FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Kammerlander: sì al brevetto per gli scialpinisti
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4131
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 12:25    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
giovannibusato ha scritto:
Michelone ha scritto:
sergio63 ha scritto:

però...ci sono un paio di relazioni nel db (di corsi cai Evil or Very Mad ) che fanno cascare le braccia e gridano vendetta al cielo...una cima vegaia...un creper vac...fatte da corsi base domenica scorsa....li dovevano solo insegnare a stare a casa o ad andare per malghe...

quoto


non del tutto!!!
Un corso ha valore se ha dei riscontri sul terreno;
la conoscenza dei vari gradi di pericolo e delle loro specifiche
non ci dice niente sul loro "aspetto"..
Com’è un pendio di grado 3?
che aspetto ha un pendio di grado 4?
Eppure questi pendii hanno spesso un aspetto caratteristico, un colore particolare; per chi ci è rimasto sotto.. pure un odore tutto loro!!
E un corso deve favorire queste esperienze..
ovviamente in sicurezza!!
a Cima Vegaia per esempio si può arrivare alla malga tranquillamente per la strada, si può salire in sicurezza anche fino all'inizio del costone che porta in cresta e da lì, magari col binocolo, si può discutere di ciò che si vede:
"signori.. vi presento un grado 3!!!"
Attribuire ad una situazione rischiosa dei connotati che la rendano riconoscibile è il grande problema non solo dei corsi; la differenza tra la teoria e la pratica; problema che sorge anche per scialpinisti consumati quando arrivi sotto un pendio, magari intonso e ti chiedi: "passo o non passo?"
boh!! quando sei lì libri, serate e corsi e anni di gite sembrano inutili..(non lo sono)
e così fai ricorso al tuo bagaglio di conoscenze, alla tua "esperienza consapevole".. e il cerchio si chiude attorno alla tua Cultura della montagna nella quale trovi gli strumenti per cercare di evitare i pericoli.. come il tuareg che attraversa il deserto vivo senza aver mai letto il manuale delle tempeste!!!!


leggi come descrivono (affrontano) l'esperienza... poi mi sai dire... Wink

il principale messaggio che passa è che una trasferta non si """butta""" mai via...affrontando situazioni casualmente....che questo lo faccia un singolo va beh...


concordo con giovanni. l'anno scorso con il corso SA1 siamo andati a fare la forca rossa al sanpellegrino con grado 3. siamo saliti con tutte le cautele del caso, tuttavia sul piano ad una inversione abbiamo provocato un distacco a distanza. che dire? meglio di così non si poteva: verifica sul campo di tanta teoria.

l'ultima uscita prevista l'ho rinviata perché il pericolo era troppo e l'ho fatto apposta per dare il messaggio che dice sergio: non è obbligatorio andare ad ogni costo, si può anche andare a "trute" o al MART Laughing Laughing Laughing Laughing Wink Wink Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6437
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 12:58    Oggetto:
 
agh ha scritto:
PS: ho perfino aperto dei post per chiedere lumi per comprarlo! Dai su

Insomma insisti...
Che bisogno c'è di chiedere a tutto il Forum se comprare o no, sto @azzo di ARVA.
Compralo è basta!

Passo e Chiudo.
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4517
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 13:01    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:
SimonRussi ha scritto:
giovannibusato ha scritto:
Michelone ha scritto:
sergio63 ha scritto:

però...ci sono un paio di relazioni nel db (di corsi cai Evil or Very Mad ) che fanno cascare le braccia e gridano vendetta al cielo...una cima vegaia...un creper vac...fatte da corsi base domenica scorsa....li dovevano solo insegnare a stare a casa o ad andare per malghe...

quoto


non del tutto!!!
Un corso ha valore se ha dei riscontri sul terreno;
la conoscenza dei vari gradi di pericolo e delle loro specifiche
non ci dice niente sul loro "aspetto"..
Com’è un pendio di grado 3?
che aspetto ha un pendio di grado 4?
Eppure questi pendii hanno spesso un aspetto caratteristico, un colore particolare; per chi ci è rimasto sotto.. pure un odore tutto loro!!
E un corso deve favorire queste esperienze..
ovviamente in sicurezza!!
a Cima Vegaia per esempio si può arrivare alla malga tranquillamente per la strada, si può salire in sicurezza anche fino all'inizio del costone che porta in cresta e da lì, magari col binocolo, si può discutere di ciò che si vede:
"signori.. vi presento un grado 3!!!"
Attribuire ad una situazione rischiosa dei connotati che la rendano riconoscibile è il grande problema non solo dei corsi; la differenza tra la teoria e la pratica; problema che sorge anche per scialpinisti consumati quando arrivi sotto un pendio, magari intonso e ti chiedi: "passo o non passo?"
boh!! quando sei lì libri, serate e corsi e anni di gite sembrano inutili..(non lo sono)
e così fai ricorso al tuo bagaglio di conoscenze, alla tua "esperienza consapevole".. e il cerchio si chiude attorno alla tua Cultura della montagna nella quale trovi gli strumenti per cercare di evitare i pericoli.. come il tuareg che attraversa il deserto vivo senza aver mai letto il manuale delle tempeste!!!!


quoto tutto, ma hai letto il report di cima Vegaia? Rolling Eyes


no !
Cima vegaia era solo un esempio preso al volo per esprimere un concetto credo importante per un corretto approccio con i monti!.
Ho anche chiaramente detto che ogni movimento va fatto IN SICUREZZA che non comprende fare i "cunei di slittamento viventi" !!!!


ma infatti i concetti che hai espresso io li quoto in pieno.
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Michelone Rispondi citando



Registrato: 22/05/06 13:48
Messaggi: 429
Luogo di residenza: Montevaccino TN

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 16:47    Oggetto:
 
giovannibusato ha scritto:

ovviamente in sicurezza!!


Senza voler far polemiche, quello che scrivi è condivisibile, però leggendo le relazioni non sembrava che ci fosse tutta stà sicurezza
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Gino Rispondi citando



Registrato: 20/02/07 00:29
Messaggi: 1821
Luogo di residenza: Gino

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 19:46    Oggetto:
 
LucaGPS ha scritto:
agh ha scritto:
PS: ho perfino aperto dei post per chiedere lumi per comprarlo! Dai su

Insomma insisti...
Che bisogno c'è di chiedere a tutto il Forum se comprare o no, sto @azzo di ARVA.
Compralo è basta!

Passo e Chiudo.



Compralo, Compralo, Compralo, Compralo, Compralo, Compralo, Compralo, Compraloooo

Agh.... Ma 'ndò vai se l'ARVA non ce l'hai!!!! Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Laughing Laughing Laughing Laughing


Ciao Gino! Wink Wink Wink Wink
_________________
Và in Mona!!!!
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN

bookie lang Rispondi citando



Registrato: 07/11/08 00:16
Messaggi: 442
Luogo di residenza: Rovereto

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 22:30    Oggetto:
 
L. 363/03 - Art 17 - comma 2
I soggetti che praticano lo sci-alpinismo devono munirsi, laddove, per le condizioni climatiche e della neve, sussistano evidenti rischi di valanghe, di appositi sistemi elettronici per garantire un idoneo intervento di soccorso.


L'utilizzo dell'ARVA, pala e sonda dovrebbero essere scontati per chi pratica fuoripista, cosi come aggiornarsi una volta l'anno (retraining) sul soccorso e autosoccorso.

è come i corsi ECM per la sanità, dipende con che scopo e perchè lo fai: è solo una questione di coerenza.
_________________
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1346
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 22:36    Oggetto:
 
dal tg regionale del TAA...

la settimana prossima dovrebbe riunirsi il tavolo tecnico per le attività sulla neve...

la ministra brambilla vorrebbe che TUTTI i praticanti di sci fuoripista siano accompagnati da guida alpina... Rolling Eyes

almeno così arva, pala e sonda saranno comprese nel prezzo.... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2813
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 22:44    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
...accompagnati da guida alpina... Rolling Eyes .......


io me ne prenoto una (guida alpina femmina) x tt la stagione, bionda, occhi azzurri e di bell'aspetto (come lo scrivente), andrebbe bene anche rossa (come la Brambilla)...........

ma ci sono guidegnokkealpine??
_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6437
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Gio Mar 04, 2010 22:59    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
la ministra brambilla vorrebbe che TUTTI i praticanti di sci fuoripista siano accompagnati da guida alpina... Rolling Eyes

Dove sta il problema...
Basta iscriversi ai Corsi Guida.. Wink
Very Happy Very Happy Very Happy
Allora tutti Aspiranti Idea Idea Idea
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4517
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 7:54    Oggetto:
 
Comunque, per finire il discorso sull'uscita di Kamemrlander...

vabbè, grande alpinista, massimo rispetto, tutto quello che volete...

ma io una proposta del genere da uno che monta i diamir sui Fischer Extralite proprio non la accetto. A sto punto ne capisce di più Miss Brambil , di scialpinismo...

per dirla alla Janko, il diamir sull'extralite, nun se pò guardà...


Laughing Laughing
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4131
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 9:13    Oggetto:
 
SimonRussi ha scritto:
Comunque, per finire il discorso sull'uscita di Kamemrlander...

vabbè, grande alpinista, massimo rispetto, tutto quello che volete...

ma io una proposta del genere da uno che monta i diamir sui Fischer Extralite proprio non la accetto.
...




Shocked Shocked Shocked Shocked Mad Mad Mad Mad

poahhhhhhhhhhhh Mad Mad Mad Mad Mad
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6247
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 16:58    Oggetto:
 
giusto per far capire i rischi che corriamo:
una ordinanza del sindaco di Livigno proibisce indiscrinatamente lo scialpinismo su tutto il territorio comunale; unica deroga per le guide alpine ed i loro clienti

altri sindaci potrebbero seguire questo cattivo esempio Confused

Arrow http://www.bresciaoggi.it/stories/Home/133111_scialpinisti_in_rivolta_no_a_nuove_leggi/
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

LucaGPS Rispondi citando



Registrato: 18/12/06 01:01
Messaggi: 6437
Luogo di residenza: Arco

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 17:04    Oggetto:
 
ste ha scritto:
unica deroga per le guide alpine ed i loro clienti

Ma perché sulle Aule dei Tribunali, c'è scritto:

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI

Ma da quando riporti ste, non mi sembra proprio allora..

Staremo a vedere Arrow Arrow Arrow Arrow

Marcello
tieniti pronto Wink
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
C’era un tizio racconta l’autista, che saliva con lo zaino, sci e scarponi, sorriso dolce sul viso bianco di crema solare..non l’ho più visto, forse si è stancato ed è andato altrove. Stancato? Guardo verso le montagne che scintillano più del solito.
Top
Profilo Invia messaggio privato

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6247
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 17:28    Oggetto:
 
anche sul Sella questo inverno spesso hanno fatto salire in funivia solo chi era con le guide

ma noi non prendiamo la funivia - direte voi Exclamation

vero, ma se passa questa idea ci vuole niente a estendere il concetto a chi pratica lo scialpinismo
lo possono fare i sindaci come a Livigno
o i vari BrambillaBertolaso per il nostro bene

già ad arabba c'è l'orinanza del sindaco che vieta il fuoripista
e i carabinieri che danno le multe fanno distinzione tra chi sale con gli impianti e chi con le pelli?
si può salire con le pelli - e poi ridiscendere - a forc Pordoi?
si possono percorrere i vari canali del sella che danno a sud?
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2385
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Ven Mar 05, 2010 17:57    Oggetto:
 
Il Sindaco di Micigliano ha interdetto qualsiasi attività con gli sci o senza al di fuori delle piste in tutto il territorio Comunale, quindi su tutto il Terminillo. Per questo il Rifugio Sebastiani è chiuso.

...........senza parole. Shocked Shocked Shocked ........anche tutte le istituzioni!!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Twisted Evil
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb