FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Nonostante il gelo spuntano le Natural Walking Plate...
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzatura e tecnica

steu Rispondi citando



Registrato: 11/08/10 18:04
Messaggi: 162
Luogo di residenza: Ivrea

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 9:36    Oggetto: Nonostante il gelo spuntano le Natural Walking Plate...
 
Scusate lo sfogo...

Per un "inventore" inserire un nuovo prodotto sul mercato è una fatica inimmaginabile...

E per nuovo intendo proprio nuovo, non la solita brutta copia di altri...

Ho speso circa 5 anni della mia vita per cercare di convincere il mondo scialpinistico che poter mettere in posizione l'alzatacco con un colpo di bastone era meglio che fermarsi poi chinarsi e torcersi q.b., o continuare a camminare anche con poca pendenza con l'alzatacco che "sbatte" dentro la schiena.... Il Click-Clack, però è rimasto un oggetto pluritestato e pluri bocciato, ovviamente solo da migliaia di testman virtuali su ogni forum, in tutto il mondo...
Pochissimi sono quelli che hanno voluto provare (e poi han subito comprato...)
Ho cercato per 5 anni di convincere un grosso produttore che l'idea era davvero utile e funzionante... e alla fine mi hanno "preso" il brevetto e l'han trasformato nel nuovo Radical, ovviamente senza che potessi metter becco nella trasformazione e forse l'han fatto per motivi che esulano dalle proprietà in se dell'invenzione...

Ora mi sto scornando con le Natural Walking Plate: un progetto dagli effetti rivoluzionari ed inimmaginabili per CHIUNQUE NON ABBIA PROVATO... e di nuovo siamo alle solite... sono già 6 anni che sviluppo e ottimizzo, siamo alla prima piccola serie... ma la fatica è tale e tanta che mi chiedo se abbia senso continuare ad investire tempo e una quantità inimmaginabile di soldi per "cambiare la testa" al mondo...
Un modo che, evidentemente, si è messo le mani sugli occhi e ha, per ora, emesso l'ennesima sentenza "virtuale"...

Mi chiedo se prima di mettere mano alla tastiera uno non provi solo per un attimo a pensare a cosa ci possa essere dietro a quello che qualcuno gli sta proponendo...

Certo se è una "cinesata industriale" c'è poco da dire... è "moda" (punto). Pochi sono i tecnici che possono realmente capire le differenze fra i materiali e comunque ogni tecnico ha la sua preferenza e quindi più campane senti più ti rendi conto che alla fine scremati i prodotti mal riusciti i "big" sono quasi tutti allineati e si differenziano prr qualche dettaglio che segue più l'una o l'altra "filosofia"...

Perchè, spesso, si tratta proprio solo di "fisime filosofiche...".

Quando invece hai un'idea nuova, veramente nuova, che funziona, succede l'opposto: hai tutto il mercato libero, ma proprio per questo ti viene creato intorno un vuoto ed un silenzio assordante... teso ad un solo obbiettivo: fiaccarti in modo che il brevetto scada e/o passino così tanti anni che, semplicemente, non sia più rinnovabile.

Il sistema dei brevetti è, infatti, volutamente, studiato in modo che ogni grande invenzione precorra il mercato...esattamente di 20 anni...

Se invece uno scrive un libro anche i nuipoti possono godere delle royalties... chissa perchè...

Certo direte voi, la mia è una visione pessimistica, da fallito...
Bah, si certo può essere un punto di vista... ma taglio corto portando un esempio che spero sia chiaro ed ecclatante (altro che Zucconem-book...) perchè ho annoiato abbastanza...

Vi ricordo solo un altro "episodio" della mia vita da inventore per capire il motivo del mio "scoramento": nessuno di voi ha mai pagato nulla usando direttamente il cellulare... bene 16 anni fa ho depositato un brevetto per poter effettuare trasazioni sicure proprio usando il cellulare (uno strumento mille volte più potente e sicuro di un pezzo di plastica con banda magnetica...), ma dopo aver girato il mondo ho capito che qualsiasi cosa avessi fatto o detto non avrei mai scavalcato il veto dei "grandi"... Da domani potrete così cominciare a spendere qualche euro pagando col cellulare... Non di più perchè bankitalia non ha autorizzato pagamenti oltre tale "spicciola" cifra...
Capite: anche se avessi pagto i brevetti per 20 anni in tutto il mondo il sistema era già ben "blindato" e prondo a rendere l'innovazione inutilizzabile... Che mondo di ...

Tornando a bomba è così che ho deciso di spegnere il mio cervello ogni qual volta mi fosse venuta in mente un'idea che non fossi stato in grado di produrre con le mie mani..... perchè, fortunatamente, nel mondo c'è ancora un esiguo numero di persone dalla mente aperta (e portafoglio sufficientemente nutrito) che dice: bè vediamo sta cosa come funziona, ci investo qualcosa, la provo ne traggo il massimo beneficio, magari dando anche il mio apporto per innovarla ancora di più... e così eccovi alcune foto dei primi innovatori sparsi per il modo....

dalla Francia, grazie ad una guida che ha creduto nei miei prodotti:



dalla germania grazie ad uno che come me crede nell'innovazione:



E quest'anno all'Ispo abbiamo costretto tutti a mettere nei piedi e provare... E, fortunatamente le facce incupite, dopo solo due passi, si trasformavano in un sorriso imbarazzato di chi non può che arrendersi all'evidenza !

http://www.youtube.com/watch?v=CZYIUa-oS6Y

... e prima o poi chissà che anche qualche rivista del settore ...che ha già visto le cose all'pera nei piedi di clienti... si accorga che le NWP sono diventate un prodotto e magari che qualche big faccia lo stesso prima che i "big" diventino altri....

Scusate lo sfogo... ma sono veramente "cotto": stare in equilibrio con lavoro famiglia, corpo, mente e secondo lavoro... è veramente dura !

Per fortuna è arrivata la neve buona, qualcuno è tornato dal Polo Sud con tante buone notizie e alla fine, tenere duro, onestamente, paga sempre...

Ciao
Stefano
_________________
Non penserei mai di superare i miei limiti riempiendo di spazzatura la montagna...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2385

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 10:22    Oggetto:
 
Ferma restando la mia ammirazione per il tuo lavoro e impegno e pur capendo l'ovvio entusiasmo per il tuo prodotto, anche tu dovresti capire che c'è una naturale inerzia in questo mondo rutilante di novità. Visto che se n'è appena parlato, pensa solo all'attacchino e le diffidenze che per anni ci sono state su questo ottimo oggetto ... E non credo ci fosse un complotto antidynafit.
In sintesi penso che questa lentezza nell'accogliere le novità sia fisiologica ... tutti noi abbiamo anche altro da fare che testare tutto quanto ci offre il mercato. Specie se arriva da "sconosciuti", so che può sembrare antipatico ma è così, il mondo è pieno di gente che vuole rifilarti patacche. Non intendo assolutamente sia il tuo caso, sia chiaro, e solo per spiegare l'atteggiamento "intanto sto a vedere se si diffonde, poi ci penserò ...".
Per cui armati di pazienza e continua a lavorarci ... se come dici l'idea è buona il tempo ti darà ragione. Te lo auguro veramente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

rik Rispondi citando



Registrato: 08/11/11 13:32
Messaggi: 59
Luogo di residenza: bergamo

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 11:30    Oggetto:
 
ciao ste io sono un tuo sostenitore,volevo comprare il tuo alzatacco ma poi mi è capitata l'occasione di cambiare attacco e ho comprato il radical e ti dico che è davvero comodissimo..
vorrei provare anche il nwp ma non capisto spesso dalle tue parti
Top
Profilo Invia messaggio privato

steu Rispondi citando



Registrato: 11/08/10 18:04
Messaggi: 162
Luogo di residenza: Ivrea

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 12:40    Oggetto:
 
Grazie ! Mi aspettavo un'ondata di pernacchie... invece mi confermate che questo è il forum più simpatico in linea !

... Sono il primo a capire che in momenti come questi mettere mano al portafogli, e per una cosa "in più", che va contro ogni "logica" del mercato attuale (togli, togli, mona, togli, che così vai più veloce !)

Per questo al momento il ns. targhet è "alto": chi ha una certa età, ha una grande esperienza in montagna e altrettanto tempo libero e ha una gran voglia di fare scialpinismo ancora per molti anni. In più può ovviamente permettersi un piccolo "investimento" per preservare la propria salute.

Poi una volta provato capisce che così può ancora dare del filo da torcere a tanti pivelli... senza tornare a casa con la schiena dolorante...

Ciao
Grazie !
Stefano

... quì -15 tutte le mattine e ancora neve nei campi... fortuna che c'è un po' di inversione e su fa solo da -6 a -20 e passa....
_________________
Non penserei mai di superare i miei limiti riempiendo di spazzatura la montagna...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1326
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 14:01    Oggetto:
 
hai tutta la mia simpatia e ammirazione...

il mio problema è che sono pigro e ho anche poco tempo...
altrimenti visto che ho e uso tutte le razze di attacchi di sto mondo (ho una famiglia "abbondante"...l'ultima gita eravamo in sei...e per giunta in materia di sci sono un po' consumista... Embarassed ) perchè no il tuo...

ma dove lo trovo?
Top
Profilo Invia messaggio privato

FrancoF Rispondi citando



Registrato: 10/02/08 13:12
Messaggi: 589
Luogo di residenza: Marano (VI)

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 14:26    Oggetto:
 
Ciao Stefano,
sono anch'io un appassionato di tecnologia anche se purtroppo , come altri, pure un po' pigro.
Ho grande ammirazione per Barthel, l'inventore dell'attacchino, e mi affascina in particolar modo il processo di sottrazione a cui ha sottoposto l'idea di attacco. un concetto che va ben al di là del meno c'è meno si rompe. L'approccio di integrazione attacco-scarpone, nato dalla domanda "cosa posso eliminare? cosa non è indispensabile?" ha costretto questo progettista a un percorso di "porte sbattute in faccia" molto simile al tuo.
L'attacchino era stato proposto a molti grandi produttori ma poi solo un marchio minore , Dynafit, ha creduto nell'idea.
Qualche anno fa ho visto il tuo click -clack (non dal vivo) e devo dire che mi aveva positivamente impressionato. Un giorno, dopo aver stramaledito la rotazione dell'attacchino in salita avevo anche pensato di comprartelo. Poi la pigrizia...
Quando ho letto dei Radical avevo visto che sotto c'era la tua idea e sinceramente sono stato contento per te.
Spero per te tu sia stato adeguatamente remunerato ma, si sa, i progettisti non sono mai dei grandi venditori Wink
Al diffondersi dei noti problemi con i perni mi era venuto in mente che tu prevedevi un fermo mediante quella piastrina sagomata.
Non mi sembrava così ingombrante come quella che proponi ora...
Rolling Eyes
Mi piace piu' la versione con il perno per il Radical Speed
Rolling Eyes Rolling Eyes
Per la NWP mah... come tutti sono un po' dubbioso... bisognerebbe provare... anche se tutto quel cinematismo mi pare un po' macchinoso...

Comunque forza dai, è comunque bello ingegnarsi a far qualcosa di nuovo.. Razz
_________________
Franco
Top
Profilo Invia messaggio privato

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7228
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 16:40    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
hai tutta la mia simpatia e ammirazione...

il mio problema è che sono pigro e ho anche poco tempo...
.....................


Idem Wink

Io però non sono "consumista", nel senso che non seguo le mode o le novità del mercato.
Infatti, sci e scarponi, prima di cambiarli li logoro letteralmente.
Se però un giorno dovessi abbandonare i Diamir, sicuramente i tuoi attacchi sono in pool position Wink Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

steu Rispondi citando



Registrato: 11/08/10 18:04
Messaggi: 162
Luogo di residenza: Ivrea

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:04    Oggetto:
 
Grazie !

... non mi sono nemmeno pagato i costi "vivi"....

Per i Radical c'è il problema della presenza dello ski-stopper. Quindi come vedrete sul nuovo il bloccaggio della rotazione si risolve solo "strutturalmente" mettendo mano agli stampi... faranno "loro che sanno".

Oppure c'è la mia soluzione con qualche grammo di inox con la mia staffetta... credetemi: conosco il problema perchè è stata una rogna anche per me ed alla fine ho deciso di non montarlo sui Confort con lo skistopper... ma solo sul TLT Speed che permetteva di mettere un fermo esterno.

Le mie piastrine sono pronte (1,5 e 2mm a seconda di quanto pesate) e costano 20 euri (ops, pubblicità sfacciata...)

Per le NWP se organizzate un w-end con un po' di gente vengo a trovarvi con un po' di sci montati così provate sul campo !

Ciao
Grazie
Stefano


(Dynafit = Salewa) credo sia stata un'abile mossa per non intaccare un marchio se "il pizzica orecchie per topi" (così era pubblicizzato) non avesse funzionato...
_________________
Non penserei mai di superare i miei limiti riempiendo di spazzatura la montagna...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

agh Rispondi citando



Registrato: 27/01/09 16:09
Messaggi: 1023
Luogo di residenza: Piné

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:20    Oggetto:
 
Io sono sempre stato interessato alle novità, e quindi anche a questa. Col suo inventore ho avuto uno scambio epistolare. Per quel poco che ho potuto ho fatto un po' di promozione nel mio forum. E poi nutro una simpatia instintiva per quelli che vanno alla battaglia "solo contro tutti" Smile.

Detto questo, bisogna anche dire che una buona idea non è sempre sufficiente per sfondare sul mercato, specie se rivoluzionaria o comunque troppo innovativa. La storia è piena di invenzioni geniali rimaste al palo.

E' rimasta mitica la nota interna della Wester Union del 1876 che esprimeva un parere su una nuova invenzione:

"Questo cosiddetto "telefono" ha troppi difetti per poter essere seriamente considerato un mezzo di comunicazione. L'apparecchio non ha intrinsecamente alcun valore per noi"

Smile))
_________________
Escursionismo in Trentino
www.girovagandoinmontagna.it
www.girovagandoblog.it
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7228
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:39    Oggetto:
 
steu ha scritto:
..........
Per le NWP se organizzate un w-end con un po' di gente vengo a trovarvi con un po' di sci montati così provate sul campo !
...


Il posto giusto sarebbe il Rincher.... Wink Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

agh Rispondi citando



Registrato: 27/01/09 16:09
Messaggi: 1023
Luogo di residenza: Piné

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:49    Oggetto: Re: Nonostante il gelo spuntano le Natural Walking Plate...
 
steu ha scritto:
Scusate lo sfogo...

Per un "inventore" inserire un nuovo prodotto sul mercato è una fatica inimmaginabile...


nell'altro forum qualcuno ti ama Smile))

Sai, ho guardato e riguardato le clip sul loro sito e su youtube.
Io credo che questo attacco sia una vera figata! Mi da l'idea di un meccanismo sì apparentemente complicato nel suo funzionamento ma in grado di "liberare" molto la camminata e quindi il "peso" degli attrezzi.
Magari avrà un futuro....lo spero per loro che sicuramente saranno fuori di parecchi soldi per le ore e le prove fatte finora
Peccato non poterli adattare alla mia split...mi piacciono le novità

http://girovagandoinmontagna.com/forums/index.php?topic=5296.msg72599#msg72599
_________________
Escursionismo in Trentino
www.girovagandoinmontagna.it
www.girovagandoblog.it
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

rik Rispondi citando



Registrato: 08/11/11 13:32
Messaggi: 59
Luogo di residenza: bergamo

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:52    Oggetto:
 
[quote="steu"] mettere mano al portafogli, e per una cosa "in più", che va contro ogni "logica" del mercato attuale (togli, togli, mona, togli, che così vai più veloce !)

hai beccato in pieno i miei dubbi....la domanda ch mi sono posto quando ho visto la tua idea è stata : perche dovrei spendere soldi per appesantire ? .... penso che la risposta l'avrò solo quando lo proverò...non credi? non mollare!
Top
Profilo Invia messaggio privato

rik Rispondi citando



Registrato: 08/11/11 13:32
Messaggi: 59
Luogo di residenza: bergamo

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 19:54    Oggetto:
 
[quote="rik"]
steu ha scritto:
mettere mano al portafogli, e per una cosa "in più", che va contro ogni "logica" del mercato attuale (togli, togli, mona, togli, che così vai più veloce !)


hai beccato in pieno i miei dubbi....la domanda ch mi sono posto quando ho visto la tua idea è stata : perche dovrei spendere soldi per appesantire ? .... penso che la risposta l'avrò solo quando lo proverò...non credi? non mollare!
Top
Profilo Invia messaggio privato

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2785
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 20:08    Oggetto:
 
steu ha scritto:
Per questo al momento il ns. targhet è "alto": chi ha una certa età, ha una grande esperienza in montagna e altrettanto tempo libero e ha una gran voglia di fare scialpinismo ancora per molti anni. In più può ovviamente permettersi un piccolo "investimento" per preservare la propria salute.
Poi una volta provato capisce che così può ancora dare del filo da torcere a tanti pivelli... senza tornare a casa con la schiena dolorante...

nn ti stai riferendo a uno qua del forum vero? Rolling Eyes Mr. Green Mr. Green
_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

steu Rispondi citando



Registrato: 11/08/10 18:04
Messaggi: 162
Luogo di residenza: Ivrea

MessaggioInviato: Mar Feb 14, 2012 20:10    Oggetto:
 
Il posto giusto è un posto in cui si possa cominciare sul piano e duro tanto per capire come cambia la camminata e poi una volta capito come funzionano gli attrezzi (perchè questo è il punto: si pensa sempre di dover mettere alla prova gli attrezzi ancora prima di aver capito come andrebbero usati... l'ho fatto spesso anch'io...;-P)....

... si può partire verso una gita normale: si prova la sensazione di leggerezza in traccia... poi si prova a tracciare con la piacevolezza di non dover sempre dissotterrare lo sci ad ogni passo e di poter salire sopra lo sci con passi da gigante a costo zero senza appendersi più ai bastoni... e a sentire cosa dicono quelli "alla vecchia" della nuova traccia...

di solito un sacco di maledizioni per una tracciatura solo e sempre 3-7° più ripida che con i piedi bloccati.... e che salta agevolmente su dossi, fossi e tronchi che con i piedi bloccati non si riescono a superare...

E poi si fa gli sbuffoni e si attacca su dritto su un bel muretto (magari senza alzatacco...).. o si parte di corsa ...lasciando tutti con la bocca aperta..

E' sempre il solito bellissimo film, solo che fino a che non l'hai vissuto pensi sia fantasia...

...Per i cinematismi sono il primo a dire che richiedono un minimo di cura e manutenzione ad ogni fine gita (almeno pulizia e asciugatura) perchè tutto quel che si muove nella neve richiede un po' di cura....

Diversamente dai "plasticoni" quì tutto è "aggiustabile" da mani con un po' di esperienza meccanica... i perni sono imboccolati e sostituibili... c'è un pezzo di ricambio per ogni parte... etc...

... e chiaramente c'è il giorno che per qualche cento metri devi bloccare e andare alla vecchia perchè anche così si fa fatica a staccare i crostoni di neve che si attacca e ghiaccia dappertutto... (capita ad inizio stagione e quando nevica molto umido...)

Tutti quelli che lo provano, se se lo possono permettere, non tornano più indietro !

Ciao
Stefano
_________________
Non penserei mai di superare i miei limiti riempiendo di spazzatura la montagna...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzatura e tecnica
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb