FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
“E quando li avrai finiti tutti?” : traversata dei COMBINs

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 10:20    Oggetto: “E quando li avrai finiti tutti?” : traversata dei COMBINs
 
J.Lagarde, sulla collezione dei 4000: “Ecco la prova che si possono fare grandi cose per motivi ben meschini”

Spesso mi fanno questa “stupida” domanda non sapendo come commentare quest’apparentemente insensata collezione. Se fosse solo il mero apporre una “X” su una lista di cime, una volta completato questo elenco non si saprebbe più che fare sull’alta montagna alpina. Ma è questo semplicemente un “gioco” di chi come noi è appassionato di altaquota nelle Alpi. E ho ancora talmente tanti sogni nel cassetto e tanti versanti per me nuovi da esplorare, che sicuramente non basterà una vita...
Arete du Meitin
Gr. COMBIN di Valsorey, 4184m
Gr. COMBIN de Grafenerie, 4314m
Aiguille du Croissant, 4243m
Gr. Combin de Tsessette, 4141m

Couloir du Gardien

Un weekend nato all’ultimo momento. La meta era un’altra. Ma la cordata stentava a formarsi. Alla fine sono ancora con l’ineguagliabile Mara. Ho già salito tutte le vette principali del massiccio, ma ancora mi mancava la classica cresta di MEITIN. Il versante del rifugio Valsorey poi non l’ho mai visto: basta tutto ciò per partire! La salita alla capanna avviene in uno scenario bucolico. L’indomani in breve siamo all’attacco della cresta. L’itinerario è comodo, ben segnato e rapido. La cresta è caratterizzata da tre salti. Senza problemi di orientamento si risolvono anch’essi in fretta. Le difficoltà sono contenute (nella linea scelta da noi) e la roccia generalmente salda rimanendo sul filo. Il vento non ci affligge, poiché parzialmente protetti, se non quando si divalla sul versante nord. Giunti in cima, non si può non continuare al Grafenerie. Di qui seguiamo la cresta affilata che conduce all’Aiguille du Croissant, 4243m e al Mur de la Cote. Attendo Mara che fa una “scappata” con una cordata di simpatici biellesi (Piero e Massimo, che approfitto per salutare) al Tsessette. Il vento ora si fa fastidioso e mi penetra nelle ossa… Ricomposta la cordata giù per il Couloir du Gardien. L’itinerario presenta tratti di ghiaccio e le viti e il doppio attrezzo non ci fanno assolutamente schifo. In 200 m di risalita siamo di nuovo all’attacco della cresta e giù di corsa a valle senza perdere però un’ottima fetta di torta al rifugio. E anche quest’avventura in quota rimarrà indelebile nelle nostre memorie. Non tanto per le nuove cime salite o ripetute, ma per la consolidata cordata, rafforzata ancora una volta di più.

Il report completo allo:
http://www.on-ice.it/onice/viewtopic.php?t=8742

E qui un assaggio fotografico:







_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"


L'ultima modifica di Franz77 il Mar Set 07, 2010 10:33, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4512
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 10:32    Oggetto:
 
non sono un esperto ma la Aiguille du Croissant deve essere una bella montagna Laughing Laughing
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 10:38    Oggetto:
 
SimonRussi ha scritto:
non sono un esperto ma la Aiguille du Croissant deve essere una bella montagna Laughing Laughing


anche appetitosa!!!! Rolling Eyes Embarassed Laughing
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2380
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 10:59    Oggetto:
 
Che dire!!

in primis i complimenti a Mara Razz Razz , e non per solidarietà femminile, come al solito, ma perchè noi donne ce ne facciamo sempre molto pochi Confused

Splendide foto Franz, riescono così bene a farci capire che caspita d'impresa avete fatto.
Veramente complimenti.....continuaci a postare Very Happy Very Happy

saluti magici Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 523
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 12:50    Oggetto:
 
Allora forse trovo uno che finalmente mi sappia dare una spiegazione.
Ossia: se uno evita i risalti della cresta del Meitin rimandendo sulla destra, con ciò sta facendo lo spallone Isler oppure le due cose non c'entrano niente?
Altra domanda, visto che ci sono: tali due vie (oppure tale via, nel caso le due coincidano) sono anche percorribili in primavera lasciando gli sci alla base??

Franz77 ha scritto:
E quando li avrai finiti tutti?

Hai anche capito di che cosa stanno parlando, se dei 4000, dei Combins o dei Croissants??
_________________
Laga ìa con chel libre di mostàz!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 14:25    Oggetto:
 
ape277 ha scritto:
Allora forse trovo uno che finalmente mi sappia dare una spiegazione. Ossia: se uno evita i risalti della cresta del Meitin rimandendo sulla destra, con ciò sta facendo lo spallone Isler oppure le due cose non c'entrano niente?

Il primo risalto si supera stando a destra del tetto, ma non troppo a destra...se non si vuole trovare roccia troppo marcia.
Il secondo si supera prendendo un canale sulla destra ma tornando in cresta il prima possibile.
Il terzo si segue appena a destra del filo (trovando protezioni) ed è l'unico effettivamente in comune con la Isler da fare infatti in discesa o con doppie (sulle protezioni di prima...) o sul pendio di sinistra (scendendo).
Per meglio comprendere:
qui: http://www.on-ice.it/onice/viewtopic.php?t=8742&start=15
la verde (Meitin) e l'azzurra (Isler)
http://img834.imageshack.us/img834/3442/grandcombinstracks.jpg
e
http://www.valsorey.ch/page/rwi-pgs-page-lg-friso-num-friso_grco.html
ape277 ha scritto:
Altra domanda, visto che ci sono: tali due vie (oppure tale via, nel caso le due coincidano) sono anche percorribili in primavera lasciando gli sci alla base??

Anche non alla base Wink
Un amico è salito dalla Panossiere per la NW del Valsorey e sceso dal Gardien: http://www.camptocamp.org/routes/46893/it/combin-de-valsorey-parete-nw

Cmq si può...
http://www.camptocamp.org/outings/220641/fr/combin-de-grafeneire-traversee-face-sw-du-combin-de-valsorey-couloir-du-gardien-col-du-meitin

Anche se da valutare BENISSIMO condizioni del manto.
al solito: maggior portage alla base, maggior sicurezza sopra...
per me sempre meglio dalla Panossiere
Cmq...ma già avrai visto:
http://www.camptocamp.org/summits/179198/fr/grand-combin
Combin de Grafeneire: Couloir du Gardien
+1700m W 4.1/E2 D/S4Combin de Grafeneire: En boucle via Valsorey
+1300m NW D-/S5Combin de Grafeneire: Par le Col des Maisons Blanches
+2650m D Combin de Grafeneire: Per il Corridor
+1700m NW 4.1 D/S5Combin de Grafeneire: Traversée cabane de Valsorey >> cabane de Chanrion par le Grand Combin
+1760m (500m) S AD/S3Combin de la Tsessette: Par le Corridor (aller-retour) +1500m NW 3.3 AD-/S3Combin de Valsorey: Parete NW
+1300m (670m) NW 5.3/E3 TD+/S6 D
_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

ape277 Rispondi citando



Registrato: 04/09/06 11:38
Messaggi: 523
Luogo di residenza: Marter Valsugana (TN)

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 15:54    Oggetto:
 
Il sito della capanna Valsorey mi sembra chiarissimo, diciamo che se lo spallone Isler è quella che l' chiamano Face Sud, allora ho capito tutto.
Il fatto è che ricordo come la guida scialpinistica del CAS riguardante le Alpi del Vallese pregi moltissimo un pendio che scende a sud dalla Grande Tete de By, pendio che sarebbe "incredibile per regolarità e lunghezza" (mi pare sui 1200 metri di dislivello).
Se in cima a quel pendio fosse di farci stare anche una salita del Gran Combin... il mio pensiero era tutto qui.
(Però poi in negativo pensavo: di questa combinazione non ho mai sentito parlare, come mai??)
_________________
Laga ìa con chel libre di mostàz!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Franz77 Rispondi citando



Registrato: 07/04/06 15:17
Messaggi: 371
Luogo di residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Set 07, 2010 16:59    Oggetto:
 
ape277 ha scritto:
(Però poi in negativo pensavo: di questa combinazione non ho mai sentito parlare, come mai??)

Dovessi basarmi su tutte le "mie" salite di cui non ho MAI sentito parlare (o poco)...
starei spesso a casa Wink

Ad es: Baretti, Brouillard, Face S dello Strahlhorn, Face E del GranPa, N Vertana, Couloir dell'H, Falcone, ecc ecc

Manca la fantasia! Anche in montagna!

Aspetto il report Laughing
Tu aspetta la neve....

PS: a volte anche perchè sono anche posti dove alcuni evitano di andarsi ad infognare...però poi trovi la coda sul Cervino che non è propriamente un posto "plaisir" come fatica, qualità della roccia...

PPS: e ne ho ancora talmente tante...
(edit: via italiani alla Parrot, per dirne SOLO (che sennò si fa la coda Wink) una)
_________________
Due forumisti:"I fotoreports di Franz son come i giornalini pornografici:non leggo il testo,guardo solo le foto.Quindi Franz,continua a postar i tuoi reports, altrimenti mi tocca riabbonarmi a LeOre"
"Franz ormai è come un patrimonio dell'umanità"
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Gino Rispondi citando



Registrato: 20/02/07 00:29
Messaggi: 1819
Luogo di residenza: Gino

MessaggioInviato: Mer Set 08, 2010 10:00    Oggetto:
 
SimonRussi ha scritto:
non sono un esperto ma la Aiguille du Croissant deve essere una bella montagna Laughing Laughing

...si accompagna bene con il Cappuccin..!! Razz Razz Razz

Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green


Scusate l'OT..!

Cmq, caro Franz, i tuoi report sono di sicuro fra i + belli del forum...
Come dice il Viktor... continua così che risparmio un sacco di soldi di "Riviste"..... Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green
_________________
Và in Mona!!!!
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb