FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Ambiente: buone notizie!

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6234
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Lun Dic 20, 2010 8:57    Oggetto: Ambiente: buone notizie!
 
l piano di fattibiltà del nuovo comprensorio sciistico che collegherà San Vito di cadore a Selva: si svilupperebbe da Geralba, verso Salvaniera, Ciampo-longo, Col de la Stelles, Mondeval de Sote, Col del Termin, Pescul.
In tutto sono circa 10 chilometri per un totale di 6 impianti, con un totale di 23 piste nuove.
...i lavori potrebbero iniziare nella primavera del 2013.


pensate che bello! tra pochi anni ogni valletta sarà collegata ad ogni altra valletta, non ci saranno spazio vuoti, zone inutili: piste dappertutto Exclamation

> tutti i valligiani diventeranno ricchi e il mondo sarà più bello Very Happy Smile Rolling Eyes
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Z Rispondi citando



Registrato: 27/03/06 18:32
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Lun Dic 20, 2010 10:58    Oggetto: Re: Ambiente: buone notizie!
 
ste ha scritto:
> tutti i valligiani diventeranno ricchi e il mondo sarà più bello Very Happy Smile Rolling Eyes

non credo ci sia questo pericolo. Molti dei valligiani di quelle valli, purtroppo, hanno già venduto anche la cuccia del cane, se hanno potuto. Ad arricchirsi saranno principalmente altri.
Top
Profilo Invia messaggio privato

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5144
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Lun Dic 20, 2010 19:44    Oggetto: Re: Ambiente: buone notizie!
 
Z ha scritto:
ste ha scritto:
> tutti i valligiani diventeranno ricchi e il mondo sarà più bello Very Happy Smile Rolling Eyes

non credo ci sia questo pericolo. Molti dei valligiani di quelle valli, purtroppo, hanno già venduto anche la cuccia del cane, se hanno potuto. Ad arricchirsi saranno principalmente altri.



Mi tocca quotarti.....purtroppo non siamo stati capaci di amministrare a dovere il nostro territorio Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Tornando alle piste di S. Vito.... mi viene in mente il paragone con L'Iran di Ahmadinejad.....perchè tutti hanno un bel comprensorio con quasi 100 km di piste e noi di S.Vito non possiamo permettercelo???? Allora la soluzione è devastare l'unica zona ancora intonsa-le pendici del Pelmo-che tra l'altro poco si prestano allo sci alpino per le pendenze irrisorie e l'esposizione poco favorevole del collegamento con Pescul..................una vera bomba H Exclamation Exclamation Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Lun Dic 20, 2010 22:22    Oggetto: Re: Ambiente: buone notizie!
 
Leo ha scritto:
Z ha scritto:
ste ha scritto:
> tutti i valligiani diventeranno ricchi e il mondo sarà più bello Very Happy Smile Rolling Eyes

non credo ci sia questo pericolo. Molti dei valligiani di quelle valli, purtroppo, hanno già venduto anche la cuccia del cane, se hanno potuto. Ad arricchirsi saranno principalmente altri.



Mi tocca quotarti.....purtroppo non siamo stati capaci di amministrare a dovere il nostro territorio Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Tornando alle piste di S. Vito.... mi viene in mente il paragone con L'Iran di Ahmadinejad.....perchè tutti hanno un bel comprensorio con quasi 100 km di piste e noi di S.Vito non possiamo permettercelo???? Allora la soluzione è devastare l'unica zona ancora intonsa-le pendici del Pelmo-che tra l'altro poco si prestano allo sci alpino per le pendenze irrisorie e l'esposizione poco favorevole del collegamento con Pescul..................una vera bomba H Exclamation Exclamation Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil


Mi tocca quotarvi........... purtroppo non siamo stati capaci di amministrare il territorio, di difendere la costituzione, di riconoscere il grande ruolo delle donne e dei lavoratori stranieri, il futuro dei giovani, e la dignità dei vecchi.................... si una vera bomba
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Drugo Lebowsky Rispondi citando



Registrato: 26/11/08 20:38
Messaggi: 59
Luogo di residenza: colfrancui&porcellengo

MessaggioInviato: Mar Gen 04, 2011 12:37    Oggetto:
 
mi permetto di collegarmi al topico.

a chi interessa visionare lo studio di fattibilità del "proposto" comprensorio cadore-civetta:

http://www.nuovagenerazione.it/


ed un paio di articoli apparsi tra gazzettino e corrieredellealpi, con i classici regali di giunta da fine anno.


da Il Gazzettino di BL :

Assegnati contributi
per 305mila euro
Domenica 2 Gennaio 2011,
Turismo dello sci: la Regione contribuisce a rendere più sicure le piste e e modifica il procedimento per l'autorizzazione dei nuovi impianti. Sono stati assegnati a società che operano in provincia di Belluno, con l'ultima giunta veneta del 2010, 116 mila euro per la messa in sicurezza delle aree sciabili e 289 mila euro per ammodernare o fare manutenzione gli impianti di risalita. Ad essere interessati dal primo tipo di finanziamento saranno: Impianti Falcade Col Malgherita con 20.000 euro, Faloria con 19.687 euro, Seggiovie Valzoldana con 20.000 euro, Impianti turistici Boè con 7.853 euro, Sofma di Arabba con 8.554, Impianti Scoter di San Vito con 2.965 euro, Padon Marmolada con 17.324 euro, Pordoi con 20.000 euro. Tra i secondi sono inseriti: Ista di Cortina con 35 mila euro, la Nuova Impianti Sportivi di Belluno con 98.019 euro, Alleghe funivie con 35.000 euro, Faloria con 44.602 euro e Impianti Scoter con 76.406 euro. Cambierà con il nuovo anno anche il sistema di concessioni di linea e di autorizzazione alla realizzazione e all'apertura al pubblico esercizio di nuovi impianti. La normativa europea sulla concorrenza è in contrasto con la legge regionale del 2008, che dà alle province la facoltà di scelta. Per risolvere la situazione sarà costituito un gruppo di lavoro per predisporre linee guida utili all'avvio di procedure comparative delle domande. Le Province, intanto, potranno differire provvedimenti di concessione e autorizzazione al 30 giugno 2012.


da Il Corriere delle Alpi:

Via libera al progetto di Senfter

Impianti di risalita nelle delibere di fine anno

BELLUNO. La chiusura del 2010 ha visto una pioggia di provvedimenti da parte della giunta regionale, per la maggior parte dedicati o a beneficio del settore turismo anche nel bellunese. Una delle delibere più attese è quella che dà il via libera al collegamento sciistico tra il Comelico e la Val Pusteria, quello ideato e voluto da Senfter, con un progetto considerato di grande prospettiva per la provincia di Belluno. La delibera della giunta Zaia dice sì alla realizzazione del nuovo comprensorio transfrontaliero, alla luce dei pareri ambientali e urbanistici ottenuti. Nel versante altoatesino i lavori partiranno già in primavera, mentre nel bellunese c'è un ritardo che farà slittare l'avvio almeno a fine 2011. A proposito di sci, la Regione ha approvato anche un provvedimento tecnico in merito al regime di concessione e autorizzazione per l'esercizio degli impianti di risalita e delle piste. C'è poi uno stanziamento destinato ad alcune stazioni sciistiche, contributi per l'innovazione tecnologica, l'ammodernamento e il miglioramento dei livelli di sicurezza degli impianti a fune, secondo una graduatoria che è stata approvata, appunto, il penultimo giorno del 2010. Nel complesso si tratta di uno stanziamento di 785 mila euro diviso per nove società venete, non tutte bellunesi. Altri 228 mila euro sono andati invece a 11 piccoli interventi di messa in sicurezza e di manutenzione delle aree sciabili. Tra cultura e turismo si trovano invece le due delibere che il consigliere regionale Dario Bond evidenzia come più importanti. La prima destina 15 mila euro dati (in accordo di programma) dalla Regione al Comune di Mel per la mostra di Luigi Cima: «Poi spero che la Regione dia un segnale per la mostra di Tancredi a Feltre», dice ancora Bond, «dopo aver sostenuto il progetto per la continuità della biblioteca della Comunità montana feltrina con 20 mila euro».
Top
Profilo Invia messaggio privato

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1149
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Mar Gen 04, 2011 14:03    Oggetto:
 
Drugo Lebowsky ha scritto:
mi permetto di collegarmi al topico.

a chi interessa visionare lo studio di fattibilità del "proposto" comprensorio cadore-civetta:

http://www.nuovagenerazione.it/

Beh, pensavo peggio, non è mica impattante Rolling Eyes...
Dal rifugio Palmieri non si vedrà niente, le gite dei turisti cortinesi con la jeep o con le motoslitte non saranno turbate Exclamation
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

ste Rispondi citando



Registrato: 07/04/05 16:05
Messaggi: 6234
Luogo di residenza: Portus Naonis

MessaggioInviato: Gio Ott 27, 2011 16:22    Oggetto:
 
le buone notizie non finiscono mai, anche in tempi di crisi:

La nuvoa ipotesi di lavoro prevede un impianto lungo la Val Marzon, per salire dal fondovalle di Auronzo sino a forcella Longeres, al rifugio Auronzo. Da lì si scenderebbe verso Rimbianco, sino a Misurina, con diverse ipotesi di collegamento con l'impianto attuale del Col de Varda. Sul lato occidentale dei Cadini, si scenderebbe sino a Federa Vecchia, presso Valbona, dove il torrente Ansiei segna il confine fra Auronzo e Cortina. Un ultimo impianto salirebbe da lì al passo Tre Croci, per raccordarsi con il comprensorio sciistico del Faloria e del Cristallo.

se conoscete qualche valle in cui ancora non ci sono degli impianti segnalatelo, vedremo di esaudirvi Exclamation
_________________
.
> Far from the Madding Crowd
.
♡ So many mountains, so little time...
.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

frìfrì Rispondi citando



Registrato: 11/02/08 19:48
Messaggi: 1168
Luogo di residenza: Grotta della neve.Mte Viglio

MessaggioInviato: Gio Ott 27, 2011 20:31    Oggetto:
 
E perche in nome dell'Unità Nazionale non raccordare il tutto con un bel tunnel che dall'Etna faccia tappa per la Sila-Maielletta-C.po Imperatore-Roccaraso-C.po Felice-Ovindoli-Staffi/Catino-Terminillo-Abetone e tutte le stazioni sciistiche dello Stivale???? Rolling Eyes Idea
W l'Italia Confused
_________________
Quando 'l foco rugghia arriva la neve....
(proverbio popolare)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2380
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Gio Ott 27, 2011 20:45    Oggetto:
 
frìfrì ha scritto:
E perche in nome dell'Unità Nazionale non raccordare il tutto con un bel tunnel che dall'Etna faccia tappa per la Sila-Maielletta-C.po Imperatore-Roccaraso-C.po Felice-Ovindoli-Staffi/Catino-Terminillo-Abetone e tutte le stazioni sciistiche dello Stivale???? Rolling Eyes Idea
W l'Italia Confused


...possibilmente con tanti neutrini che ci scappano dentro Question Confused Mad Rolling Eyes
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb