FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
DAL PASSO DI SOY ALLA PICCOLA ORECCHIA DI LEPRE
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1149
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Mar Apr 27, 2010 8:39    Oggetto:
 
renrav ha scritto:
ho l'impressione che è come tu dici, vi siete tenuti salendo troppo a sx e confluiti nella valletta + bassa dove d'estate c'è un laghetto

confermo, sicuramente siamo passati dal laghetto (era il percorso più semplice da seguire con la bussola)
renrav ha scritto:
beh con la nebbia è un casino, motivo x ritornarci Wink
puoi giurarci Exclamation
Ciao, grazie
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2805
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Gio Gen 03, 2019 21:53    Oggetto: SOYSPITZ 3.030 m
 
Soyspitz 3.030 m
29 dicembre 2018
val d'Ultimo



L'itinerario è descritto nella prima pagina, oggi dopo aver percorso tutto il vallone in dir. ovest, ci teniamo più a sud del passo di Soy e saliamo per il versante est della Soyspitz, tratti ripidi mai estremi


nei pressi della Pilsbergalm (2.100 m) calziamo gli sci, dopo una passeggiata di 30 minuti, la neve è poca ma continua, lo spessore aumenta man mano che ci inoltriamo nella valletta




salendo il pendio est della Soyspitz troviamo un po' di neve farinosa, nella seconda foto vista verso la valle di Soy (lato val Martello)




nella parte alta, all'uscita in cresta, il protagonista assoluto è il vento, raffiche pazzesche, ci accompagna fino all'ometto di sassi con libro di vetta






Berg Heil Razz






rientro... Very Happy


_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2805
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Gio Mar 14, 2019 21:23    Oggetto:
 
Orecchia di Lepre - Piccola Orecchia di Lepre - Flimspitze - Tuferspitze
3 marzo 2019
val d'Ultimo



Giro inverso rispetto a quello presentato all'inizio di questo report (9 anni fa), salita lungo la Flatschbergtal (poca neve ma continua e ben compattata), l'idea iniziale era di raggiungere l'Orecchia di Lepre e scendere con il firn, in realtà la neve non mollerà per niente, così nell'inutile attesa salirò le altre 3 cime (prima il triplete poi il poker Very Happy ) che in linea fanno da spartiacque con la val Martello, scenderò per la valle di salita nelle prime ore del pomeriggio su neve similmarmo , sono circa 1.900 m di dslv con 3 ripellate. L'obiettivo rimane quello di compiere l'attraversata dal Passo di Soy o dalla cima di Soy, che allora diventerebbe una manita Very Happy, fino all'Orecchia di Lepre





la cresta ovest dell'Orcchia di Lepre (terza foto) perfettamente innevata




Berg Heil Very Happy doble




discesa al passo di Flim e risalita verso Flimspitze e Tuferspitze




Berg Heil Razz Flimspitze triplete




Berg Heil Razz Tuferspitze poker




discesa che richiede potenza di gambe per addomesticare una neve durissima Smile


_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1149
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Ven Mar 15, 2019 10:14    Oggetto:
 
fino a che quota si spalleggia?
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1512
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Ven Mar 15, 2019 13:23    Oggetto:
 
Ma luca - non è cambiato niente: già nel 2010 andavi in giro da solo con le foto del tuo lato B... Shocked Laughing Rolling Eyes
a no, adesso viene anche il tuo cane Wink
bei giri, bravo
e grazie per la condivisione.
se poi riusciresti anche ad inserire i tuoi report nel DB dopo le gite sarebbe perfetto!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2805
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Ven Mar 15, 2019 20:01    Oggetto:
 
mauro ha scritto:
fino a che quota si spalleggia?

Ai primi di marzo sci in spalla fino alla prima malga (Vordere Flatschbergalm) 10 - 15 minuti partendo dal parcheggio sotto Jochmoarhöfe, poi neve continua salvo 2 brevi tratti. Credo che da allora non sia cambiato molto, la neve sulla strada era compattata per bene
_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2805
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2019 21:05    Oggetto:
 
Soyspitze 3.030 m - Flimspitze 3.113 m - Tuferspitze 3.099 m - Piccola Orecchia di Lepre 3.131 m - Orecchia di Lepre 3.257 m
28 marzo 2019
dai masi Pils



Oggi ho scritto la [mia] storia Very Happy

Realizzo una MANITA che da qualche tempo avevo in programma, non è niente di che, per completare l'attraversata (effettuando un giro ad anello) è necessario dosare con attenzione energia e forza.
L'itinerario è già descritto nei vari interventi del report, aggiungo qualche foto dei miei passaggi sulle cime.
Mi scuso con i lettori per quel risvoltino disordinato del mio berretto in occasione dello scatto sulla Flimspitze e sulla Tuferspitze, ero poco attento ai dettagli poiché concentrato sull'itinerario


La gita è descritta qui


prima parte a piedi, poi poca neve che aumenta man mano che salgo nella valle





Soyspitze 3.030 m




Flimspitze 3.113 m




Tuferspitze 3.099 m




Piccola Orecchia di Lepre 3.131 m




ultima risalita verso l'Orecchia di Lepre per cresta ovest




Orecchia di Lepre 3.257 m




si torna giù






il versante ovest dell'Orecchia di Lepre, discesa tra quelle rocce dritto sotto la croce di vetta


_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Reportage fotografici
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb