FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
andar di notte
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 18:51    Oggetto:
 
Z ha scritto:
esatto Simon, perspicace e coerente. Wink
Convertiamo anche le altre risposte e vediamo che ne esce????
daaaaaaaiiiiiii.... Twisted Evil


ssì ssì, converti la mia e vedi che ne esce Arrow

e dopo dimmi che tipo di scialpinista sono Cool Cool Cool Arrow

l'invito vale anche per simon ovviamente Twisted Evil Twisted Evil
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 18:57    Oggetto:
 
Citazione:
è un tema un po delicato, se un bambino è in giro di notte ci potrebbero essere dei problemi e anche seri, e alla sua famiglia non devi insegnare nulla perchè magari sono proprio loro a sfruttarli. e lo sfruttamento minorile non è che sia così raro. Non auspico repressione, ma attenzione, che sono cose assai diverse
[/quote]

è un tema un po delicato, se uno scialpinista è in giro con pericolo 4 ci potrebbero essere dei problemi e anche seri, ma non auspico repressione, ma attenzione, che sono cose assai diverse. Wink
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7222
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 19:19    Oggetto: Re: andar di notte
 
Valentino_52 ha scritto:

A mio giudizio, che ci sia o non ci sia un divieto, do per scontato che un qualsiasi agente (polizia, carabinieri, vigili) che
trovasse in giro un ragazzino di notte, lo fermi per le verifiche del caso.
Ma anche io comune cittadino, se capitasse, mi sentirei in dovere di approfondire o segnalare.


A mio giudizio, che ci sia o non ci sia un divieto, dò per scontato che un qualsiasi agente forestale
che trovasse in giro uno scialpinista senza patentino (vedi ragazzino Wink ) con grado 3-4-5, lo fermi per le verifiche del caso (o del cazzo?. Laughing ).
Ma anche io scialpinista anziano Crying or Very sad , se capitasse, mi sentirei in dovere di approfondire o segnalare (farti i cazzi tuoi no eh? Spia! Mr. Green).

Suona giusto così?

(però non mi ci ritrovo, sia chiaro Wink )

P.s.- Z sei diabolica Wink Wink Laughing
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 19:24    Oggetto: Re: andar di notte
 
Valentino_52 ha scritto:
Valentino_52 ha scritto:

A mio giudizio, che ci sia o non ci sia un divieto, do per scontato che un qualsiasi agente (polizia, carabinieri, vigili) che
trovasse in giro un ragazzino di notte, lo fermi per le verifiche del caso.
Ma anche io comune cittadino, se capitasse, mi sentirei in dovere di approfondire o segnalare.


A mio giudizio, che ci sia o non ci sia un divieto, dò per scontato che un qualsiasi agente forestale
che trovasse in giro uno scialpinista senza patentino (vedi ragazzino Wink ) con grado 3-4-5, lo fermi per le verifiche del caso (o del cazzo?. Laughing ).
Ma anche io scialpinista anziano Crying or Very sad , se capitasse, mi sentirei in dovere di approfondire o segnalare (farti i cazzi tuoi no eh? Spia! Mr. Green).

Suona giusto così?

(però non mi ci ritrovo, sia chiaro Wink )

P.s.- Z sei diabolica Wink Wink Laughing


beccato Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Laughing Laughing Laughing

penitenza: salta tre post Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

marino Rispondi citando



Registrato: 20/12/05 16:42
Messaggi: 210
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 19:29    Oggetto:
 
Casmau:
Citazione:
ma scusate l'esperto è Garmont!!!!!! uaaaaaoooooo!!!!!!


Cazzo! Garmont viene citato dal famoso Giggio Gigiotti ... quale onore!
Top
Profilo Invia messaggio privato

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7222
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 19:40    Oggetto: Re: andar di notte
 
fluto ha scritto:

beccato Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Laughing Laughing Laughing

penitenza: salta tre post Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil


Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Poi Gianko mi telefona per vedere che fine ho fatto Mr. Green Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 20:20    Oggetto: Re: andar di notte
 
Valentino_52 ha scritto:
...
P.s.- Z sei diabolica Wink Wink Laughing


amo quella ragazza Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Mr. Green
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 9:40    Oggetto: Re: andar di notte
 
fluto ha scritto:
ssì ssì, converti la mia e vedi che ne esce Arrow

ok Cool
fluto ha scritto:
scarpak2 ha scritto:
...in occasione di feste, we ecc. al pronto soccorso di BZ vengono ricoverati, in continuazione numerosi allievi di corsi di scialpinismo travolti in gravi condizioni ed è già successo che gli operatori non abbiano potuto rintracciare gli istruttori perchè se l'erano data a gambe...


'nfatti il firewall ci vorrebbe per le scuole del CAI, sono loro i veri bulli Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


va bene? Twisted Evil

fluto ha scritto:
Valentino_52 ha scritto:
...
P.s.- Z sei diabolica Wink Wink Laughing


amo quella ragazza Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Mr. Green


oibò... devo preoccuparmi? Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 10:33    Oggetto:
 
La traduzione è questa (più o meno):

enrico r.(?) ha scritto:
Z ha scritto:
Secondo voi il provvedimento è giustificato?
Se sì, da quali considerazioni?
Cool

Sì, giustificato. Io mi baso su quello che conosco: non credo che se c'è grado elevato si possa valutare cosa si può e cosa non si può fare per stare lontano dai rischi. Che ci sono. Con che grado si può andarei? Boh, difficile dire: si prova e si vede.

P.S.: Non voto per la Caserma delle Libertà. Cool

Ma non la condivido. La differenza è lampante: un maggiorenne è libero di scegliere cosa fare e, in quanto libero, responsabile delle sue scelte. In tutte le situazioni nelle quali ciò che liberamente sceglie di fare non ha conseguenze per gli altri - gli ambiti non controllati della montagna, nel nostro caso - non c'è ragione di introdurre regole.

L'elenco di situazioni nelle quali vale quello che dico va ben oltre il caso in questione: a chi voglio bene, fino a che punto mi faccio curare, se come quando fare un figlio,... Tutte questioni, strettamente private, sulle quali la Caserma delle Libertà ha in tempi recenti mostrato una preoccupante propensione ad intervenire a gamba tesa.

P.S.: il P.S. lo condivido ancora Rolling Eyes
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 14:39    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
un maggiorenne è libero di scegliere cosa fare e, in quanto libero, responsabile delle sue scelte. In tutte le situazioni nelle quali ciò che liberamente sceglie di fare non ha conseguenze per gli altri - gli ambiti non controllati della montagna, nel nostro caso - non c'è ragione di introdurre regole.

Giusto per capire meglio il tuo pensiero enrico r.:
secondo quanto scrivi, si dovrebbe discriminare tra minorenni e maggiorenni? Ai minorenni si dovrebbe proibire ogni attività negli ambiti "non controllati" della montagna se non accompagnati da maggiorenni che ne assumano le eventuali responsabilità?
Altra cosa: cosa intendiamo con "ambiti non controllati della montagna"?
Un parco è "ambito controllato o non controllato della montagna"? E a che distanza da una strada o da una pista da sci comincia l'ambito non controllato?
Top
Profilo Invia messaggio privato

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 14:43    Oggetto:
 
ci stai facendo un sacco di domande Rolling Eyes

ma tu che scialpinismo intendi fare????

libero o represso????

vuoi dare il voto ai minorenni???? Wink
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 15:40    Oggetto: Re: andar di notte
 
Z ha scritto:
fluto ha scritto:
ssì ssì, converti la mia e vedi che ne esce Arrow

ok Cool
fluto ha scritto:
scarpak2 ha scritto:
...in occasione di feste, we ecc. al pronto soccorso di BZ vengono ricoverati, in continuazione numerosi allievi di corsi di scialpinismo travolti in gravi condizioni ed è già successo che gli operatori non abbiano potuto rintracciare gli istruttori perchè se l'erano data a gambe...


'nfatti il firewall ci vorrebbe per le scuole del CAI, sono loro i veri bulli Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


va bene? Twisted Evil


perfect Exclamation

Z ha scritto:

fluto ha scritto:
Valentino_52 ha scritto:
...
P.s.- Z sei diabolica Wink Wink Laughing


amo quella ragazza Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Mr. Green


oibò... devo preoccuparmi? Shocked


niente paura, era solo una citazione ... Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4508
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 16:35    Oggetto:
 
casmau ha scritto:
ci stai facendo un sacco di domande Rolling Eyes

ma tu che scialpinismo intendi fare????

libero o represso????

vuoi dare il voto ai minorenni???? Wink


siamo al lavoro, il tempo è brutto, e lasciaci fare... Cool Laughing Laughing
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Feb 11, 2010 20:23    Oggetto:
 
Z ha scritto:
Altra cosa: cosa intendiamo con "ambiti non controllati della montagna"?

La gran parte degli itinerari scialpinistici dei quali parliamo qui dentro ricadono negli ambiti non controllati della montagna. Tutto quello che succede lungo questi itinerari è privo di conseguenze se non per chi li sta percorrendo. Dato che le conseguenze di quello che stanno facendo riguardano loro e solo loro, decidano liberamente.

L'argomentazione di Bertolaso&co. che se uno si mette in pericolo rischia di mettere nei pericoli anche gli eventuali soccorritori è non pertinente se usata per giustificare restrizioni alla pratica dello (sci)alpinismo. Per risolvere il problema basta intevenire sulle regole alle quali si attiene il soccorso alpino per fare uscire la squadra.

Diverso è il caso nel quale chi percorre un itinerario prossimo ad ambiti controllati della montagna - piste da sci, strade - può causare danni a chi sta entro gli ambiti controllati. Qui non c'è dubbio che servono regole severe. Dove finisce l'ambito controllato? Il problema è empiricamente marginale. Sono sicuro che qualsiasi regola dotata di un minimo di buon senso lascerebbe amplissimi spazi alla libertà degli scialpinisti.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Ven Feb 12, 2010 9:52    Oggetto:
 
casmau ha scritto:
ci stai facendo un sacco di domande Rolling Eyes

ma tu che scialpinismo intendi fare????

libero o represso????

io penso che il mio parere su questa faccenda abbia un peso tendente a 0, pari al peso del parere di un dodicenne sull'argomento di cui si discute in Francia. Penso che il peso totale dei pareri della comunità degli scialpinisti abbia analogamente un peso irrilevante, come irrilevante è il peso dei pareri della comunità degli under 13 sulla faccenda coprifuoco. Quello che ha peso nel determinare il nostro "futuro", come quello dei bambini nottambuli, è il parere della collettività in cui viviamo, quella che vota Caserma delle Libertà, per l'appunto, PDL, UDC, PDV, LV, PD ECC ECC
Ed è questo parere che mi interessa, perchè è questo che determinerà il nostro futuro. Un parere che spesso è disinformato (sul diritto come sugli scialpinisti/freriders/ciaspolari come sulla psigologia infantile/delinquenza minorile), pilotabile a piacimento da pregiudizi e dagli opinion leaders del momento. Un parere quasi sempre forcaiolo, opportunista, sensibile alla tasca più che alla "libertà" individuale.
A controbilanciare la folla che grida "Barabba, Barabba" la nostra voce non pesa nulla. Peserebbe in Austria o in Svizzera, dove lo scialpinismo è sport di massa da un secolo. Peserebbe in Francia dove impianti=fuori pista. Qui no: diciamoci la verità, siamo 4 sfigati. In pochi anni da che sono spuntati fuori, le tutine o i ciaspolari probabilmente contano di più.
Cosa pesa? la voce dei Messner (la voce del costituzionalista in Francia), la voce dei rappresentanti del CNSAS, del CAI, dell'AGAI, del soccorso della GdF, delle amministrazioni locali, persino l'AGESCI. Di chi insomma vuol dire qualcosa agli occhi della folla.
Per fortuna si sono prontamente espressi e così probabilmente (anche per il provvidenziale scandalo scoppiato intorno a Bertolaso) si arriverà solo a quella norma "di buon senso" che auspica enrico: inasprimento dei divieti e multe per chi fa fuori pista facendosi vedere dalla sorveglianza delle piste (norma che in Francia scatenerebbe un putiferio). E si lascerà la patata alle ordinanze locali dei sindaci, com'è ora. E noi saremo salvi ancora per un po'. Dico probabilmente sperando che questo we non ci resti sotto la solita mezza dozzina (ha nevicato, il we è belllo....)
Torno sull'argomento iniziale di questo topic: qui noi non eravamo più i soggetti in causa. Siamo parte della folla. E infatti quasi tutti non si sono preoccupati nè di capire il vero "perchè" della auspicata legge, nè del fatto che si andava a restringere la libertà di individui, nè delle assurdità inevitabilmente insite in un divieto del genere (fino a che età? dappertutto? e un tredicenne accompagnato da un quindicenne? o da un diciottenne? e se i genitori sono consenzienti? ecc ecc ecc). Ci siamo tutti (o quasi) trovati accomunati nel dire che uno che ha 12 e 11 mesi non è in grado di badare a sè stesso, che la nostra società è irta di pericoli e di delinquenti, che una volta non era così, che non c'è ragione per cui vadano in giro di notte, che i genitori sono dei delinquenti, e quindi per proteggerlo da sè stesso e dagli altri lo si deve mettere in gabbia (a chattare su internet).
Ai ragazzini nessuno ha chiesto nulla.
Ecco, secondo me è la stessa cosa. La maggior parte della gente ci vede come tredicenni in giro di notte: sprovveduti e/o incoscienti che si ostinano ad andare, chissà poi perchè, in un ambiente ostile e assassino. A nessuno interessa cosa ne pensiamo noi. Se noi non sappiamo badare a noi stessi pensano, è giusto che la società limiti la nostra libertà. E ogni morto in più cade nel loro piatto della bilancia.
Conclusione? sono d'accordo, è tutta una questione di cultura e di mancanza di cultura. In tutte le cose, nell'evitare per quanto possibile di finire sotto una valanga, come nel giudicare senza settarismi. Quindi mi sa che non c'è speranza Evil or Very Mad
scusate il pistolotto mi sa che per oggi non rompo più.
Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb