FAQHome    FAQFAQ    CercaCerca    Lista utentiLista utenti    GruppiGruppi    AlbumAlbum    FAQPrivacy Over The Top 
  ProfiloProfilo    Messaggi privatiMessaggi privati    Log inLog in 
 
CASTELBELLO TOUR, VAL VENOSTA 22.05.16

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2816
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Dom Lug 03, 2016 20:09    Oggetto: CASTELBELLO TOUR, VAL VENOSTA 22.05.16
 
Castelbello - masi di S. Martino - Trumsberg
22 maggio 2016
val Venosta



Giro di facile individuazione sulla cartina, partenza da Castelbello - Laces - Coldrano - Vezzano - Tappein Hof, fin qui strada asfaltata - Patsch - Zuckbichl (rovine) - Laggar (rovine) - Forra Hof, strada forestale e sentiero alternati - Egg Hof - S. Martino - Niedermoar Hof Trumsberg - Castelbello, strada asfaltata.

L'idea mi è venuta quando ho fatto questo giro

Qui siamo nei pressi di Patsch, maso abbandonato con bella piantagione di camomilla




Tappein Hof, dietro Sonnenberg, che è la partenza per Malander (val di Silandro)




Partenza da Castelbello per facile ciclabile, durerà poco Razz , a Vezzano inizieremo la salita




Gioveretto e valle di Soy




Raggiunto Patsch (presenza di acqua), si perde quota e si entra nella valletta dove scorre il Pallerbach (similforra) e si inizia a risalire raggiungendo prima il Zuckbichl (terza foto) e poi il Laggar (quarta foto), entrambi sono dei resti di masi




Finalmente si è in vista del Forra Hof, poi raggiunto il villaggio di S. Martino e aver fatto un tratto di discesa, risaliamo al Trumsberg dove andiamo a trovare Ernst (ved. contadini Mila), spuntino al maso e discesa a Castelbello




Forra Hof visto dall'Egg Hof




Greit Hof visto dal Trumsberg


_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1574
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2016 10:41    Oggetto:
 
bei giri!
il casco però sarebbe meglio tenerlo (in testa) anche in salita... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

sergio63 Rispondi citando



Registrato: 28/12/07 01:34
Messaggi: 1347
Luogo di residenza: Bleggio (TN)

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2016 18:31    Oggetto:
 
Ruthi ha scritto:
bei giri!
il casco però sarebbe meglio tenerlo (in testa) anche in salita... Wink


bei posti percorsi parzialmente a piedi anni fa...la strada da Egg a Forra era molto approssimativa...

per il casco io non sarei così fiscale...
io senza casco rischio molto di meno di tanti con il casco...viste certe velocità...di questo passo dovremmo metterlo anche andando a piedi... Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato

Leo Rispondi citando



Registrato: 27/01/07 17:31
Messaggi: 5161
Luogo di residenza: Zoldo

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2016 20:32    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
Ruthi ha scritto:
bei giri!
il casco però sarebbe meglio tenerlo (in testa) anche in salita... Wink


bei posti percorsi parzialmente a piedi anni fa...la strada da Egg a Forra era molto approssimativa...

per il casco io non sarei così fiscale...
io senza casco rischio molto di meno di tanti con il casco...viste certe velocità...di questo passo dovremmo metterlo anche andando a piedi... Evil or Very Mad
eh Sergio...come al solito si rivangano i vecchi tempi quando il casco non lo usavamo neanche in moto....😃😃😃
_________________
"..... tutta questa ghiaia sparpagliata fin sul baratro estremo di tutti gli appoggi che da l’idea del perenne e inevitabile movimento verso valle al quale non vorresti partecipare.. se possibile! " ...(da "Spiz ® e otoliti" di G.B.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

Ruthi Rispondi citando



Registrato: 02/03/12 10:57
Messaggi: 1574
Luogo di residenza: Terlano BZ

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2016 21:01    Oggetto:
 
sergio63 ha scritto:
Ruthi ha scritto:
bei giri!
il casco però sarebbe meglio tenerlo (in testa) anche in salita... Wink


bei posti percorsi parzialmente a piedi anni fa...la strada da Egg a Forra era molto approssimativa...

per il casco io non sarei così fiscale...
io senza casco rischio molto di meno di tanti con il casco...viste certe velocità...di questo passo dovremmo metterlo anche andando a piedi... Evil or Very Mad

io non rischio in bici anzi sono proprio "paurosa" e scendo per fare qualche passo a piedi piúttosto di fare un passaggio oltre le mie capacità - ma ho fatto una caduta in salita sbattendo la testa sul muretto di sassi Confused .
per "caso" quella volta avevo il casco in testa. adesso c'è una bella botta sul mio casco che mi ricorda di portarlo ANCHE in salita - sempre. Wink
ma ognuno è libero di fare della propria testa quello che vuole!! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage

mauro Rispondi citando



Registrato: 22/12/06 15:20
Messaggi: 1162
Luogo di residenza: trento

MessaggioInviato: Mar Lug 05, 2016 18:23    Oggetto:
 
Nella zona di Laces / Castelbello è da anni che stanno curando bene i percorsi in MTB.

@renrav: se la cartina è corretta, ho visto che gran parte dei tratti su sentiero (ops, volevo dire singe track) li avete percorsi in salita. Come la vedi a fare il giro in senso opposto?
_________________
In montagna sembra un uomo che cammina, in piano sembra un cavallo al trotto, in discesa è più veloce di un uccello in volo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail

renrav Rispondi citando



Registrato: 23/01/09 23:28
Messaggi: 2816
Luogo di residenza: TN

MessaggioInviato: Mer Lug 06, 2016 20:04    Oggetto:
 
mauro ha scritto:
Nella zona di Laces / Castelbello è da anni che stanno curando bene i percorsi in MTB....

Infatti!! Confused durante la salita Vezzano - Tappein Hof siamo stati superati più volte da furgoncini con persone e bordo e dietro trainati carrelli con bici, raggiunto il maso scendevano da sentiero dedicato alla MTB


mauro ha scritto:
...@renrav: se la cartina è corretta, ho visto che gran parte dei tratti su sentiero (ops, volevo dire singe track) li avete percorsi in salita. Come la vedi a fare il giro in senso opposto?

Secondo me fare questo giro al contrario significa fare la salita da Castelbello a S. Martino che è eterna e monotona, la nostra salita è più corta, sono almeno 300 - 400 m di dsl in meno poi inizia il traverso con i saliscendi, è più divertente. Varrebbe la pena semmai salire con la funicolare fino a S. Martino, sarebbe più pedalabile (per i più esperti di noi) il giro al contrario, ovviamente scegliendo questa ipotesi non si va al Trumsberg
_________________
non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Montagna oltre lo scialpinismo
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  
Servizi di Hosting SinerWeb