostra regione.
Con loro ho condiviso diverse gite in Mtb descritte nei loro tre libri.
Ciao Wink[/quote]

3 guide? oibò io sempre ghiotta di guide di scialp e di mtb, ne ho solo 2. Oltre a quella citata sopra, ho anche "Dall'Adamello alla Marmolada - 46 itinerari ad anello nel Trentino", anche questa spesso sfruttata per i miei giri, ma la terza qual'è?

A proposito di guide di mtb, proprio ieri qui a Mestre in libreria Feltrinelli ho visto una guida fresca di stampa su itinerari in mtb in Dolomiti di Francesca Lavezzari e Marco?, la gentil fanciulla bellunese che ogni tanto riferisce di qualche sua bella gita scialpinistica. Belle foto ( anche se ahi ahi quasi tutte senza casco e su questo io sono talebana: sempre casco in testa!), cartine, e qualche spunto nuovo. E' davvero difficile trovare dalle nostre parti qualcosa che non sia già stato ampiamente descritto!

Ciao Luisa
_________________
sole/neve
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7223
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mer Ago 06, 2008 15:35    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
luisa-ve ha scritto:


3 guide? oibò io sempre ghiotta di guide di scialp e di mtb, ne ho solo 2. Oltre a quella citata sopra, ho anche "Dall'Adamello alla Marmolada - 46 itinerari ad anello nel Trentino", anche questa spesso sfruttata per i miei giri, ma la terza qual'è?
...............................
Ciao Luisa


Quelle che hai tu sono la prima e la terza. La seconda è "45 itinerari in Trentino Alto Adige e Veneto".
Ciaooo.
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

Loris Rispondi citando



Registrato: 07/01/07 17:43
Messaggi: 1481
Luogo di residenza: Bolzano

MessaggioInviato: Mer Ago 06, 2008 18:00    Oggetto:
 
Che giro!
Complimenti. Loris
_________________
Non ci sei mai arrivato veramente, se non ci sei andato a piedi.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

luisa-ve Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 10:52
Messaggi: 344
Luogo di residenza: mestre

MessaggioInviato: Gio Ago 07, 2008 9:59    Oggetto:
 
@le ha scritto:
.............

L'anno scorso se ti piacciono questi giri di due giorni ne abbiamo fatto uno simile dalla val sugana alla val di fiemme e ritorno ... un anello bellissimo!!


Forse passando per p.sso Manghen e p.sso Sadole?

Sempre in tema di traversate in Lagorai in mtb: a fine giugno approfittando del fatto che per 15 gg la strada da Molina al Manghen era chiusa per frana ( e ciononostante non ho mai visto così tante moto! evidentemente i cartelli di divieto attirano + del miele!) ho fatto in giornata un'altro giro, ma che come era prevedibile dalla carta per un bel tratto non è risultato molto ciclabile: 500 m di dislivello spingendo e a tratti portando in spalla la bici. Qualche volta dovrei pensare che non sempre i vagabondaggi che faccio con gli sci in Lagorai ( o Logorai?) sono fattibili anche con la mtb.
In breve qs il giro fatto: Cavalese - Molina - P.sso Manghen - Chiesetta Val Calamento - Malga Cere - Malga Valpiana - Tombolo di Montalonetto - Malga Montalonetto - Malga Montalon ( e qui il malgaro che mi ha controllato a lungo con il binocolo, mi ha detto che in 20 anni mai aveva visto passare una bici e sicuramente deve aver pensato.." 'sta vecia matta, se proprio vuol fare fatica per fatica (inutile!) invece di portar su un cancello di bici, non può portar su 'na cassa de birra ( fatica utile!)?) - Forcella Montalon - Malga Cazzorga - Ponte Stue - Molina - Cascata - Cavalese.
Ciao LuisaM
_________________
sole/neve
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

@le Rispondi citando



Registrato: 29/03/05 15:51
Messaggi: 3584
Luogo di residenza: padova

MessaggioInviato: Gio Ago 07, 2008 10:22    Oggetto:
 
luisa-ve ha scritto:
@le ha scritto:
.............

L'anno scorso se ti piacciono questi giri di due giorni ne abbiamo fatto uno simile dalla val sugana alla val di fiemme e ritorno ... un anello bellissimo!!


Forse passando per p.sso Manghen e p.sso Sadole?



ora purtroppo non ho la cartina sotto mano e la memoria non mi aiuta ma la prima parte ricalca il tuo giro fino al passo poi però anzichè scendere a refavaie abbiamo girato a sx e saliti ad una forcella tratto quasi per niente pedalabile ed in mezzo alla neve, bellissimo, poi dalla f.lla siamo scesi in val di fiemme perchè tutti i bivacchi erano chiusi (non ho parole Confused Shocked ) a quel punto e si stava facendo buio siamo risaliti per cercare qualcosa da dormire avevamo letto di un agriturismo che invece si rivela un pacco perchè la gentaglia che lo abita decide che è meglio farci passare una notte al freddo (era novembre inoltrato) piuttosto che offrici il tavolato per coricarci qualche ora ... ma è stata una fortuna ed abbiamo fatto una delle esperienze più belle che mi siano mai capitate in montagna, scendo poco sotto l'agriturismo xchè all'andata avevo intravisto una casetta piccola in legno nel bosco e quindi decido di bussare ... all'uscio si presenta un vecchietto con un cagnone gli spiego la situazione e lui mi risponde "la mia casa è di tutti qui non esiste la proprietà privata io sono uno degli ultimi comunisti in Italia!!! siete i benvenuti ma dovrete accontentarvi di una panca e una sdraietta" ... non potevamo passare ore più liete con del brulè in mano ad ascoltare le storie del dolce vecchietto che magari un giorno vi racconterò ... la notte passerà in maniera allucinante senza dormire un attimo a raccogliere cacca e pipì del cagnone ....

piccola digressione ... il giorno dopo cmq siamo riscesi in va di fiemme e percorsa tutta in direzione moena-predazzo risaliamo al rifugio Cauriol e alla f.lla omonima per poi calarci direzione rfavaie e risalire al passo e scendere ormai al buoi alle macchine.

Gran bel giro inprovvisato al momento sulla cartina discese sulla neve a nord da paura bellissime e posti e colori che non si dimenticano.

ciao
_________________
La debolezza ha paura di grandi spazi, la stupidità ha paura del silenzio. Aprite gli occhi e le orecchie, chiudete le radioline, niente rumore, niente grida niente clacson. Ascoltate la musica delle montagne!!

Samivel
Top
Profilo Invia messaggio privato

Annibale Rispondi citando



Registrato: 29/12/07 20:55
Messaggi: 2865
Luogo di residenza: Pescara

MessaggioInviato: Gio Ago 07, 2008 13:12    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
luisa-ve ha scritto:
Devo sembrare un nuovo tipo di mandriana. Impressionanti queste enormi tettone piene di latte che sballonzolano al galoppo!

Ma quando si è verificato questo strano fenomeno Shocked Question
Qualche mese fa ,non mi sembravi così maggiorata Very Happy .Hai usato qualche prodotto speciale Question Se non sbaglio, tanti anni fa,quando ero ragazzo e leggevo l'Intrepido,pubblicizzavano un prodotto di nome SALBA Rolling Eyes .
Ad ogni modo,maggiorata o no Surprised , hai fatto un giro fantastico Cool .
Ed anche una magnifica avventura con tuoni e fulmini,temporali,forature,topolini (con i quali hai pure interloquito),omaccioni vogliosi (chissà Question Se tu avessi aderito alle sue avances,forse sarebbe stata una riedizione della BELLA e la BESTIA Shocked ).Non solo,ma ci hai anche dato lo schiaffo morale dell'astensione dalle bevande Confused
Chiedo al FORUM intero:quanti di noi avrebbero resistito Question
Sono sincero: io forse no (una,dico una, bevanda,forse me la sarei ciulata Embarassed ).O forse no Smile .Chissà Wink Wink Question
_________________
« Noi troveremo una strada. Oppure ne apriremo una nuova. »
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo

gianko Rispondi citando



Registrato: 11/04/06 18:56
Messaggi: 4148
Luogo di residenza: Quebec City

MessaggioInviato: Gio Ago 07, 2008 19:13    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
Annibale ha scritto:
luisa-ve ha scritto:
Devo sembrare un nuovo tipo di mandriana. Impressionanti queste enormi tettone piene di latte che sballonzolano al galoppo!

Ma quando si è verificato questo strano fenomeno Shocked Question
Qualche mese fa ,non mi sembravi così maggiorata Very Happy .Hai usato qualche prodotto speciale Question Se non sbaglio, tanti anni fa,quando ero ragazzo e leggevo l'Intrepido,pubblicizzavano un prodotto di nome SALBA Rolling Eyes .
Ad ogni modo,maggiorata o no Surprised , hai fatto un giro fantastico Cool .
Ed anche una magnifica avventura con tuoni e fulmini,temporali,forature,topolini (con i quali hai pure interloquito),omaccioni vogliosi (chissà Question Se tu avessi aderito alle sue avances,forse sarebbe stata una riedizione della BELLA e la BESTIA Shocked ).Non solo,ma ci hai anche dato lo schiaffo morale dell'astensione dalle bevande Confused
Chiedo al FORUM intero:quanti di noi avrebbero resistito Question
Sono sincero: io forse no (una,dico una, bevanda,forse me la sarei ciulata Embarassed ).O forse no Smile .Chissà Wink Wink Question
secondo me tu leggevi " Caballero" ti ricordi: IFIX TCEN TCENNNNNNNNN..via libera al fluido erotico ......... altro che Intrepido Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Gianko

____________________________

il tempo che passa "piega" solo i pigri....
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Gio Ago 07, 2008 19:31    Oggetto: Re: Giro di Cima d'Asta in mtb
 
Annibale ha scritto:
luisa-ve ha scritto:
Devo sembrare un nuovo tipo di mandriana. Impressionanti queste enormi tettone piene di latte che sballonzolano al galoppo!

Ma quando si è verificato questo strano fenomeno Shocked Question
Qualche mese fa ,non mi sembravi così maggiorata Very Happy ...


Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

lo sapevo che andava a finire così Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

te le vai a cercare luisa Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Wink Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb