FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
storiella di Natale..

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione

giovannibusato Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 16:03
Messaggi: 2157
Luogo di residenza: Paesello

MessaggioInviato: Gio Dic 30, 2010 17:47    Oggetto: storiella di Natale..
 
Salgo lento.
Tutto è immobile dentro un freddo quasi doloroso, sembra esserci vento teso ma non si muove una foglia.
Salgo lento. Non bisogna sudare; così dicevano i cacciatori di pellicce nei libri di London; mai sudare altrimenti il sudore ti si congela addosso e muori.
E in ogni buca sotto ai rami più bassi dei pini mi sembra di vedere accucciato il vecchio cacciatore che disperatamente tenta di accendere un fuocherello per salvarsi la vita mentre cala la notte.
Salgo lento perché davanti a me un capriolo mi guarda tranquillo, cerca qualche frutto di rosa canina che risalta di un rosso caldo sulla neve azzurra di freddo.
Immobile ne osservo i movimenti eleganti, il manto scuro e il sedere bianco da cartone animato quando, improvvisamente, inizia a correre scartando di lato come a seminare un inseguitore invisibile, il pelo sul groppone si è raddrizzato quasi più infastidito che impaurito.
La scena si anima, alcuni gracchi passano fischiando e un’aquila compare verso valle arrivandomi alle spalle, silenziosa ad ali aperte pezzate di due grandi macchie bianche; poi in virata ecco anche il groppone di un bianco candido.. è un giovane nato quest’anno; saltato dal nido ai primi di luglio e ancora in giro a far pratica di volo.
Solo un pollo dilettante alle prime armi attaccherebbe un capriolo di venticinque chili dall’aspetto vigoroso, e infatti le picchiate si susseguono con le zampe penzoloni dagli artigli poderosi fino a pochi centimetri dalla groppa senza mai toccarla finchè il capriolo si infila nel bosco “abbaiando” arrabbiato soffiando rapide volute di vapore.
Senza battito d’ali il giovinastro perditempo prende quota lentamente con ampi giri disturbato dai gracchi insolenti e si allontana verso la Valle, sul filo dell’orizzonte che ormai diventa rosso.
Mi guardo attorno per vedere se ci sono anche gli adulti genitori a controllare da quote siderali gli allenamenti della prole ma è troppo freddo e gli occhi lacrimano; ora è ritornato il silenzio immobile, forse sono laggiù sui posatoi notturni.. ioc, ioc, grida lontano il giovane ormai invisibile.
Domani a chi toccheranno i suoi attacchi scomposti?
Ora la neve nasconde la marmotta addormentata ma prima o poi, quegli artigli daranno il colpo mortale al vecchio camoscio o al giovane inesperto allo scoperto precipitandolo dalla cengia e sarà improvvisamente adulto.
E solo.
Come questo vagabondo che sale lento allungando la propria ombra sulla neve.
C’è qualcosa di magnetico e di ineluttabile in questa solitudine; una specie di malinconica energia come nel volteggiare lento dell’aquila, una sorta di romantica saggezza nel suo sguardo immobile, una solitudine fiera che si specchia nell’occhio giallo di quella testa dorata, che lentamente si gira verso di te che ti credevi ben nascosto.
E le mille domande volano via su quelle ali verso l’ultimo filo di luce ormai schiacciato da una volta di stelle che si accende come all’apertura di un sipario su un teatro buio.
Salgo lento al limite del bosco dove ancora si vede qualcosa, il cane ha una strana luce lattiginosa negli occhi ed essendo nero di pelo scompare nel bosco; si sente solo il trottare leggero tra neve e foglie ghiacciate, poi silenzio, tutti e due fermi ad ascoltarci, chissà se si sente predatore o preda..
Mi siedo ora al riparo dal vento che soffia dalla cresta poco sopra, Laggiù in basso il paese luccica di punti gialli; mi raggomitolo nel piumino come un vero trapper, mi bevo del tè bollente e vorrei accendere un fuocherello, ma il cane mi ricorda che non siamo nel Klondike..
è arrivato dal buio e ora mi da delle musate contento alla ricerca di una grattatina; buono buono buck, che ora scendiamo,
Non sono sudato!! J. London sarebbe fiero di me.
_________________
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7225
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Gio Dic 30, 2010 18:23    Oggetto: Re: storiella di Natale..
 
giovannibusato ha scritto:
............ J. London sarebbe fiero di me.


E chi non lo sarebbe.. Wink

E' talmente bello leggerti che forse dovresti dedicarti di più,
invece che gironzolare sempre per monti Laughing Laughing Mr. Green Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

casmau Rispondi citando



Registrato: 04/10/06 18:00
Messaggi: 8395
Luogo di residenza: Roma, Appennino

MessaggioInviato: Gio Dic 30, 2010 23:55    Oggetto:
 
pensa che io oggi ho provato sensazioni simili vagabondando con la mia ombra. Ora però se vogio raccontarla, dovrò combattere con foto e filmati, accompagnarli con una buona musica ecc. ecc.

invece tu con le mani e la mente riesci sempre a sorprenderci Wink

un'abbraccio Giovà!!! è quello che non dobbiamo mai farci mancare:wink:
_________________
http://scianarchik.blogspot.com/

http://vimeo.com/87710861

Di colpo tutta la mia facoltà di pensare si spegne.
Che sensazione piacevole! Ho forse dormito?
No sto facendo una gita con gli sci
H. Buhl
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

zeta zeta Rispondi citando



Registrato: 24/09/08 19:10
Messaggi: 949
Luogo di residenza: Pescara Centrale - ABRUZZO

MessaggioInviato: Mer Gen 05, 2011 10:16    Oggetto:
 
Clap, clap,clap..... Exclamation
Wink
_________________
"Ciao piccolina, volevo chiederti una cosa: ma il tuo papà che lavoro fa?"
...mumble..mumble...
"....ah SI!...Le immersioni in montagna!"

http://www.montagnesommerse.blogspot.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

beppe2165 Rispondi citando



Registrato: 23/03/07 22:26
Messaggi: 171
Luogo di residenza: Vignola (Mo)

MessaggioInviato: Mer Gen 05, 2011 21:48    Oggetto:
 
Bello Very Happy
Complimenti Very Happy Very Happy

Grazie
_________________
Non vado da nessuna parte, sto andando e basta.
Top
Profilo Invia messaggio privato

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2376
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Dom Gen 09, 2011 19:49    Oggetto:
 
Camminare al passo del respiro per ascoltare il volo del silenzio.

I nostri occhi seguono l'intorno, lasciando decidere al nostro passo la libertà di seguire l'ombra di noi stessi, senza sudare,
trascinandoci nel volo dell'aquila o nell'agilità del capriolo, senza sudore, solo ascoltando, solo guardando.
Senz'altro vivendo.

Grazie Giovanni Razz Wink
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Giannijodler Rispondi citando



Registrato: 04/12/08 23:57
Messaggi: 31
Luogo di residenza: Velo d'Astico ( VI )

MessaggioInviato: Dom Gen 09, 2011 23:06    Oggetto:
 
Natale è passato....

Giovanni invece è rimasto.... meno male!!!

Ciao e complimenti
_________________
A Tutta Birraaaa...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Magazine: tra cultura e informazione
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb