FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Nevi pericolose e gite difficili
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 10:28    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:


in quest'ultimo fine settimana...almeno in trentino...è il bollettino che "suggerisce" le mie considerazioni...hanno "sgradato" a due buona parte del territorio e accennato le considerazioni sui versanti sud...non so a che giri ti riferisci tu...io ne ho fatto uno di un certo impegno in Adamello meridionale versante sud...sulla base di queste considerazioni siamo andati a vedere...giudicando che QUEL versante rispondesse a quella situazione siamo saliti...dalle nostre parti ho visto in db un paio di uscite ancor più impegnative scelte sempre sulla stessa base...di certo cercando di ragionare e interpretare terreno e condizioni che per altro sono l'essenza di questo sport...(parlo dell'alpinismo in genere)


certo la quota; a questo proposito ho notato che il bollettino del Trentino effettivamente degrada il rischio in gran parte del territorio individuato sotto il limite boschivo, ma non si dice con che quota coincida questo limite. Arabba, per esempio, spiega che arriva fino ai 1900 metri e sembra precisare che riguardi le dolomiti; devo pensare (abbiate pazienza neh!) che al di fuori delle dolomiti il limite sia diverso dai 1900? E qual'è, allora? Oppure, dove viene indicato nel bollettino Trentino?
In ogni modo se il limite coincidesse con i 1900 (ma anche se non fosse, mi son detto, e che sarà mai... invece di 1900 saranno 2000) di gite sopra questa quota mi pare ce ne fossero abbastanza.
Comunque sia, visto l'intervento del Capitano, mi pare non ci sia da attendersi particolari "rivelazioni" Shocked
Io comunque ci spero; mi accorgo infatti che alcune valutazioni o considerazioni un po' le avevo fatte anch'io e allora vuol dire che sono sulla strada giusta Laughing
Sani Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1334
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 10:54    Oggetto:
 
Panta ha scritto:
sergio63 ha scritto:


in quest'ultimo fine settimana...almeno in trentino...è il bollettino che "suggerisce" le mie considerazioni...hanno "sgradato" a due buona parte del territorio e accennato le considerazioni sui versanti sud...non so a che giri ti riferisci tu...io ne ho fatto uno di un certo impegno in Adamello meridionale versante sud...sulla base di queste considerazioni siamo andati a vedere...giudicando che QUEL versante rispondesse a quella situazione siamo saliti...dalle nostre parti ho visto in db un paio di uscite ancor più impegnative scelte sempre sulla stessa base...di certo cercando di ragionare e interpretare terreno e condizioni che per altro sono l'essenza di questo sport...(parlo dell'alpinismo in genere)


certo la quota; a questo proposito ho notato che il bollettino del Trentino effettivamente degrada il rischio in gran parte del territorio individuato sotto il limite boschivo, ma non si dice con che quota coincida questo limite. Arabba, per esempio, spiega che arriva fino ai 1900 metri e sembra precisare che riguardi le dolomiti; devo pensare (abbiate pazienza neh!) che al di fuori delle dolomiti il limite sia diverso dai 1900? E qual'è, allora? Oppure, dove viene indicato nel bollettino Trentino?
In ogni modo se il limite coincidesse con i 1900 (ma anche se non fosse, mi son detto, e che sarà mai... invece di 1900 saranno 2000) di gite sopra questa quota mi pare ce ne fossero abbastanza.
Comunque sia, visto l'intervento del Capitano, mi pare non ci sia da attendersi particolari "rivelazioni" Shocked
Io comunque ci spero; mi accorgo infatti che alcune valutazioni o considerazioni un po' le avevo fatte anch'io e allora vuol dire che sono sulla strada giusta Laughing
Sani Smile


guarda il discorso del bollettino (venerdì 5 marzo - Trentino) non è così limpido...

(mi piacerebbe che leggesse qualc'uno degli estensori... Wink )

la carta ed il testo dividono il territorio in tre zone:
_fascia centrale e meridionale grado 2
_fascie nord-occidentale e nord orientale grado tre...

poi a completamento "grafico" spargono un po' di scritte "grado tre oltre il limite boschivo"....complimenti per la chiarezza Evil or Very Mad (o forse son io gnampo...)

nella zona classificata grado due le gite oltre il limite boschivo son le migliori e più frequentate...che so lo Stivo... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 11:02    Oggetto:
 
[quote="Z"][quote="Valentino_52"]
Panta ha scritto:

................
OT
invece io ho una vaga e sgradevole sensazione e mi chiedo se ci sei o ci fai...
con le tue scuse e pretese di modestia e di ignoranza. Secondo me, al di là del fatto che tu sappia o meno di nivologia, bollettini e valanghe, più che per "imparare" (ma imparare che?) stai sondando per vedere quanto ne sappiamo noi... "esperti" Rolling Eyes ... e da come scrivi secondo me non sei neanche nuovo di forum e similia...
a pensar male si fa peccato ma ... (finite voi la frase) Wink
scusate, ho detto la mia, proseguite pure!
Laughing
Fine OT


...mi dai del troll Sad
pazienza. Comunque cerco di risponderti confidando nella tua onestà intellettuale Question
1) Il mio livello di sci alpinista è modesto; lo dico perchè ne sono convinto e perchè anche gli amici me lo confermano. Se fossi bravo, certo, non lo direi. Ma così non è
2) non ho mai detto che sono ignorante in materia di neve e valanghe. Anzi, ho premesso che la materia mi appassiona. Tuttavia l'esperienza sul campo attira la mia attenzione tanto quanto e forse di più che non la teoria
3) ho posto un problema specifico per capire se sul campo ci sono valutazioni empiriche che permettono di fare in relativa sicurezza delle gite altrimenti troppo pericolose.
Faccio un esempio. Su un report di Angelo Bon (che saluto; ho avuto modo di conoscerlo fugacemente, peraltro in una occasione infausta; non credo si ricordi di me), lessi che salì, vado a memoria, tra accumuli scegliendo di lambire quelli più stabili.
Ecco, mi sono detto, lui ha un modo per capire quelli più o meno stabili; e magari lo posso imparare. Oppure no, è questione d'istinto, che so, sensibilità.
Sai quante cose ci sono scritte e sono applicate in modo originale o particolarmente fruttuoso nella pratica? Quello cercavo: indicazioni, suggerimenti o insegnamenti...

Mi spiace averti indotto una sgradevole sensazione ma mi sa che hai fatto tutto da solo Confused
Comunque chiedermi chiarimenti è senz'altro lecito (anche se la prossima volta puoi sforzarti di non essere allusivo) ma fa niente...
Ci vuol altro Very Happy
Sani Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1334
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 11:07    Oggetto:
 
guarda che Z è una signora... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 11:10    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
guarda che Z è una signora... Wink


non fa differenza...

anzi, no.

Vive la difference Exclamation Exclamation Exclamation
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 11:13    Oggetto:
 
nella zona classificata grado due le gite oltre il limite boschivo son le migliori e più frequentate...che so lo Stivo... Rolling Eyes[/quote]

io non frequento molto il Trentino per cui non ho molta familiarità con quel bollettino...

sai mica se c'è un modo semplice per individuare ad esempio una zona precisa che mi interessa nella cartina del bollettino?
La cosa risulta molto utile proprio quando la carta fa rientrare zone distinte tra il grado 2 ed il 3
Sani Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

FrancoF Rispondi citando



Registrato: 10/02/08 13:12
Messaggi: 589
Luogo di residenza: Marano (VI)

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 14:10    Oggetto:
 
Neanch'io vedo malizia in quello che chiedi.
Sarà perchè è un qualcosa che continuo sempre a chiedermi anch'io:
ma in base a cosa hanno valutato quel percorso fattibile con i bollettini che c'erano?
Sarà perchè quando trovo segnali che mi sembrano pericolosi preferisco comunque non rischiare.
Sarà perchè sono anch'io padre di famiglia e questo pensiero (o sega mentale a seconda dell'interpretazione) mi sfiora spesso, forse troppo.

Comunque, per restare in tema, credo che un approccio un po' piu' metodico per cercare di fare una propria valutazione andando oltre alle sole indicazioni dei bollettini sia il metodo del 3x3 di Munter.
Nè parlava qualche settimana fa @le e, con l'occasione Vitto forniva questo interessante link:
http://www.scialp.it/valanghe/tecnica/valutazione01.htm
Prova a darci un'occhiata poi , se vuoi, puoi certamente approfondire.
_________________
Franco
Top
Profilo Invia messaggio privato

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 15:14    Oggetto:
 
ok Penta, confido nella tua onestà intellettuale, non sei un troll... Very Happy
allora sei un ingegnere Wink

ps: strano che tu conosca la parola troll ma che non sappia quotare...
ti aiuto io: sei su un post (un messaggio) cui vuoi rispondere, schiacci su Riporta e ti predispone la citazione del messaggio stesso compresa tra due tag (parole chiave comprese tra parentesi quadre che delimitano l'inizio e la fine di un trattamento particolare su quella parte di testo) per la citazione la parola chiave è quote. Se vuoi togliere un pezzo di testo devi però sempre lasciare i tag di inizio e fine. E se la citazione contiene un'altra citazione devi lasciare tutti i quote nidificati di inizio e fine. E magari schiacciando su Anteprima prima di Invia vedi anche se il messaggio è corretto... Cool buoni post Exclamation
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 15:18    Oggetto:
 
Z ha scritto:
...
allora sei un ingegnere Wink
...


il che è peggio Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 15:48    Oggetto:
 
Z ha scritto:

ps: strano che tu conosca la parola troll ma che non sappia quotare...
ti aiuto io: sei su un post (un messaggio) cui vuoi rispondere, schiacci su Riporta e ti predispone la citazione del messaggio stesso compresa tra due tag (parole chiave comprese tra parentesi quadre che delimitano l'inizio e la fine di un trattamento particolare su quella parte di testo) per la citazione la parola chiave è quote. Se vuoi togliere un pezzo di testo devi però sempre lasciare i tag di inizio e fine. E se la citazione contiene un'altra citazione devi lasciare tutti i quote nidificati di inizio e fine. E magari schiacciando su Anteprima prima di Invia vedi anche se il messaggio è corretto... Cool buoni post Exclamation


...effettivamente mi ero subito reso conto che non maneggiavo a dovere i post Embarassed
nella mia presentazione l'avevo anche preannunciato Laughing
Giusto anche il fatto de l'Anteprima... ma mi sono incasinato lo stesso Wink

E' che ho frequentato news group, più che forum, per cui quotare lì è più semplice.
Comunque grazie mille per la spiegazione vedrò di seguirla ma non incazzarti troppo se commetto ancora errori Rolling Eyes è tutt'altro che da escludersi Sad

ah... dimenticavo: Panta, non Penta Cool
Sani Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Panta Rispondi citando



Registrato: 26/02/10 19:31
Messaggi: 60
Luogo di residenza: Treviso

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 16:11    Oggetto:
 
FrancoF ha scritto:
Neanch'io vedo malizia in quello che chiedi.
Sarà perchè è un qualcosa che continuo sempre a chiedermi anch'io:
ma in base a cosa hanno valutato quel percorso fattibile con i bollettini che c'erano?
Sarà perchè quando trovo segnali che mi sembrano pericolosi preferisco comunque non rischiare.
Sarà perchè sono anch'io padre di famiglia e questo pensiero (o sega mentale a seconda dell'interpretazione) mi sfiora spesso, forse troppo.

Comunque, per restare in tema, credo che un approccio un po' piu' metodico per cercare di fare una propria valutazione andando oltre alle sole indicazioni dei bollettini sia il metodo del 3x3 di Munter.
Nè parlava qualche settimana fa @le e, con l'occasione Vitto forniva questo interessante link:
http://www.scialp.it/valanghe/tecnica/valutazione01.htm
Prova a darci un'occhiata poi , se vuoi, puoi certamente approfondire.


intanto grazie per l'indicazione ci darò un'occhiata di sicuro Wink

Sono anche d'accordo che gli scrupoli sono sempre tanti e la materia, come ha detto anche il Capitano, tutt'altro che facile, spesso non da riscontri proporzionati nella pratica.
Insomma a me pare che le gite che vengono fatte con certe condizioni non conducono ai risultati che uno, leggendo il bollettino, si attenderebbe; poi per carità, io bollettino lo considero, eccome!

Eppure si insinua una sensazione di coglioneria, che funge da terribile tentazione: ma come, io mi faccio tutte ste' seghe e c'è un sacco di gente che si diverte con bellissime gite Question Question Question
Non è molto che ho colto in un post di Valentino.52, altro padre di famiglia Smile , proprio l'invito a non cadere in questa condizione; e mi è parso condivisibile... ma la tentazione resta Evil or Very Mad
Poi credo che prima di giudicare sia sempre opportuno approfondire un poco.
Non è molto che ho saputo che un paio di persone ha fatto la Forca Rossa del Pelmo. A leggere il bollettino non pareva proprio il caso Exclamation
Il mio compagno di gite mi ha subito detto che era stata commessa un'imprudenza...Secondo me, invece, c'era prima da sapere cosa aveva indotto i due a stimare sicura quella gita...
Ad oggi non mi sono pervenute indicazioni utili al riguardo... Ma questo è un altro discorso e può darsi che si tratti solo di pigrizia
Sani Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

menz Rispondi citando



Registrato: 01/03/06 12:46
Messaggi: 2665
Luogo di residenza: Brescia - Pavia

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 16:22    Oggetto:
 
fluto ha scritto:
Z ha scritto:
...
allora sei un ingegnere Wink
...


il che è peggio Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad


Vorrei poter dire di no... ma ingegneri si nasce... e io modestamente lo nacqui Laughing Laughing Laughing
_________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario
Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 16:44    Oggetto:
 
Panta ha scritto:
Ad oggi non mi sono pervenute indicazioni utili al riguardo... Ma questo è un altro discorso e può darsi che si tratti solo di pigrizia
Sani Smile

e forti.
ma 'scolta perchè non poni direttamente la tua domanda qui per esempio
http://forum.thetop.it/viewtopic.php?t=5558&postdays=0&postorder=asc&start=0
o qui http://forum.thetop.it/viewtopic.php?t=5572

se la montagna non va da maometto è maometto che si deve scomodare, che dici?
così magari trovi le risposte dirette e precise che cerchi, no?
Top
Profilo Invia messaggio privato

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 16:45    Oggetto:
 
menz ha scritto:
fluto ha scritto:
Z ha scritto:
...
allora sei un ingegnere Wink
...


il che è peggio Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad


Vorrei poter dire di no... ma ingegneri si nasce... e io modestamente lo nacqui Laughing Laughing Laughing

infatti ... Razz la sai la barzelletta dei numeri primi? Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4130
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 16:46    Oggetto:
 
menz ha scritto:
fluto ha scritto:
Z ha scritto:
...
allora sei un ingegnere Wink
...


il che è peggio Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad


Vorrei poter dire di no... ma ingegneri si nasce... e io modestamente lo nacqui Laughing Laughing Laughing


tara ereditaria Question Question Question Wink Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb