FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Scialpinisti su piste pericolosi - Sono una lobby intoccabil
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner

bookie lang Rispondi citando



Registrato: 07/11/08 00:16
Messaggi: 442
Luogo di residenza: Rovereto

MessaggioInviato: Sab Gen 31, 2015 19:50    Oggetto: Scialpinisti su piste pericolosi - Sono una lobby intoccabil
 
http://www.ladige.it/news/cronaca/2015/01/30/scialpinisti-piste-pericolosi-multare#sthash.oYk7YukA.dpuf
_________________
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato

Petek Rispondi citando



Registrato: 21/02/14 09:55
Messaggi: 792
Luogo di residenza: Provincia di BL

MessaggioInviato: Sab Gen 31, 2015 20:49    Oggetto:
 
Risalire una pista non è scialpinismo. E' sci-pistismo (definizione di una mia amica, non mia).
_________________
---
La pendenza è la madre di tutti i vizi

il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5144
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Sab Gen 31, 2015 21:23    Oggetto:
 
Petek ha scritto:
Risalire una pista non è scialpinismo. E' sci-pistismo (definizione di una mia amica, non mia).


Oppure "è come fare sesso con una bambola gonfiabile" che ho visto scritto su un forum.. Very Happy Very Happy Very Happy

E a questo proposito sarei quasi d'accordo con gli impiantisti.
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

marino Rispondi citando



Registrato: 20/12/05 16:42
Messaggi: 211
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 11:04    Oggetto:
 
Se gli scialpinisti che risalgono le piste rappresentano una piaga allora gli impiantisti ci dicano numeri alla mano quanti incidenti hanno provocato e li confrontino con gli incidenti che provocati dai pistaioli che sciano in maniera irresponsabile o da quelli che scendono pieni "de ombre" dopo aver fatto il pieno nei vari ristori che costellano le piste. Detto questo è vero che ci sono parecchi che usano le piste comme terreno di allenamento, perchè la pista permette di farlo in modo sicuro e nel dopolavoro, senza preoccuparsi di finire sotto una slavina. Poi chi fra noi non ha percorso almeno un itinerario che parte da una località sciistica e non ha percorso un pezzo di pista per raccordarsi a qualche itinerario classico? Io l'ho fatto sempre con attenzione e rigorosamente a bordo pista
Top
Profilo Invia messaggio privato

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6235
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 13:11    Oggetto:
 
purtroppo, piaccia o no, c'è una legge che vieta la risalita delle piste e pure la discesa quando sono chiuse

sarebbe auspicabile, specie dove le piste "coprono" sentieri o forestali solitamente percorsi da escursionisti, o necessari per raggiungere località a quote più alte, che i gestori lasciassero un corridoio a lato pista
non trovo corretto che le piste cancellino sentieri percorsi da sempre, se lo fanno dovrebbero ripristinare un passaggio a lato
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2611
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 13:30    Oggetto:
 
ste ha scritto:
purtroppo, piaccia o no, c'è una legge che vieta la risalita delle piste e pure la discesa quando sono chiuse

sarebbe auspicabile, specie dove le piste "coprono" sentieri o forestali solitamente percorsi da escursionisti, o necessari per raggiungere località a quote più alte, che i gestori lasciassero un corridoio a lato pista
non trovo corretto che le piste cancellino sentieri percorsi da sempre, se lo fanno dovrebbero ripristinare un passaggio a lato


Sarebbe auspicabile...? Non trovo corretto...? Stefano, sei stato colto da un attacco di Mattarellite acuta? Servono regole di convivenza pacifica tra comprensori sciistici e frequentatori della montagna (che, come è noto, inizia dove finisce la pista da sci). Tra questa regole è ovvio che ce ne debba essere una che non consente ad un comprensorio di impedire l'accesso alla montagna. E ci mancherebbe!
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5144
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 13:30    Oggetto:
 
ste ha scritto:
purtroppo, piaccia o no, c'è una legge che vieta la risalita delle piste e pure la discesa quando sono chiuse

sarebbe auspicabile, specie dove le piste "coprono" sentieri o forestali solitamente percorsi da escursionisti, o necessari per raggiungere località a quote più alte, che i gestori lasciassero un corridoio a lato pista
non trovo corretto che le piste cancellino sentieri percorsi da sempre, se lo fanno dovrebbero ripristinare un passaggio a lato


Vero anche questo.
Ma ragazzi...evitiamo il più possibile di andare vicino alle piste! Per chi si vuole allenare c'è spazio a sufficienza anche in tanti altri posti! Continuare a sfidare leggi e rivendicare diritti non fa che, appunto, farci considerare "Una Lobby di intoccabili", e da qui il passo ad "irresponsabili che vanno a staccare le valanghe" il passo è breve.
Poi i Sindaci chiudono le valli alle attività e mi obbligano a portare arva pala e sonda anche quando vado a far legna nel bosco...

Via da sto c. di piste.... ci vuol tanto a capirla?
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6235
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 16:42    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
Tra questa regole è ovvio che ce ne debba essere una che non consente ad un comprensorio di impedire l'accesso alla montagna


eppure il legislatore ha proibito l'accesso alle piste agli escursionisti (in alcuni casi a ragione), ma non ha disposto alcun dovere ai gestori degli impianti di ripristinare i sentieri che le piste coprono, con appositi corridoi a lato.
In molti casi le piste e le alte e lunghe reti di protezione impediscono l'accesso a settori della montagna

Per Leo: se io volessi andare a fare un giretto senza tante ore di macchina ho a disposizione solo piancavallo (mezz'ora), ma le piste impediscono il passaggio. Pe fortuna da due anni hanno ricavato un corridoio a lato della pista che ci permette di raggiungere l'Alpago. Poi che in annate senza neve, come questa, non sia agibile è un altro discorso, ma almeno c'è la buona volontà
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

marino Rispondi citando



Registrato: 20/12/05 16:42
Messaggi: 211
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 16:43    Oggetto:
 
Citazione:
Tra questa regole è ovvio che ce ne debba essere una che non consente ad un comprensorio di impedire l'accesso alla montagna. E ci mancherebbe!

E' ovvio? a me pare che qui di ovvio non c'è proprio nulla Confused

Ma quelcuno pensa che chi va ad allenarsi su per le piste sia un cittadino che si fa 200 km per farsi una pista a piedi? Ma quelli sono tutti locals che appena hanno un po' di tempo libero si fanno una sgambatina per tenere l'allenamento. E' per questo che polizia e carabinieri (locals) non dicono nulla. Per il resto l'articolo dice un sacco di emerite cazzate, al di la delle leggi e dei regolamenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5144
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 16:56    Oggetto:
 
marino ha scritto:
Citazione:
Tra questa regole è ovvio che ce ne debba essere una che non consente ad un comprensorio di impedire l'accesso alla montagna. E ci mancherebbe!

E' ovvio? a me pare che qui di ovvio non c'è proprio nulla Confused

Ma quelcuno pensa che chi va ad allenarsi su per le piste sia un cittadino che si fa 200 km per farsi una pista a piedi? Ma quelli sono tutti locals che appena hanno un po' di tempo libero si fanno una sgambatina per tenere l'allenamento. E' per questo che polizia e carabinieri (locals) non dicono nulla. Per il resto l'articolo dice un sacco di emerite cazzate, al di la delle leggi e dei regolamenti.


Cosa vorresti dire, che i carabinieri fan la multa ai cittadini e non ai locali? Non penso proprio....
Di noi SCIALPINISTI locali almeno qui in Zoldo ne conosco pochi che vanno in pista....

E ribadisco: Andiamo lontano dalle piste!!
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1334
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 18:38    Oggetto:
 
son d'accordo con leo...

domenica scorsa (sabato avevo sciato 1600 m di polvere... Cool ) son andato in pista con i miei figli...se vado in pista faccio discesa...e servirebbe a tanti colleghi...

malgrado in Paganella ci sia un percorso di salita fuori dalle piste era pieno di scialpinisti (?) che risalivano su quasi tutte le piste...

non certo solo "tutine" anzi...(giravano certi zaini...Rolling Eyes )

in tanti punti (curvoni, tratti ripidi, strettoie...) è effettivamente pericoloso per chi scende ma soprattutto per chi sale...

si sta esagerando...

però per quanto riguarda però l'ing. Boschi, direttore degli impianti di Campiglio, prima di prendersela con gli scialpinisti discuta con il suo ex presidente (ing. Andreolli) autore di guide scialpinstiche (anche l'ottima vecchia guida dell'adamello...) che propone parecchi intinerari in zona impianti... Twisted Evil ( a Campiglio è pieno di gente che risale...)

impiantisti e apt dovrebbero gestire e convogliare questo tipo di fruitori sempre più numerosi non combatterli (per me percorsi gestiti e obbligati in salita)....
Top
Profilo Invia messaggio privato

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6235
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 19:02    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
...pieno di scialpinisti (?) che risalivano su quasi tutte le piste...in tanti punti (curvoni, tratti ripidi, strettoie...) è pericoloso...
impiantisti e apt dovrebbero gestire e convogliare questo tipo di fruitori sempre più numerosi non combatterli


QUoTo Exclamation
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2158
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Lun Feb 02, 2015 0:09    Oggetto:
 
storia vecchia..
da una parte gli impiantisti si lamentano dall'altra, agli stessi impiantisti, che spesso sono soci degli chalet sulle piste, fa comodo che si riempiano di sciatori che consumano (e alla grande..)..
per non parlare poi delle gare in notturna!!!!
Penso che la cosa non riguardi lo scialpinista e lo scialpinismo..
certo che ultimamente, quando dici di fare scialpinismo, ai profani viene facile associare lo scialpinismo a questi che salgono le piste e questo, sinceramente, mi da un po' fastidio.
Occorrerebbe sottolineare che lo Scialpinis(mo)ta è altra cosa..
ma siccome è già diventato un business, vedrete che una soluzione si troverà... quando c'è da far palanche sono tutti molto... disponibili ad una "soluzione condivisa" (come si usa dire oggidì)!!!
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Lun Feb 02, 2015 8:15    Oggetto:
 
marino ha scritto:

Ma quelcuno pensa che chi va ad allenarsi su per le piste sia un cittadino che si fa 200 km per farsi una pista a piedi? Ma quelli sono tutti locals che appena hanno un po' di tempo libero si fanno una sgambatina per tenere l'allenamento. E' per questo che polizia e carabinieri (locals) non dicono nulla. Per il resto l'articolo dice un sacco di emerite cazzate, al di la delle leggi e dei regolamenti.


I agree
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Lun Feb 02, 2015 8:25    Oggetto:
 
comunque io me la godo a sentire le lamentazioni di questi speculatori.

ben gli sta!

saranno costretti ad aprire solo piste pianeggianti per evitare che gli skialpers le assalgano in torme lobbistiche di cavallette.

attenzione abitanti della bassura fra poco vi disboscano i pioppeti, piazzano funivie dappertutto e fanno ponti sopra i fossi e i canali scolmatori.

vaffanculo, vah Exclamation
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb