FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Monte NERO (Presanella): couloir dell’H

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2009 11:06    Oggetto: Monte NERO (Presanella): couloir dell’H
 
Non è sempre il caso di andare in Bianco per divertirsi con del buon ghiaccio, per trovare un ambiente da favola. Ma questa è cosa nota. Anche se ogni volta è una piacevole sorpresa. Senza bisogno di prendere funivie, senza trovare ressa, senza trasferte impossibili. Insomma, cosa volere di più? Se si aggiunge una compagnia affiatata e divertente, si ha un we ottimo.
Venerdì pomeriggio in quel di Campiglio, verso l’imbrunire, incontriamo Mara. Siamo io, Ale (airborne) e Massi (sere.massi). Giungiamo sorprendentemente in alto con la strada della Val Nambrone e in breve, sotto una favolosa stellata, giungiamo all’invernale del Rifugio SEGANTINI. L’indomani partiamo ancora al buio inizialmente maledicendo le ciaspole rimaste in macchina. Tuttavia la salita della morena non sarebbe stata agevole con quegli aggeggi. Quando schiarisce ci rendiamo conto di essere troppo alti, ma riusciamo a tagliare agevolmente verso il Monte NERO e il couloir dell’H, meta della giornata.
Ecco il couloir completo nella foto di Brozio dell’anno scorso (noi eravamo troppo sotto)

Qui le relazioni in rete:
http://www.on-ice.it/onice/onice_view_itinerario.php?type=4&id=130
http://www.climbers.altervista.org/itinerario.php?id_itinerario=176
Fatte le cordate, si parte. L’ambiente è favoloso. Il ghiaccio abbondante. Saliamo godendo di metro in metro. Giunti a 2/3 quando voltiamo a destra nella goulottina, io e Ale, in questo momento in testa non riusciamo a trattenere la gioia. Un saltino scabroso, un altro, che superano i soci, un lungo canale di misto ed eccoci alla luce del sole del versante opposto. La temperatura alta in pianura e nei fondovalle ha permesso al ghiaccio di formarsi, ma il clima qua non è propriamente mite…e rivedere il sole dà un gran piacere. La discesa si rivela comoda e rapida, finchè non arriviamo sulla neve del nostro vallone di salita e per una mia erronea proposta ci impelaghiamo in un vallone piatto e con neve fonda. Giunti al rifugio, la discesa alla macchina rapida ci porta in men che non si dica con le gambe sotto al tavolo (Magnabò, Carisolo: consigliato!!!)….
Altro giro, altro godimento. I soci superlativi. Divertiti un sacco e affiatamento massimo. Anche con Massi, mio compagno di corda, col quale era la prima volta: vien da sé che non sarà l’ultima Wink



Qui il foto report completo:
http://www.on-ice.it/onice/viewtopic.php?t=6474



E qui un assaggio fotografico:







_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Loris Rispondi citando



Registrato: 07/01/07 17:43
Messaggi: 1481
Luogo di residenza: Bolzano

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2009 12:11    Oggetto:
 
Splendido blocco di ghiaccio e granito, fotografato come sempre in modo superbo.
_________________
Non ci sei mai arrivato veramente, se non ci sei andato a piedi.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2380
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mar Nov 24, 2009 15:27    Oggetto:
 
Di grande c'è solo la mia ammirazione, tutto il resto è

Superlativo!!!

Un grazie enorme a Franz e ai suoi amici per questa "fresca" scalata dove io non potrei andare mai. Razz Razz Razz

Doppi complimenti a Mara, per solidarietà femminile, senza nulla toglierle al suo essere alpinista Cool Cool (facciamola valere questa diversità!!).
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2805
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Gio Nov 26, 2009 14:35    Oggetto:
 
...bella la foto "magic moment", alle tue spalle (sei tu quello ke esce con sorriso?) Pietra Grande, Vagliana, Gran Formenton, Cima Flavona...da casa le vedo da nord...

sempre maggico!
_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb