FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
Addio monti
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1351
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2020 11:52    Oggetto:
 
premesso che è meglio star fermi ma il decreto è chiaro (e se volevano impedire chiaramente le passeggiate senza assembramenti ieri avevano anche modo di farlo nel nuovo decreto...) poi in italia, anche in tempi normali, ogni addetto della pubblica amministrazione ad ugual domanda da la sua risposta... Rolling Eyes

provate ad andare in tre uffici diversi dell'agenzia delle entrate per questioni fiscali...ti danno tre pareri discordanti e ti dicono chiaramente che quello è l'orientamento di quell'ufficio... Rolling Eyes

il buon senso ed il senso della norma dovrebbe anche far comprendere che se abito in centro città (sfortuna in questo caso...) per le passeggiate è meglio che lasci perdere...se abito in un buco di frazione montana (fortuna in questo caso...) posso prendere tranquillamente la prima stradina e passeggiare tranquillo...(lo so fatto salvo non incasinare i soccorsi...)

buon tempo a tutti...
Top
Profilo Invia messaggio privato

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2441

MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2020 19:34    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
...il buon senso ed il senso della norma dovrebbe anche far comprendere che se abito in centro città (sfortuna in questo caso...) per le passeggiate è meglio che lasci perdere...se abito in un buco di frazione montana (fortuna in questo caso...) posso prendere tranquillamente la prima stradina e passeggiare tranquillo...(lo so fatto salvo non incasinare i soccorsi...
Completamente d'accordo!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

fabbrissimo Rispondi citando



Registrato: 16/04/05 14:55
Messaggi: 1415
Luogo di residenza: bolzano

MessaggioInviato: Mer Mar 18, 2020 5:26    Oggetto:
 
Che botta raga....

Che io sappia e' consentita l'attivita sportiva (meglio magari solo corsa a piedi) nella vicinanza del domicilio (quindi nn posso usare l'auto x raggiungere un luogo piu bello) purche si rispetti la distanza del metro (a mio parere anche 2)

Ho risolto facendo corse dietro casa da solo.

Hanno fermato un'amica che correva da sola in pineta monticolo e tutto ok. Avere i documenti d'identità dietro e' necessario.

Ciao e in bocca al lupo amigos.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1604
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Mer Mar 18, 2020 8:55    Oggetto:
 
giorni difficili - più duri per alcuni, meno per altri.
alla fine noi dobbiamo "solo" starcene a casa mentre altri sono esposti a un rischio molto più elevato.
adesso che sono a casa - negozio chiuso come tante altre aziende in tutt'italia, con la preoccupazione come andrà avanti l'economia, come riusciremo a superare la crisi che inevitabilmente ci sarà (ma questo è solo uno dei tanti pensieri che girano per la testa)... - avrei taaanto tempo e potrei completare/inserire alcuni fotoreport di gite fatte quando ancora era possibile farle... ma il mio pc personale è vecchio e lentissimo - magari ci proverò visto che ho ancora tanti giorni davanti e qualcosa bisogna pur fare! Very Happy
non so voi ma io per tre notti consecutivi ho sognato di NEVE :
ero davanti alla montagna innevata, per 2 notti ho resistito e deciso (!nel sogno!) di non andarci; nel 3. sogno ho ceduto e stavo per salire con quella brutta sensazione dentro di me che sto per fare qualcosa di sbagliato.
nella notte successiva non c'era più la neve, ero sull'erba - niente discesa, pazienza. Wink
in questo periodo di isolazione sociale vedo che il telefonino, un pc e - perchè no - un forum sono l'unico modo per starci "vicini" almeno virtualmente.
e sono contenta di poter comunicare in questo modo con i miei amici, chi più lontano chi più vicino ma tutti "irraggiungibili" per adesso.
sono fiduciosa che - prima o poi - potremo abbracciarci di nuovo e tornare a frequentare le nostre amate montagne! NON VEDO L'ORA - E SARA' FANTASTICO!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2441

MessaggioInviato: Mer Mar 18, 2020 12:29    Oggetto:
 
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5181
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Mer Mar 18, 2020 13:07    Oggetto:
 
Very Happy Very Happy

Sì dai per ora c'è chi sta molto peggio di noi Crying or Very sad

Oggi mi son mosso per lavoro e in giro ci sarebbe una neve da sogno

Teniamo duro ragazzi!!!!

Un saluto a tutti
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

paoloche Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 11:17
Messaggi: 600
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Mar 19, 2020 21:06    Oggetto:
 
E' un po' come quando mi han fatto fare il militare (chi ci è passato si ricorderà...): i primi giorni di costrizione son durissimi ma poi si fa il callo anche a quello. Speriamo che duri meno del car.

Non pensarci aiuta: i monti da qua non li vedo e ho tolto dal browser tutte le finestre aperte sulle webcam che mostravano pendii pieni di neve. Chiusi i siti dei bollettini (fa male sapere che sarebbe 1 dappertutto) e tolto dal gruppo di skialp. Il forum no, quello non lo abbandono anche perché si può parlar d'altro con gli amici Wink

Purtroppo i dati di oggi non inducono ad un gran ottimismo, fa male a pensare a quei poveretti che se ne van da soli... Finchè stiamo bene, anche se ci dobbiamo abituare a star a casa, non possiamo lagnarci va...
Top
Profilo Invia messaggio privato

l'ultima strega Rispondi citando



Registrato: 14/05/09 20:17
Messaggi: 2397
Luogo di residenza: in tutto il mondo

MessaggioInviato: Ven Mar 20, 2020 9:40    Oggetto:
 
Ruthi ha scritto:

sono fiduciosa che - prima o poi - potremo abbracciarci di nuovo e tornare a frequentare le nostre amate montagne! NON VEDO L'ORA - E SARA' FANTASTICO!



RADUNO?? Very Happy Very Happy Very Happy


Sono con tutti voi e soprattutto con chi è in prima linea......

Un abbraccio forte
_________________
Torno a casa ma ho già voglia di ripartire. Ho capito qual è il senso di una spedizione.E' salire una montagna andando oltre.E' distaccarsi dalla cima da elenco ... E' vivere l'assenza di radici come un cammino di libertà.... (Silvia M.Buscaini )
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1351
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Ven Mar 20, 2020 13:04    Oggetto:
 
paoloche ha scritto:
E' un po' come quando mi han fatto fare il militare (chi ci è passato si ricorderà...): i primi giorni di costrizione son durissimi ma poi si fa il callo anche a quello. Speriamo che duri meno del car.

Non pensarci aiuta: i monti da qua non li vedo e ho tolto dal browser tutte le finestre aperte sulle webcam che mostravano pendii pieni di neve. Chiusi i siti dei bollettini (fa male sapere che sarebbe 1 dappertutto) e tolto dal gruppo di skialp. Il forum no, quello non lo abbandono anche perché si può parlar d'altro con gli amici Wink

Purtroppo i dati di oggi non inducono ad un gran ottimismo, fa male a pensare a quei poveretti che se ne van da soli... Finchè stiamo bene, anche se ci dobbiamo abituare a star a casa, non possiamo lagnarci va...


chi vive quassù fa un po' fatica a togliere i riferimenti alla montagna; nel bene e nel male, apro la finestra al mattino e vedo montagne e neve...ieri son passato per madonna di campiglio (per lavoro...) con il brenta in gran spolvero e le piste perfette e vuote...(in paese c'è ancora più di un metro sui tetti...)... Rolling Eyes

ps
passato il car a cuneo...la sera non uscivo neanche e stavo a leggere su una panchina (relax post laurea)...e come mi guardavano strano i miei commilitoni... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato

Valentino_52 Rispondi citando



Registrato: 21/02/06 09:49
Messaggi: 7305
Luogo di residenza: TRENTO

MessaggioInviato: Ven Mar 20, 2020 17:40    Oggetto:
 
paoloche ha scritto:
...i monti da qua non li vedo e ho tolto dal browser tutte le finestre aperte sulle webcam che mostravano pendii pieni di neve...


Io dalle finestre vedo in lontananza il massiccio della Vigolana.
Era qualche hanno che non la vedevo così innevata, ma pazienza... Confused

Devo dire che dopo 45 giorni, da Natale fino ai primi di febbraio,
chiuso in casa per una forte sciatalgia ad intripparmi di cortisone, questi giorni di "quarantena" mi pesano molto meno Wink
anche perchè almeno posso correre su e giù per le scale di casa, fare ginnastica (ho una stanza attrezzata a palestrina con spalliera, panca, pesi, ecc) e spinning tutti i giorni Wink
_________________
"Le azioni più straordinarie sono quelle semplici e spontanee" (Grizzly 1-5-2010)
Top
Profilo Invia messaggio privato

Denali Rispondi citando



Registrato: 06/04/05 14:59
Messaggi: 2441

MessaggioInviato: Sab Mar 21, 2020 13:43    Oggetto:
 
paoloche ha scritto:
... e tolto dal gruppo di skialp. Il forum no, quello non lo abbandono anche perché si può parlar d'altro con gli amici Wink ...
A proposito di chiacchiere da bar ... che ne pensate della gamma di reazioni che si vedono in giro?

Si va dall'estremo di chi sottovaluta o ignora il problema, all'altro di chi ne pare ossessionato fino all'isteria.
La mia percezione, almeno qui e limitatamente al poco che vedo non potendomi muovere, è che la prima categoria sia esigua o nulla, bene!
Poi c'è parecchia gente che invece forse esagera un po' (almeno sulla base delle indicazioni governative), quindi il metro di distanza diventa 10m, usano mascherine ovunque anche in macchina da soli, e così via. No problem, sono scelte legittime che di certo non fanno male a nessuno (sebbene di dubbia utilità).

Quello che però mi colpisce è quando all'eccesso di precauzioni si aggiunge il fanatismo contro chi non si adegua agli stessi eccessi. Probabilmente rientra nelle ahimè comuni manifestazioni di odio che imperversano sui socials, e che questa volta si riversano anche nella vita reale ... per esempio gente che dalla finestra urla ed insulta chi ha fatto scelte diverse ma che rispetta sia nella lettera che nella sostanza le indicazioni governative.

Forse questa situazione scatena paure profonde che sopraffanno la razionalità, anche a livelli alti ... ieri il governatore veneto ha limitato l'attività motoria in bici o a piedi a non più di 200m da casa, cosa che trovo assurda: poteva avere un senso (non una giustificazione, almeno sulla base delle attuali indicazioni degli esperti) vietarlo completamente, o limitarlo nella durata ... ma, per com'è fatta l'urbanistica, obbligare chi si fa una mezz'ora d'aria a concentrarsi nelle zone residenziali senza permettere di allontanarsi reciprocamente mi pare insensato, controproducente.

Sono consapevole che in Italia é prassi chiedere 100 per ottenere 50 ... ma questo approccio non mi piace, preferisco si chieda il giusto e che poi tutti lo rispettino sapendo che è una richiesta corretta. Ma questo discorso sul senso civico degli italiani e di come viene guidato dalle istituzioni diventa troppo lungo ... Rolling Eyes


Se qualcuno vuole condividere le proprie opinioni vi pregherei di non alzare i toni, almeno qui su OtT che in tal senso è stato quasi sempre un'oasi felice
Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

paoloche Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 11:17
Messaggi: 600
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Sab Mar 21, 2020 14:28    Oggetto:
 
Dato che qui il forum si sta comportando bene (senza eccessi insulti o che altro) e che la discussione potrebbe interessarvi, ricopio quanto ho postato e abbiamo discusso in un gruppo wa di amici...

Considerazioni (forse da bar, ma dato che son chiusi...)

Una volta tanto non farei il classico tiro a segno sulle
incapacità dei politici(ma ringrazio la sorte che qualcuno
ha fatto cilecca al....AUTOCENSURA PER EVITARE COLORAZIONE POLITICA).
La situazione che si è creata è un unicum mai vissuto da nessuno,
senza modelli epidemiologici certi ma anche senza modelli econonomico/sociali
sugli effetti a corta media e lunga durata. Le decisioni van
prese in fretta, al buio e con molti "rematori" che tendono
a remare in direzioni diverse. E` vero che ci sono modelli
sperimentali dai quali si potrebbe imparare: la Cina e, soprattutto, la Corea.
Ma anche quelli non sono facilmente importabili da noi, il primo
perché effettuato all'interno di un sistema politico che
si può permettere certe azioni, il secondo perché frutto di
un diverso stato tecnologico, di un diverso atteggiamento
culturale e soprattutto con una diversa tempistica (focolaio
iniziale ben noto ed in qualche modo circoscrivibile, da quanto ho capito).

Ma torniamo alla Cina, dato che dicono che il modello italiano
assomigli più di tutto al modello cinese. Se non sbaglio con le cifre,
nella regione "chiusa" Hubei vivono circa 60 milioni di abitanti
poco meno che in tutta l'Italia. In quell'area è stato veramente
chiuso tutto fabbriche comprese (sbaglio?), la popolazione è stata
bloccata in casa senza eccezioni di sorta (con permessi temporali
per le spese, tutti con mascherine) e i malati (mi pare di capire
anche quelli leggeri) sono stati allontanati dall'isolamento domiciliare,
perché han visto che infettavano familiari e vicini[1] e messi
in "ospedali a cabina mobile". Inoltre il resto della Cina
(~1 miliardo di persone) ha potuto fornire 40mila operatori sanitari in aiuto.
Tutto questo in Italia non è stato fatto (chiusura fabbriche e
isolamento degli infetti confermati/tamponati asintomatici o
con sintomi non gravi) e/o non è possibile farlo (chi ce li dà 40-50 mila
operatori sanitari?). Anche la chiusura delle fabbriche avrebbe un impatto
diverso riguardando tutto il paese, specie per quanto riguarda
la filiera agro-alimentare: se la chiudessimo chi ci darebbe da mangiare?
L'Europa (a parte altre considerazioni) si trova in una situazione sanitaria
più simile alla nostra di quanto fosse il resto della Cina rispetto a Wuhan o
la regione Hubei. E questo prescinde da considerazioni economiche.

Ora veniamo al punto: con queste restrizioni "Cinesi in parte"
l'epidemia non è esponenziale (dati e discussioni con i miei colleghi,
oltre che comunicazioni ufficiali lo indicano) ma non dà segni di essere
arrivata al picco (nè in termini di malati complessivi, né tantomeno
in termini di contagi complessivi) [2]. In particolare, sia i casi totali
che i decessi giornalieri continuano ad aumentare(oggi 5986 e 627,
rispettivamente). Come dire che il sistema di distanziamento sociale
funziona ma non a sufficienza.

Con questi dati, la tipica reazione politica è: "bisogna fare di più".
Probabilmente c'è del vero (anche se gli effetti non si vedrebbero certo
domattina e quelli che vediamo oggi son comunque dovuti ancora alla
situazione "pre decreti"). Ma il punto è: "cosa"? Già in Emilia
hanno limitato le "passeggiate", in Veneto (per fortuna non seguiti
dal governo) vorrebbero limitare gli orari di apertura dei supermercati,
in qualche città hanno limitato i mezzi pubblici. Tutte misure o
inutili (vietare passeggiate da soli) o dannose: è chiaro che,
dato che bisogna pur mangiare, se si riduce il tempo di apertura
dei supermercati si creano più assembramenti o più code.
Il punto indiscutibile è che bisogna VIETARE qualsiasi assembramento.
Probabilmente la famosa distanza di un metro non è totalmente sufficiente
ad eliminare completamente il rischio di contagio ma è già qualcosa.
Il fatto è che si creano situazioni in cui questa norma non viene
rispettata a volte per volontà (vedi episodio di Mario[3]) a volte per
necessità (vedi mezzi publici) ma l'unica misura
sensata sarebbe quella di impedirlo. Anche a forza (tipo denuncia
o arresto in caso di assembramenti volontari o chiusura porte bus
con più di tot persone). Poi ci sarebbero altre norme intelligenti
che son state messe in atto in altri paesi: in macchina solo uno
alla volta (Spagna)(si potrebbe fare un'eccezione per i conviventi),
supermercati con orari RISERVATI agli ultra 65 (Portogallo) che,
essendo i soggetti più a rischio (sia di infezione che di letalità
come dicono chiaramente i dati) potrebbero trovarsi in condizioni più sicure.
Oppure, sempre per gli ultra (magari 75), servizio
gratuito di trasporto spesa a casa (in parte in essere
ma servirebbe farlo a tappeto).
Non vado oltre, ci deve essere chi si prende la responsabilità
di far proposte per norme restrittive
e migliorative purché siano pensate e mirate e non tanto per far vedere
"che si fa di più".
La guerra sarà lunga e purtroppo, per vincerla, occorre ottimizzare le armi
(che brutto gergo che ci tocca usare).


[1] Il Mattino di Padova: La delegazione cinese in A.O.
[2] https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/#box_8b
[3] lo posso mettere a richiesta
Top
Profilo Invia messaggio privato

paoloche Rispondi citando



Registrato: 09/03/06 11:17
Messaggi: 600
Luogo di residenza: Padova

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 16:26    Oggetto:
 
https://www.ildolomiti.it/cronaca/2020/nota-guida-alpina-va-a-fare-unescursione-e-accusa-un-malore-a-lanciare-lallarme-altre-due-persone-in-giro-soccorsi-gia-sotto-pressione-per-il-coronavirus-in-azione
Top
Profilo Invia messaggio privato

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1604
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 18:59    Oggetto:
 
anche qui da noi hanno limitato il raggio di movimento. "... possibile stando vicino a casa" - senza indicare quanto sia.
non ho mai letto il libro "orwell 1984" ma stamattina a vedere circolare in periferia, vicino ai campi di terlano, la macchina dei carabinieri coi lampeggianti mi è sembrato un qualcosa di mooolto inquietante.
io insisto però sulla mia passeggiata giornaliera - in completa solitudine e senza mai incontrare nessuno o pochissime persone perchè vado nel bosco per sentieri ripidi dove già prima dei tempi del corona non c'era mai nessuno - proprio per fare qualcosa di buono per la mia salute. anche se a leggere certi commenti sui social ti fanno sentire essere un delinquente - ho letto addirittura il termine "assassino" Shocked - per meno.
p.s. per raggiungere quei boschi faccio 300/400 m lineari da casa; ho la fortuna di abitare vicino alla natura con la montagna dietro casa.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

SimonRussi Rispondi citando



Registrato: 08/11/06 09:33
Messaggi: 4519
Luogo di residenza: Laives (BZ)

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 21:20    Oggetto:
 
Ruthi ha scritto:
anche qui da noi hanno limitato il raggio di movimento. "... possibile stando vicino a casa" - senza indicare quanto sia.
non ho mai letto il libro "orwell 1984" ma stamattina a vedere circolare in periferia, vicino ai campi di terlano, la macchina dei carabinieri coi lampeggianti mi è sembrato un qualcosa di mooolto inquietante.
io insisto però sulla mia passeggiata giornaliera - in completa solitudine e senza mai incontrare nessuno o pochissime persone perchè vado nel bosco per sentieri ripidi dove già prima dei tempi del corona non c'era mai nessuno - proprio per fare qualcosa di buono per la mia salute. anche se a leggere certi commenti sui social ti fanno sentire essere un delinquente - ho letto addirittura il termine "assassino" Shocked - per meno.
p.s. per raggiungere quei boschi faccio 300/400 m lineari da casa; ho la fortuna di abitare vicino alla natura con la montagna dietro casa.


ti diranno che poi scivoli, i soccorsi devono mobilitarsi, intasi il PS già stra-carico.
_________________
СИМОН РУССИ

"Cosa sa di alpinismo chi sa solo di alpinismo?" C. L. R. James
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Speaker's corner
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a: