FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Nuovo libro di Sani

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione

heimat Rispondi citando



Registrato: 04/04/05 11:03
Messaggi: 211
Luogo di residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Ott 01, 2008 14:42    Oggetto: Nuovo libro di Sani
 
Ho scoperto per caso, leggendo il programma della manifestazione 'Oltre le vette', che è uscito (o sta per uscire) il libro:

Scialpinismo di frontiera – 112 itinerari dal Peralba allo Schiara

l'autore, per chi non lo conoscesse, nelle sue precedenti guide scialpinistiche oltre a grandi classiche ha presentato delle gite originali e sicuramente poco frequentate; sono curioso di vedere cosa ci proporrà in un libro con questo titolo.

Fonte:
http://www.oltrelevette.it/programma/17ottobre.htm
_________________
tomaso
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Ott 01, 2008 14:59    Oggetto: Re: Nuovo libro di Sani
 
heimat ha scritto:
Ho scoperto per caso, leggendo il programma della manifestazione 'Oltre le vette', che è uscito (o sta per uscire) il libro:

Scialpinismo di frontiera – 112 itinerari dal Peralba allo Schiara

l'autore, per chi non lo conoscesse, nelle sue precedenti guide scialpinistiche oltre a grandi classiche ha presentato delle gite originali e sicuramente poco frequentate; sono curioso di vedere cosa ci proporrà in un libro con questo titolo.

Fonte:
http://www.oltrelevette.it/programma/17ottobre.htm

Grazie per la segnalazione Tomaso. I molti tifosi delle 'sanate', quorum ego, non vedono l'ora.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 16:00    Oggetto:
 
Comperato e divorato.

Che dire? Più che una guida (c'è anche quella), una bella collezione di storie raccontate dai diretti protagonisti. Più che sci-alpinismo (c'è anche quello), grandi avventure invernali.

Lo sci-alpinista dilettante, come me, trova poco di praticabile qui dentro. A spanne, non più del 20% degli itinerari descritti ricade entro i confini dell'OSA classico. Il resto è oltre. In molti casi, molto oltre. Ciò nonostante a me è piaciuto molto. Si intuisce dai racconti che molti dei protagonisti si muovono per queste montagne con l'istinto dei cacciatori: aspettano pazientemente le condizioni - in alcuni casi anni e anni! - provano e riprovano, vanno e vengono, e poi... zac!

Rispetto alle precedenti due guide dell'autore è cambiato il formato ed è migliorata l'impaginazione. Le foto sono decisamente migliori. E rendono giustizia agli itinerari documentati. Alcuni dei quali mi sembrano di straordinaria bellezza. Uno per tutti: la cresta che scende verso N dall''anticima E della Schiara.

Quasi dimenticavo: tra i protagonisti/narratori c'è anche Luciano.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Massimiliano Rispondi citando



Registrato: 10/12/07 20:55
Messaggi: 121
Luogo di residenza: Azzano Decimo-PN

MessaggioInviato: Mar Mar 10, 2009 1:47    Oggetto:
 
Volevo prenderlo ma ho rinunciato, come avete detto sopra è un libro per pochi eletti, gli itinerari descritto vanno ben oltre il classico OSA. Non avrà certamente il successo degli altri. Probabilmente l'autore avrebbe fatto meglio a redigere un libro di testo, non una guida. Comunque questa è un'opinione personale e non intendo fare polemiche.
Io ho altri due testi del Sani, sono fatti molto bene e con approccio "scientifico". Tremolada in "Freeride in Dolomiti" non ha lo stesso approccio. A casa ho anche "Sci Alpinismo in Col Nudo-Cavallo" di Baccini, De Benedet, Fradeloni; ma questa soffre di un'impostazione datata (1986).
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5110
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mar Mar 10, 2009 22:28    Oggetto:
 
Massimiliano ha scritto:
Volevo prenderlo ma ho rinunciato, come avete detto sopra è un libro per pochi eletti, gli itinerari descritto vanno ben oltre il classico OSA. Non avrà certamente il successo degli altri. Probabilmente l'autore avrebbe fatto meglio a redigere un libro di testo, non una guida. Comunque questa è un'opinione personale e non intendo fare polemiche.
Io ho altri due testi del Sani, sono fatti molto bene e con approccio "scientifico". Tremolada in "Freeride in Dolomiti" non ha lo stesso approccio. A casa ho anche "Sci Alpinismo in Col Nudo-Cavallo" di Baccini, De Benedet, Fradeloni; ma questa soffre di un'impostazione datata (1986).


Mah......definire le guide del Sani con "Approccio scientifico".........mi sembra un tantino eccessivo se non sacrilego Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy (nei confronti di un Angelini o Sommavilla) ....personale opinione eh.. Very Happy Very Happy.....per quanto riguarda il datato la guida di Castiglioni del '34 anche è datata, ma come impostazione,ricchezza,impaginazione,esposizione,completezza dà 10-0 a questi nuovi discepoli..............
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb