FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
L’altra faccia del GRAN PARADISO (parete EST)
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Ott 21, 2009 11:16    Oggetto: L’altra faccia del GRAN PARADISO (parete EST)
 
Ogni medaglia ha il suo rovescio; ogni donna il suo lato “B”! Così come lo Strahlhorn, anche il Gran Paradiso ha il suo lato “oscuro”, il suo lato nascosto. Nascosto perché da Valnontey (Cogne) il Granpa è una cima lontana, senza rifugi, due soli stupendi bivacchi che richiedono 6h di avvicinamento con buona convinzione per affrontare i macereti, le rocce, le cenge che ivi conducono. La sua parete Est che dà su questo versante, al contrario della classicissima NW, non è visibile dalla strada; non basta una telefonata in rifugio per saperne le condizioni; a volte nemmeno le guide sono al corrente delle sue condizioni. Bisogna andare a vedere!
In questo gelido weekend di ottobre, scelgo questa insolita meta dopo aver escluso mete più a nord causa favonio e nevicate. Secondo le previsioni il gruppo dovrebbe salvarsi anche dal vento tempestoso di questi giorni. Dopo vari altri “interpellamenti”, Marco-Duracell accetta di buon grado la mia proposta. Ci troviamo così a risalire la lunga Valnontey stupiti della favolosa giornata che al sole è estremamente godibile. I lati della valle sono già costellati dal ghiaccio che caratterizza le famose ascensioni su cascata di questa località. Verso i 2800 la salita si fa più scabrosa e faticosa: rocce, catene e cenge esposte. Intanto il tempo va peggiorando e comincia a far un bel freddo. L’ultimo tratto è reso più insidioso dalla neve. Dopo 6 ore siamo ai bivacchi Pol e Gérard-Grappein: una leggera bufera è cominciata. Nel bivacco ci sono –5°. Cominciamo con la fusione della neve a palate. Cena e a nanna (sotto una dozzina di coperte si sta da Dio Wink) sperando nell’indomani. La partenza non può essere troppo presto: non sappiamo assolutamente che direzione prendere e il ghiacciaio ha fama di essere ben crepacciato. Circa alle 7 quindi ci incamminiamo in una favolosa giornata. L’avvicinamento non è corto, ma il ghiacciaio è in condizioni migliori del previsto. Solo dopo un bel po’ ci appare la parete da salire. La crepaccia terminale che sembra l’asperità maggiore si passa invece agevolmente nella rigola proteggendosi ottimamente con qualche vite ben piazzata. Il primo terzo è di neve dura stupenda. Nella parte centrale la neve aumenta (30-40cm di fresca, con un po’ di crosta) ed obbliga a batter traccia con una certa fatica. Verso la fine invece troviamo del ghiaccio morbido dove i due attrezzi ci risultano molto utili. Sulla madonnina della cima tradizionale vediamo spuntare delle persone e li salutiamo con un urlo. Chi l’avrebbe mai detto che si trattasse di altri on-icers (Homergio con amico, AnnaBono e Rosso)!!! Fin qui il vento ci ha graziato e anche se siam ben coperti a battere si suda pure. Giunti in cresta siamo però sferzati da un gelido vento. I passaggi per giungere alla agognata madonnina non sono banali così innevati, ma presto ci abbracciamo affianco a Lei contenti. In discesa, valutiamo il ritorno al bivacco via Passo Vaccarone-Passo Ape, ma in breve ci lasciamo tentare dal rientro in Valsavaranche: troppa neve e un passaggio apparentemente non molto agevole. Comodamente arriviamo al Vittorio Emanuele. Sono le 17:30. Scendere a Pont ci richiederebbe al massimo 1h30, ma da lì il viaggio per tornare a Valnontey non è breve e la stagione turistica ormai terminata (alberghi chiusi) lo rende ben difficile. Decidiamo così di passare la notte nel comodo invernale (stufa e legna in abbondanza) non avendo entrambi problemi di ferie Wink. L’indomani giunti a Pont la desolazione regna padrona: e pensare che qui d’estate c’è gran ressa. Fortunosamente troviamo un simpatico valligiano che ci porta a Valsavaranche Capoluogo. Di lì, la fortuna ci assiste e troviamo un furgone di rumeni che lascia un cantiere nella valle per recarsi proprio a Cogne ad un altro cantiere e che ci conducono in un sol colpo per i 55 km che ci separano da Valnontey. Non ci sembra vero di essercela sbrigata così in fretta….il tempo di pensarlo e siamo già lungo il viaggio di ritorno.
Insomma, come scritto altrove, non è questa una gita dove cercare il gesto tecnico, ma dove l’isolamento e l’ambiente selvaggio la rendono degna di ripetizione. Il periodo “insolito” poi ha regalato un sapore inusuale ad una vetta che difficilmente si trova poco affollata.
Grande Marco che ci ha creduto e ha dimostrato costanza e resistenza in questa gita sicuramente non “comoda”.

Il solito fotoreport completo allo:
http://www.on-ice.it/onice/viewtopic.php?t=6274
Un assaggio fotografico:

La parete Est


In uscita


In cresta


Il pendio visto dalla Madonnina

_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 523
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mer Ott 21, 2009 12:05    Oggetto:
 
Le manchevolezze sono imperdonabili: vedi Colle dell'Ape e Gesto Tecnico Rolling Eyes .
Purtuttavia la grandiosità dell'idea di salire dalla Valnontey le fa perdonare tutte... Wink
_________________
Laga ìa con chel libre di mostàz!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

@le Rispondi citando



Registrato: 29/03/05 15:51
Messaggi: 3584
Luogo di residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Ott 21, 2009 12:40    Oggetto:
 
Non conoscevo questa possibilità di salire il Granpa e devo dire che è un'itinerario grandioso!! Bravi!! Wink Laughing
_________________
La debolezza ha paura di grandi spazi, la stupidità ha paura del silenzio. Aprite gli occhi e le orecchie, chiudete le radioline, niente rumore, niente grida niente clacson. Ascoltate la musica delle montagne!!

Samivel
Top
Profilo Invia messaggio privato

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2380
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mer Ott 21, 2009 20:42    Oggetto:
 
Razz Razz Ormai non dico più niente, mi godo il racconto e tutte queste tue splendide foto. Dev'essere stato emozionante salirla in solitudine, e con quella giornata, poi!!

Grazie Franz per averci portato lassù........ Razz Razz
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2158
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 8:05    Oggetto:
 
spettacolare Franz! bella via!!

solo per curiosità,

che pendenze hai trovato,
si scende con gli sci???

vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Gino Rispondi citando



Registrato: 20/02/07 00:29
Messaggi: 1819
Luogo di residenza: Gino

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 9:44    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:
spettacolare Franz! bella via!!

solo per curiosità,

che pendenze hai trovato,
si scende con gli sci???

vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..


o gò pensà subito anca mi!! Mr. Green
_________________
Và in Mona!!!!
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 10:15    Oggetto:
 
Gino ha scritto:
giovannibusato ha scritto:
spettacolare Franz! bella via!!
solo per curiosità,
che pendenze hai trovato,
si scende con gli sci???
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

o gò pensà subito anca mi!! Mr. Green


La pendenza è quasi sciistica...
per chi è capace..

45 media
50 max (a parte crepaccia di più)
la mia rel: http://www.camptocamp.org/routes/189134/it/gran-paradiso-parete-est

E' valutata 5.1 o 5.2 come sci ripido.
E' difficile trovare la Valnontey in cond per salirla.
Di solito si passa dallo Chabod per il Colle Montandayne.

http://www.gulliver.it/index.php?modulo=itinerari&template=dettaglio&id_gita=45836
_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2611
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 11:18    Oggetto:
 
giovannibusato 'el sboron' ha scritto:
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

secondo me da lì puoi scendere anche con lo slittino Mr. Green
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 11:41    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
giovannibusato 'el sboron' ha scritto:
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

secondo me da lì puoi scendere anche con lo slittino Mr. Green


a testa in giù però!!!!!! Laughing se no non vale Wink
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7250
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 12:02    Oggetto:
 
casmau ha scritto:
enrico r. ha scritto:
giovannibusato 'el sboron' ha scritto:
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

secondo me da lì puoi scendere anche con lo slittino Mr. Green


a testa in giù però!!!!!! Laughing se no non vale Wink


...e a chiappe strette, per l'areodinamicità! Laughing Laughing Mr. Green Mr. Green
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2158
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 12:13    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
giovannibusato 'el sboron' ha scritto:
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

secondo me da lì puoi scendere anche con lo slittino Mr. Green


eh.eh. lo sapevo...
e infatti ho premesso: "SOLO PER CURIOSITA'"..

noi, quelli della 128, mica ci scomodiamo
per i 50°.. che quasi quasi devi spingere per scendere!!!!!
Twisted Evil Laughing Shocked
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7250
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 12:36    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:
enrico r. ha scritto:
giovannibusato 'el sboron' ha scritto:
vista così sembrerebbe una grandiosa sci alpinistica..

secondo me da lì puoi scendere anche con lo slittino Mr. Green


eh.eh. lo sapevo...
e infatti ho premesso: "SOLO PER CURIOSITA'"..

noi, quelli della 128, mica ci scomodiamo
per i 50°.. che quasi quasi devi spingere per scendere!!!!!
Twisted Evil Laughing Shocked


..oppure scendere per spingere (la 128) Laughing Laughing
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2611
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 12:37    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:
noi, quelli della 128, mica ci scomodiamo
per i 50°.. che quasi quasi devi spingere per scendere!!!!!
Twisted Evil Laughing Shocked

ma certo, che diamine: se solo trovi neve un po' gessosa non scendi neanche spingendo! A una certa età uno non ha più voglia di fare fatica.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 523
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 14:22    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:
noi, quelli della 128, mica ci scomodiamo
per i 50°.. che quasi quasi devi spingere per scendere!!!!!
Twisted Evil Laughing Shocked


Infatti. Mi sembra inutile spendere parole per rimarcare come questa gita vada scartata per gli scarsi, quando non inesistenti, contenuti tecnici.
In compenso, non so se c'è in giro qualche cultore dei vecchi libri di Bersezio e Tirone, ma su uno di questi è descritto un Raid del Gran Paradiso che è uno spettacolo: oltre ad attraversare tutto il Ghiacciaio della Tribolazione, fa anche il giro intorno al resto del massiccio... Shocked
Nove giorni mi par di ricordare, ma noi che abbiamo tutti l'attacchino e, in aggiunta, siamo belli riposati (effetto, questo, del Benessere e del Buongoverno) di sicuro possiamo fare meglio dei nostri padri...
Basta, uno lancia la palla e poi si fa da parte per schivare la valanga di adesioni che tipicamente ne segue... Rolling Eyes
_________________
Laga ìa con chel libre di mostàz!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2158
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Gio Ott 22, 2009 14:49    Oggetto:
 
ape277 ha scritto:
giovannibusato ha scritto:
noi, quelli della 128, mica ci scomodiamo
per i 50°.. che quasi quasi devi spingere per scendere!!!!!
Twisted Evil Laughing Shocked


Infatti. Mi sembra inutile spendere parole per rimarcare come questa gita vada scartata per gli scarsi, quando non inesistenti, contenuti tecnici.
In compenso, non so se c'è in giro qualche cultore dei vecchi libri di Bersezio e Tirone, ma su uno di questi è descritto un Raid del Gran Paradiso che è uno spettacolo: oltre ad attraversare tutto il Ghiacciaio della Tribolazione, fa anche il giro intorno al resto del massiccio... Shocked
Nove giorni mi par di ricordare, ma noi che abbiamo tutti l'[b]attacchino[/b] e, in aggiunta, siamo belli riposati (effetto, questo, del Benessere e del Buongoverno) di sicuro possiamo fare meglio dei nostri padri...
Basta, uno lancia la palla e poi si fa da parte per schivare la valanga di adesioni che tipicamente ne segue... Rolling Eyes


vuoi dire che un bel Nepal Zermatt non va bene???


_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb