FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Progetto Avalanche
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1309
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 0:31    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:

...
....
Con tutte le cautele del caso - è un esperimento circoscritto a ca. 300 persone, lo strumento di misura dell' overconfidence forse non è ineccepibile - ma non ci sembra proprio il caso di liquidare il risultato con un'alzata di spalle. Che ci siano in circolazione persone che credono di saperne più di quanto non sappiano effettivamente e che questa loro convinzione influisca sulla decisione di intraprendere o meno una gita - sia pure in un contesto artificiale come quello proposto nell'esperimento - è un fatto che da questi dati emerge in modo evidente.


sicuramente è un aspetto su cui meditare...

comunque personalmente quando faccio scelte che so che puoi pagare seriamente sono un po' meno sicuro che ha rispondere a domande di un indagine statistica...
Top
Profilo Invia messaggio privato

agh Rispondi citando



Registrato: 27/01/09 16:09
Messaggi: 1018
Luogo di residenza: Piné

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 0:45    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
Solo che in tema di valanghe, data la natura parecchio imprevedibile del fenomeno, dubito molto che ci siano in circolazione persone così infallibili da collocarsi all'estrema dx del grafico.


certamente. Ma non si tratta di essere infallibili, visto che è umanamente impossibile. Una persona VERAMENTE preparata di solito, nel dubbio, non rischia ma rinuncia. Chiamare "overconfident" colui che suppone di sapere più di quel che sa realmente fa forse più "fashion" ma, alla fine, stringi stringi, in italiano si chiamerebbe semplicemente imprudente Laughing
E l'imprudenza è figlia dell'ignoranza.
_________________
Escursionismo in Trentino
www.girovagandoinmontagna.it
www.girovagandoblog.it
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2381

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 10:56    Oggetto:
 
Purtroppo non ho avuto ancora il tempo di leggere il report completo, cosa che farò appena ho un attimo.

Ma leggendo qui, ho dubbi su questa affermazione:
enrico r. ha scritto:
..dubito molto che ci siano in circolazione persone così infallibili da collocarsi all'estrema dx del grafico. E, come si vede chiaramente nel grafico, basta spostarsi un po' verso sx per trovare numerosi overconfident...

Riepilogo del grafico:
sinistra = ignoranza
destra = conoscenza
alto = consapevolezza
basso = inconsapevolezza

Se ho capito bene il grafico evidenzia una (direi blanda!) correlazione tra persone con conoscenza in cultura generale e relativa consapevolezza.

Da qui desumere che le stesse persone in ambiti più fallibili automaticamente cambino anche il grado di consapevolezza ... lo vedo come un assunto tutto da dimostrare ... ma ammetto che non sono esperto di metodologie statistiche ...

Provo a spiegare con un esempio ... se mi chiedi 10 capitali del mondo magari ne imbrocco 9 e dico di essere confidente al 80% (quindi non OverConf) ... ma se mi chiedi 10 autori di quadri probabilmente ne imbrocco 6 ma sono consapevole della mia ignoranza e direi di essere confidente al 50% (quindi ancora non OverConf).

In sintesi ... l'overconfidence temo sia correlata più a un atteggiamento individuale che al grado di conoscenza.

Magari il tema è già affrontato nell'articolo ... nel caso mi scuso.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 11:22    Oggetto:
 
Mmmm.. non sono sicuro di capire cosa vuoi dire. Intanto sull'asse verticale muovendosi dal basso verso l'alto non cresce la 'consapevolezza', cresce la convinzione di aver risposto correttamente alle domande (ma forse con consapevolezza intendi proprio questo).

Che questa convinzione sia fondata o meno lo ricavi dal confronto con la effettiva percentuale di risposte corrette. E' la differenza tra le due percentuali che definisce il grado di overconfidence. Nel tuo esempio, risulti equilibrato - né over- né under- - sia quando rispondi quasi tutto giusto (le capitali), sia quando parecchie le sbagli (i quadri): sei uno che sa quanto sa.

E' corretto quando dici che 'l'overconfidence temo sia correlata più a un atteggiamento individuale che al grado di conoscenza.'. Ai livelli intermedi e bassi di conoscenza a priori non mi aspetto che overconfidence e grado di conoscenza siano correlati.

Ma - questa è l'obiezione di Agh, se l'ho capita - è chiaro che se uno si muove su un terreno che domina alla perfezione (i soggetti all'estrema dx del grafico) di spazio per l'overconfidence non ne rimane proprio.

Il problema si pone nelle situazioni intermedie-basse, cioè quando il rispondente si muove su un terreno che non domina bene. Qui - come si vede chiaramente nel grafico - saltano fuori gli overconfident.

E la cosa che troviamo è che il punteggio di overconfidence calcolato nel modo detto risulta correlato positivamente con la decisione - ipotetica nel nostro esperimento - di intraprendere le gite.

Concordo con Sergio: prendere una decisione ipotetica seduti davanti a un pc, non è come prendere una decisione effettiva sul campo. Questo è indubbiamente uno dei limiti dell'esperimento.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5110
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 12:36    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:

...

Sviluppando il ragionamento di Mauro su come, e a quale età, si è stati introdotti alla montagna e ai rischi connessi alla sua frequentazione, un'altra distinzione che mi sembra importante è quella tra 'valligiani' e 'cittadini'. Uno del posto certe cose le respira da quando nasce, non c'è nemmeno bisogno che qualcuno glie le insegni formalmente. O sbaglio? Abitanti delle terre alte, che dite?



Mah..non so...posso solo dirti che una buona percentuale di quelli che conosco io qui in valle nella sua carriera scialpinistica si è preso sotto ad una o più valanghe..me compreso (nel mio caso decisamente per overconfidence)

Senz'altro l'abitare sotto alle pareti ti fa vedere molte cose in più che dai viadotti di mestre ma per me molto dipende dalla testa del singolo, se trae o meno insegnamento da quello che vede!

Insomma.....oltre al fatto che la valanga è un fenomeno troppo complesso per essere compreso fino in fondo, torna in ballo sempre questa famosa "testa" dello scialpinista.

Per quanto mi riguarda tornando al discorso dell'età credo proprio che la testa ne abbia giovato sotto il profilo dell'accettazione del rischio, abbassandone sensibilmente il livello; ad esempio oggi non farei mai e poi mai gite che a 25 anni ("testa nello zaino" come dice Giovanni ) si facevano tranquillamente.
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2371
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 13:44    Oggetto:
 
Leo ha scritto:
ad esempio oggi non farei mai e poi mai gite che a 25 anni ("testa nello zaino" come dice Giovanni ) si facevano tranquillamente.



Perchè sei meno disposto a rischiare in generale o perchè sei più consapevole dei rischi che corri in una oggettiva situazione di pericolo?
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Capitano Rispondi citando



Registrato: 26/03/05 10:27
Messaggi: 1026
Luogo di residenza: Pergine (Trento)

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 13:52    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
Concordo con Sergio: prendere una decisione ipotetica seduti davanti a un pc, non è come prendere una decisione effettiva sul campo. Questo è indubbiamente uno dei limiti dell'esperimento.


Non mi pare un vero problema. Infatti quello che abbiamo chiesto é: dato lo scenario, andrai o no a fare la gita? Una tipica decisione della sera prima, presa a casa e non sul campo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5110
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 14:07    Oggetto:
 
l'ultima strega ha scritto:
Leo ha scritto:
ad esempio oggi non farei mai e poi mai gite che a 25 anni ("testa nello zaino" come dice Giovanni ) si facevano tranquillamente.



Perchè sei meno disposto a rischiare in generale o perchè sei più consapevole dei rischi che corri in una oggettiva situazione di pericolo?


Spero che sia per la seconda.............

ma visto i risultati del grafico forse credo solo di esserlo.... Rolling Eyes Rolling Eyes
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Mer Gen 22, 2014 14:08    Oggetto:
 
Capitano ha scritto:
enrico r. ha scritto:
Concordo con Sergio: prendere una decisione ipotetica seduti davanti a un pc, non è come prendere una decisione effettiva sul campo. Questo è indubbiamente uno dei limiti dell'esperimento.


Non mi pare un vero problema. Infatti quello che abbiamo chiesto é: dato lo scenario, andrai o no a fare la gita? Una tipica decisione della sera prima, presa a casa e non sul campo.


d'accordo, ma c'è una bel numero che va in ogni caso e dopo decide (?) sul campo ...
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 10:23    Oggetto:
 
Stasera ore 21.00 in diretta su RTTR: il Cap canta 'Io, tu e l'overconfidence' (ingiustificatamente esclusa da San Remo). Unplugged, no play-back.

Miga bae.
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1309
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 11:27    Oggetto:
 
Capitano ha scritto:
enrico r. ha scritto:
Concordo con Sergio: prendere una decisione ipotetica seduti davanti a un pc, non è come prendere una decisione effettiva sul campo. Questo è indubbiamente uno dei limiti dell'esperimento.


Non mi pare un vero problema. Infatti quello che abbiamo chiesto é: dato lo scenario, andrai o no a fare la gita? Una tipica decisione della sera prima, presa a casa e non sul campo.


io mi riferivo allo "strumento" di verifica della overconfidence...

rispondere su capitali e quadri lo faccio con una certa attenzione...già scegliere la gita con un altra...(non fosse altro che per cercar la neve migliore... Laughing )...e le scelte sul campo con attenzione e tanti dubbi...
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 15:30    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
Stasera ore 21.00 in diretta su RTTR: il Cap canta 'Io, tu e l'overconfidence' (ingiustificatamente esclusa da San Remo). Unplugged, no play-back.

Miga bae.


che è RTTR una sequenza del DNA?
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

enrico r. Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 15:03
Messaggi: 2602
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 15:35    Oggetto:
 
fluto ha scritto:
enrico r. ha scritto:
Stasera ore 21.00 in diretta su RTTR: il Cap canta 'Io, tu e l'overconfidence' (ingiustificatamente esclusa da San Remo). Unplugged, no play-back.

Miga bae.


che è RTTR una sequenza del DNA?

Non mi dirai che le montagnette che ti separano dalla Venezia Tridentina te ne impediscono la visione?

http://www.radioetv.it/rttr
_________________
enrico r.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1403
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 15:51    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
Stasera ore 21.00 in diretta su RTTR: il Cap canta 'Io, tu e l'overconfidence' (ingiustificatamente esclusa da San Remo).[ Unplugged, no play-back. [/size]Miga bae.


Laughing Laughing Razz Razz

in diretta addirittura Exclamation Exclamation

imperdibile Exclamation Exclamation
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

fluto Rispondi citando



Registrato: 19/04/05 14:00
Messaggi: 4120
Luogo di residenza: piccole dolomiti, pasubio

MessaggioInviato: Gio Gen 23, 2014 16:00    Oggetto:
 
enrico r. ha scritto:
...
Non mi dirai che le montagnette che ti separano dalla Venezia Tridentina te ne impediscono la visione?


questa poi ... la prendo come un'offesa personale
Evil or Very Mad

io e pivio saprem bene come lavar l'onta Exclamation Twisted Evil
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Meteo e ambiente
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 7 di 9

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb